Problema all'intestino

Buonasera gentili dottori, sono una ragazza di 20 anni e vi scrivo per avere un vostro parere riguardante un problema all'intestino che va avanti da molti mesi.
Inizialmente mi sono recata dal mio medico di base che mi aveva prescritto di assumere un lassativo che però non aveva fatto moltissimo effetto, successivamente ero andata a fare gli esami del sangue, risultati tutti nella norma.
Poi mi sono recata anche dal gastroenterologo al quale ho spiegato il mio problema ma che non ha trovato nulla di rilevante.
Mi aveva detto di assumere dei fermenti lattici per un mese, un pochino avevano funzionato.
Mi aveva detto che il problema poteva essere dovuto a tutto lo stress che ho subito.

Il punto resta che ancora ad oggi avverto questa sensazione di non riuscire a scaricarmi bene perché mi sento ogni tanto la pancia gonfia.
Lo stimolo di andare in bagno non mi viene e se vado, mi viene molto leggero e non mi scarico del tutto.
Per quanto riguarda le feci, a volte sono formate mentre altre volte noto che sono sfatte e molto sottili.
La mia paura piu grande è di avere qualcosa di brutto.
Volevo chiedere a voi se veramente è possibile che io abbia qualcosa oppure questo problema è dovuto a qualcos'altro, magari a un fatto psicologico.

Vi ringrazio per la vostra attenzione.
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 5,2k 227
Le consiglio, quando chiederà un altro parere, di essere più precisa nei dettagli : dire solo " problema " non significa nulla ; dire solo " lassativo " non significa nulla ( quale ? ) ; " fermenti lattitici : quali ?. A parte il leggero lassativo, non le hanno consigliato di aumentare la quantità di fibre con l' alimentazione ( frutta, verdura, legumi ) o di aggiungere una fibra in più, tipo psyllium ?

Prof. alberto tittobello

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test