Utente
Salve è possibile iniziare per la prima volta la pillola al 4 giorno?? non lo chiedo per un discorso di contraccezione visto che sono single ma per un discorso di mie cure personali alle ovaie purtroppo me ne sono dimenticata e mi scoccerebbe aspettare un altro mese

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, può iniziarla.
L'effetto contraccettivo (anche se non richiesto in questo caso), inizia dall'8° compressa.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
mentre per bloccare gli ormoni maschili va bene lo stesso? e se non sbaglio devo contare dal 4 fino al 21esimo come se avessi preso le 3 precedenti che non ho preso?? e non iniziare a contare la pillola numero 1 dal 4 perche' senno sposterei in avanti il ciclo giusto o no?

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La scatola va assunta tutta on successione, partendo dalla prima compressa ed assumendone 21, come previsto dalla confezione.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente
Approfitto della sua disponibilita' per farle un altra domanda siccome devo aggiungere 1/4 di androcur da questo mese in poi che assumero sempre insieme a belara nei primi di 10 giorni del ciclo e poi gli altri solo belara quello che mi chiedevo è se alla sera devo assumere entrambe le pillole insieme nello stesso sorso d'acqua oppure le devo distanziare da alcuni minuti o piu'?? e un altra cosa sicccome sono carente in zinco e ferro posso assumerli facendo questa cura ormonale o ci sono controindicazioni?? grazie!

[#5]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E'indifferente.

Si possono assumere gli integratori.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#6] dopo  
Utente
ma è giusto assumere androcur nei primi 10 giorni del ciclo oppure no, non vorrei aver capito male? poi un altra cosa siccome sono 3 anni e piu che assumo la metformina e negli ultimi mesi l'insulina mi è diventata davvero bassa cioè l'ho trovata a 4 dalle ultime analisi (senza attivita' fisica tra l'altro)ed il minimo è 5 prima invece era 18-20 e in piu sto andando in ipoglicemia quasi ogni giorno e attualmente prendo 2 glucophage 500 1 a pranzo e 1 a cena mi hanno detto che dovrei sospendere anche perche' non mestruo ne ho effetti su peluria e capelli, secondo il suo parere la devo sospendere o comunque dimezzare??

[#7]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

L'androcur va assunto nei primi 10 giorni di pillola.

Sulla prosecuzione del glucophage, deve consultare il suo medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#8] dopo  
Utente
Gentile dottoressa pontello volevo un ulteriore chiarimento sui valori della mia prolattina dosata al 4 giorno del ciclo è cioe' circa 18 ng/ml con parametri che vanno dai 4.8 ai 23.3 , ora questo valore è da considerarsi normale o al massimo medio alto per via delle microcisti e/o stress cronico oppure bisogna intervenire farmacologicamente e fare ulteriori controlli con le curve della prolattina...lei cosa mi consiglia? grazie!

[#9]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il valore é nei limiti dei riferimenti, starei tranquilla.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#10] dopo  
Utente
Salve gentile dottoressa pontello le riscrivo nuovamente perche' volevo un suo parere su una cosa che mi è stata detta propio oggi dal medico di mia mamma sull'uso prolungato della metformina in gente assolutamente non diabetica, in pratica mi ha allarmato parecchio dicendomi che se continuo ad assumerla rischio veramente il diabete perche' non faccio altro che strizzare il pancreas e a lungo andare quest'ultimo non mi produrra' piu insulina e quindi la glicemia senza insulina mi salira' alle stelle cosa che non ho mai avuto, ora lei con la sua esperienza cosa mi sa dire in merito è un farmaco che si puo prendere a vita?? è vero che dopo 4 anni di assunzione ormai rischio che il mio pancreas non produca piu insulina perche' se fosse cosi tutte le ragazze che hanno il mio medesimo problema e lo assumono come faranno?? diventiamo tutte insulino dipendenti, mi faccia lei un po di chiarezza, grazie

[#11]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

La metformina è un farmaco tranquillo.
L'effetto non é sul pancreas, ma periferico, cioé favorisce l'uso del glucosio nelle vie metaboliche per l'uso trasformato in energia e non immagazzinato come ciccia. Favorisce quindi l'insulino sensibilità, e ne riduce la secrezione, riducendo il lavoro del pancreas. Quindi l'opposto di quello che le ha detto il medico: a lungo andare chi è predisposto e nonfa terapia sviluppa il diabete, e finisce comunque a prendere antidiabetici.

Al suo medico consiglio il seguente articolo:
Ann N Y Acad Sci. 2010 Sep;1205:192-8. doi: 10.1111/j.1749-6632.2010.05679.x.
Metformin in polycystic ovary syndrome.
Diamanti-Kandarakis E, Economou F, Palimeri S, Christakou C.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#12] dopo  
Utente
grazie è stata davvero esaustiva, questo medico mi ha detto che come tecnica alternativa per uscire fuori dalle microcisti ovariche ci sarebbe l'agopuntura e anche io ho sentito molte ragazze che con questo metodo sono riuscite a rimuovere le cisti e guarire da insulina peluria, acne è ndavvero cosi o come al solito mi ha detto un altra castroneria

[#13]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'agopuntura è una terapia valida, ma da sola non basta certo per sbloccare l'insulino resistenza. Si può consigliare, quindi, come complemento, ma non sostituisce la terapia farmacologica.
Sicuramente bisogna intervenire anche sullo stile di vita, con dieta ed esercizio fisico, che possono bastare a risolvere i quadri più leggeri.

Bisogna poi vedere i casi singoli: la PCOS è una condizione multiforme, che varia da quadri estremamente lievi, a forme più aggressive.

Se vuole approfondire le consiglio i miei articoli:
https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/492-la-sindrome-dell-ovaio-policistico.html

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/451-ciclo-mestruale-e-alimentazione-amenorrea-da-dieta-e-sindrome-dell-ovaio-policistico.html
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#14] dopo  
Utente
Ma come mai se li cisti si riassorbono e spariscono l'insulino resistenza non viene risolta??
io non ho casi ne di diabete ne di obesita in tutta la famiglia,neanche nonne o prozii
che poi anchio sono iniziata ad ingrassare al primo mese di amenorrea
anche perche se poi riniziassi puntualmente a mestrure credo che
mi darebbe una grande mano a sgonfiare e dimagrire
perche è veramente assurdo con tutto che prendio metformina
e sto a dieta
che non mi vengono ,se non con gli ormoni e anche in questo caso si parla di ipomenorrea
tanto che non ho bisogno neanche degli assorbenti per cui mi gonfio tipo coma se fossi sempre in gravidanza,
naturalmente è ovvio che non smetterei mai con la dieta ipoglucidica ipocalorica e l'esercizio fisico
di 3 ore al giorno tutti i giorni piu magari l'inositolo
basta che mi leverei la schiavitu' del metforal che mi da un mare di effetti collaterali quindi credevo che ripeto senza cisti non avrei piu peli acne e insulina

[#15]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'insulino resistenza è un difetto metabolico che interagisce con l'ovaio ma va per conto suo, essendo un tratto genetico, indipendentemente da come sono le ovaie.
Ci sono PCO senza insulino resistenza e insulinoresistenti senza PCO.

Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#16] dopo  
Utente
Salve dottoressa volevo chiederle se l'androcur puo essere assunto senza pillola? e se no perche invece la flutamide puo' essere assunta mi pare anche senza estroprogestinico puo' spiegarmi? sottolineo che essendo single non mi serve riparo dall' effetto teratogeno ma solo per peli e capelli

[#17]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'androcur può essere assunto anche da solo, al dosaggio di 12,5 mg (un quarto di compressa da 50 mg), ma causa spotting e sintomi di ipoestrogenismo. Con la flutamide invece il ciclo viene regolarmente.
Senta il suo medico per parlare della terapia.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#18] dopo  
Utente
grazie! adesso ho capito la differenza

[#19] dopo  
Utente
Salve dottoressa mi scuso nuovamente se approfitto di questo spazio ma è l'unico modo che ho di interagire con lei...sono ormai diversi anni che non trovo la causa di una ferritinemia che è ormai alla soglia dello 0 adesso è a 2 e non ho cicli abbondanti e non si spiega dove vada a finire questo ferro, non puo essere la metformina a non farmelo
assorbire? ho trovato questo articolo americano che ne parla
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17536071
in effetti è da quando che lo assumo che ho queste carenza e mano a mano mi scende sempre di piu asseme alla sideremia..il mio dermatologo dice che il mio telogen effluvium cronico è dovuto anche a quello e che devo portare la ferritina almeno a 30 ma come faccio se è la metformina che assumo constantamente ne prendo il minimo cioè una da 500mg massimo 2 al di

[#20]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

le è stato somministrato un integratore di ferro?

Il suo medico valuterà pro e contro della terapia con metformina.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#21] dopo  
Utente
no perche' ho gastrite e non lo tollero e cmq se è la metformina che non me lo fa assorbire quale utilita' avrebbe l'integratore in se, non mi hanno mai detto che la metformina porta a cio e quindi inputavo la causa ad altro in tutti questi ann,i ma una volta escluse le altre cause mi è rimasta solo quella e quindi documentandomi l'ho scoperto da sola anche perche' il foglietto illustrativo parla solo di carenza di b12 che cmq non ho, e non di ferro e possibile mai che nessuno mi aveva mai avvisato e tutti i medici mi hanno sempre detto che non è il metforal a darla? come mai non è scritto tra gli effetti collaterali?

[#22]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Probabilmente perchè è un effetto poco conosciuto.
Non si può pensare che la scienza moderna, in quanto tale, conosca tutto. Molte conoscenze si formano negli anni, e molte altre vengono smentite.

Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi