x

x

Preparazione per Urea Breath Test per helicobacter

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Gentili dottori
devo fare il test del respiro urea breath test (quello dove si soffia una prima volta poi si beve una soluzione e si attende mezzora poi si risoffia) per la ricerca dell'Helicobacter.

Siccome ho contattato alcune strutture e ho notato che la preparazione varia da struttura a struttura e non sono concordanti fra loro come tempistiche (chi parla di 15 gg di distanza dai farmaci, chi di un mese, chi di due etc...) vorrei sapere quali sono le tempistiche giuste nel non assumere i farmaci in vista dell'esame, per evitare falsi negativi.

So che occorre essere a distanza dalla terapia di eradicazione dell'HP (chi dice da un mese, chi da due, chi tre... gasp! ) , a distanza anche da IPP (Lucen e simili...) da 15 giorni o un mese (in base alla struttura) e anche dagli antiacidi come Gaviscon Advance e simili da 14 giorni.

Ora, io ho terminato una cura durata due mesi con Lucen 40 prima e Lucen 20 dopo, e l'ultima pastiglia l'ho presa esattamente 40 giorni fa.

Terapie di eradicazione dell'HP non l'ho mai fatta.

Ho finito di assumere settimana scorsa Esoxx One, Gaviscon e anche Aboca Neobianacid.

Da adesso in poi non prenderò più nulla in vista dell'esame che farò tra 14 giorni.

Potrei rischiare dei falsi negativi o è sufficiente come attesa?

Grazie
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,4k 1k 13
Occorre attendere 21 giorni dall'ultimo ipp o da ranitidina/cimetidina altri antagonisti recettori H2.
Tutti i vari sciroppi all'alginato/acido ialuronico non influiscono.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore
un'ultima domanda se posso: anche Lexil e Cipralex non dovrebbero influire sull'urea breath test per HP giusto?
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,4k 1k 13
Giusto.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia