Il valore del progesterone

Stiamo cercando un bambino da quasi 2 anni, ma per ora ancora niente.
Inizialmente ho tolto una cisti ovarica con una laparoscopia: subito
dopo, nei due mesi successivi a questo intervento, ho avuto 2 aborti:
il primo senza annidamento e il secondo alla 5° settimana. Dopo quest’
ultimo, mi è stata diagnosticata un’altra cisti che si è assorbita
grazie a 3 mesi di pillola. Da allora è passato un anno ed ogni mese
speriamo nella gravidanza; stiamo utilizzando gli stick persona che
ogni mese rilevano il picco ovulatorio e anche la temperatura basale
che risulta sempre bifasica. L’unica cosa che non mi sembra proprio
normale – anche se è da ormai dallo scorso dicembre che accade - è la
presenza 4-5 giorni prima delle mestruazioni di perdite inizialmente
beige poi marroncine e color cioccolato.
Dopo un anno di continui tentativi, abbiamo sostenuto i seguenti esami
dei quali riporto i valori:
3° giorno ciclo
TSH = 1.14 mU/L (intervallo di riferimento: 0.270 – 4.200)
FT4 = 13.9 pmol/L (intervallo di riferimento: 12.0 – 22.00)
FT3 = 4.2 pmol/L (intervallo di riferimento: 2.8 – 7.1)
FSH = 5.6 U/L (intervallo di riferimento: 3.5 – 12.5)
LH = 6.2 U/L (intervallo di riferimento: 2.4 – 12.6)
Prolattina = 384 mU/L (intervallo di riferimento: 102 – 496)
Estradiolo = 207.8 pmol/L (intervallo di riferimento: 46 – 60)

19° giorno
Progesterone = 23.7 nmol/L (intervallo di riferimento: 5.3 – 86)

Mentre per mio marito i risultati dello spermiogramma sono:
aspetto = nella norma
volume =: 4.0
viscosità = nella norma
liquefazione = completa
concentrazione di spermatozoi = 75.0 milioni/ml
spermatozoi totali = 300.0 milioni/eiaculat
percentuale con mobilità progressiva = 50.0%
numero con motilità progressiva = 37.50 milioni/ml
totali con mobilità progressiva = 150 milioni/eiaculat
percentuale di forme normali = 34%
n. motilità progressiva morfologia normale = 20.00 milioni/ml
tot motilità progressiva morfologia normale = 80.00 milioni/eiaculat
indice di motilità spermatica = 200
leucociti < 1
cellule germinali < 5

A fronte di tutto questo, quale potrebbe essere il nostro problema?
Siamo un po’ preoccupati per le perdite premestruali, per il valore
dell’estradiolo che sembra alto e anche per il valore del progesterone
che ci sembra basso. Cosa ci può suggerire?
Grazie per l’attenzione

[#1]
Dr.ssa Monica Calcagni Ginecologo, Medico di base, Medico estetico 448 7
CARA SIGNORA,
MI SEMBRA TUTTO IN ORDINE. L'ESAME DEL LIQUIDO SEMINALE DI SUO MARITO E' NORMALE E ANCHE I SUOI ESAMI SONO NELLA NORMA. PER RIMANERE IN GRAVIDANZA E' NECESSARIO AVERE UNA VITA SESSUALE REGOLARE (3-4 RAPPORTI A SETTIMANA). LE CONSIGLIO DI ESEGUIRE UNA ECOGRAFIA PELVICA TRANSVAGINALE ENTRO IL 7°-8° GIORNO DEL CICLO PER ESCLUDERE LA PRESENZA DI POLIPI ENDOMETRIALI. LA SUA SINTOMATOLOGIA PUO' INFATTI ESSERE RICONDOTTA AD UNA PATOLOGIA ENDOMETRIALE O AD UNA INSUFFICIENTE OVULAZIONE.
CORDIALOI SALUTI

Cordiali saluti
Dott.ssa Monica Calcagni

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott.ssa, la ringrazio per la sua risposta. Vorrei precisare che ho fatto una ecografia transvaginale pochi giorni fa, dalla quale tutto è risultato nella norma, con la presenza di un follicolo in crescita. Dopo la valutazione dell'ecografia e dei dosaggi ormanali (che ha già letto), la mia ginecologa mi ha prescritto un ovulo di Prometrium la sera per circa 12-13 giorni dopo l'ovulazione. Nella sua risposta parla di insufficienza ovulatoria: di che cosa si tratta, visto che ovulo ogni mese (in base a TB, stick ed ecografia); inoltre, ritiene che la cura di progesterone possa aiutarmi a eliminare lo spotting premestruale e favorire la gravidanza?

GRAZIE

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test