Attivo dal 2007 al 2017
salve,sono un ragazzo di 22 anni,volevo chiedere un consulto.
ho avuto piu rapporti consecutivi utilizzando il coito interrotto.
il mio problema non è l'autocontrollo o il tempismo ma bensi il rischio(del quale purtroppo non ero a conoscenza)di avere appunto rapporti consecutivi(3) utilizzando tale "prevenzione".ora la mia ragazza dovrebbe arrivare il ciclo il 9 maggio,però è dura aspettare fino ad allora,vorrei un consiglio...un'altra cosa,l'esito dei test è sicuro??
grazie mille per la disponibilità.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il coito interrotto NON è un metodo contraccettivo, è una roulette russa. Vedo che siete molto giovani, rivolgetevi al consultorio di zona per parlare di contraccezione seria.
Il test è sicuro se è positivo, se è negativo e c'è un forte sospetto di gravidanza va comunque ripetuto dopo alcuni giorni.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Attivo dal 2007 al 2017
a parte il rischio generale in quanto non è un tipo di prevenzione il coito inter.,per quanto riguarda i piu rapporti,è vero che nonostante non essere venuto all'interno i piu rapporti sono rischiosi in quanto ci sono presenze di sperma del rapporto precedente?tra l'altro era il 18 giorno da quando era finito il ciclo,non so se puo esserle utile questa informazione.
il test deve farlo dopo mercoledi,ovvero quando dovrebbe essere arrivato il ciclo,ed è meglio farlo anche se il cilo si presenta o si è sicuri al 100% con l'arrivo del ciclo?

GRAZIE 1000...

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
quoto le sue domande

>è vero che nonostante non essere venuto all'interno i piu rapporti sono rischiosi in quanto ci sono presenze di sperma del rapporto precedente?

si

>il test deve farlo dopo mercoledi,ovvero quando dovrebbe essere arrivato il ciclo,ed è meglio farlo anche se il cilo si presenta o si è sicuri al 100% con l'arrivo del ciclo?

se il ciclo non arriva fate il test, se arriva, nei giorni in cui la sua ragazza lo aspetta, non è necessario (se la mestruazione si presenta "normale" per quantità).


Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro giovane lettore,
il rischio di una gravidanza non desiderata ,usando il coito interrotto, è presente gia dal primo rapporto. A volte ,anche nel liquido preccitatorio ,che prepara l'uretra al successivo passaggio del liquido seminale, ci possono essere spermatozoi. Quindi ,come già sottolineato dalla collega Pontello, il coito interrotto non è un metodo contraccettivo!
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org