Utilizzo contraccettivo durante possibile gravidanza: pericoloso?

Buongiorno, sono una donna di quasi 33 anni ed ho un bimba di 21 mesi. A marzo 2010 ho subito una annessiectomia in laparoscopia per cisti endometriosica e da fine aprile assumo Mercilon allo scopo di tenere l'ovaio rimasto a riposo, dovrei prenderla per almeno 6 mesi. Ho cominciato il mio quarto blister di mercoledi' e ho dimenticato la pillola del lunedi' successivo (non l'ho presa neanche successivamente) ho avuto un rapporto completo il sabato successivo e da allora ho strani doloretti all'utero che mi fanno ricordare la mia precedente gravidanza. Ora, se fossi incinta e continuassi a prendere la pillola metterei a rischio il bambino? Se faccio un test (mancano 10 gg alla prossima mestruazione) è attendibile? Se smetto di prendere le pillole rimaste quando posso ricominciare il prossimo blister? lle a chi risponderà a questi dubbi ...
[#1]
Dr. Maurizio Di Felice Ginecologo 4,2k 104
Capita che si rimanga in stato di gravidanza con la pillola, ma non è detto che sia necessario abortire qualora una donna non ne avesse voglia, anche perchè il dosaggio del Mercilon è basso. Se fa un test a distanza di 2 settimane dal rapporto libero dovrebbe darle esiti positivo qualora la gravidanza fosse decollata.
Se dovesse sospendere al pillola, le converrebe fare la pausa di in mese per tornare a capirci qualcosa

Dr. Maurizio Di Felice

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la sua gentile risposta, secondo lei quindi posso finire il blister senza preoccuparmi che un eventuale gravidanza venga interrotta o che il feto possa poi riportare problemi?

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio