Utente 287XXX
Gentili Medicitalia,

avrei una domanda importante. è il terzo mese che prendo la pillola Belara e la seconda settimana del 2° blister ho cominciato una cura di antibiotici (otreon) durata 7 giorni. Gli anibiotici mi hanno provocato una candida e quidni una settimana dopo ho dovuto anche prendere un antifungino. Il 17° giorno del blister ho avuto delle perdite ematiche che il giorno dopo sono diventate più forti e si sono convertite nel ciclo, anche se molto più leggero del solito. la mia ginecologa mi ha consigliato di non fare la pausa di 7 giorni e quindi ieri ho cominciato il 3° blister.
Perchè mi è venuto il ciclo esattamente 7 giorni prima? C'è una relazione con i 7 giorni di antibiotico, visto che questi possono annullare l'effetto della pillola? E avendo utilizzato il preservativo durante e dopo la cura posso considerarmi coperta vera?

mille grazie

[#1]  
Dr.ssa Cristina Passadore

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente la mestruazione è arrivata in anticipo probabilmente per i troppi farmaci presi. Contrariamente alla sua ginecologa io le avrei fatto fare la pausa di 7 gg come al solito e nel dubbio il prossimo mese usi il preservativo. Buona giornata.
Dott.ssa Cristina Passadore
Via Luciano Manara 15, 20122 Milano Cell. 3386263853
www.cristinapassadore.it

[#2]  
Dr. Giuseppe Rochira

20% attività
0% attualità
0% socialità
CITTADELLA (PD)
MONTE DI MALO (VI)
DUEVILLE (VI)
ABANO TERME (PD)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
Concordo con la collega riguardo al fatto che probabilmente gli anti-micotici e gli antibiotici (questi più raramente) possano aver ridotto l'efficacia della pillola e quindi determinato la mestruazione in anticipo.

Riguardo alla settimana di pausa ritengo sia ininfluente e persoalmente penso le avrei consigliato di rispettarla comunque, ma non mi sentirei di condannare la sua ginecologa.
SALUTI

[#3] dopo  
Utente 287XXX

Gentili Dottori,

grazie per le vostre risposte. Anche io mi sono meravigliata del fatto che non mi abbia fatto fare i 7 g di pausa.
Domani comincio l'ultima settimana del 3 blister ma a dire il vero comincio ad avere dei dubbi su belara.
La pillola mi è stata prescritta per curare le ovaia policistiche e a volte reagisco con nausea o mal di stomaco. Inoltre ho un irrigidimento al seno che non sembre voler scomparire.
Pensate debba chiedere di cambiare pillola? o addirittura farmi visitare anche da un altro ginecologo per avere un altro parere?
si possono curare le ovaia policistiche in un altro modo? se tutte le pillole sono così, non ce la faccio a dover sopportare effetti collaterali ecc...

mille grazie