è normale avere dolore e fitte allo stomaco dopo gastroscopia con biopsia che durano da 5 giorni?

Salve cinque giorni fa ho effettuato una gastroscopia con biopsia multipla allo stomaco.

La diagnosi sembra essere gastrite erosiva.
Infatti sono in attesa del esame istologico per conferma.

Dal giorno stesso della gastroscopia ho cominciato ad avvertire fitte e dolori specialmente nei punti dove è stato prelevato il tessuto e a distanza di cinque giorni ancora avverto questo dolori.
Dolori che si irradiano anche alla parte posteriore (schiena).

Mi chiedo se è normale tutto questo.
Le fitte le avverto anche se contraggo i muscoli addominali.
Avverto anche tipo tensione allo stomaco ed addome...le feci sono normali.

Il gastroenterologo mi ha prescritto hepilor compresse mattina e sera, refluward dopo i pasti e prima di coricarmi e raxar prima dei pasti.

Mi chiedevo se è tutto normale, se dipende dall'esame svolto e ci vuole tempo.
[#1]
Dr. Simone Di Bella Gastroenterologo 7
Salve, solitamente non si avverte un incremento della sintomatogia per aver fatto una gastroscopia con biopsie. Provi a contattere lo specialista che ha eseguito l'esame... forse va aggiunta in terapia una compressa di antiacido (Esomeprazolo 40mg, 1 cp prima di colazione) oppure vanno eseguiti alti esami (ecografia addome ecc...).

Dr. Simone Di Bella

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test