Utente
Gentili dottori, sono una donna di 36 anni sposata da 4 anni e vi scrivo per avere delucidazioni in merito al fatto che mi è stata diagnosticata all'ecografia 7+2 "gravidanza anembrionica". Quali sono le cause?Come mai succede?
Premetto che l'anno scorso sempre nello stesso periodo sono rimasta incinta naturalmente e alla 5+6 ho iniziato ad avere minacce d'aborto e dopo circa 4 giorni da suddetta ecografia ho abortito. I medici continuano a dirci che è normale che 1 donna su 5 adortisce. Non contenta delle risposte abbiamo fatto io e mio marito esami più accurati tra cui spermiogramma e esami genetici. Risultato che a livello genetico entrambi non abbiamo mutazioni tranne il fatto che mi è stato riscontrato mutazione omozigote del fattore V di leiden ed è per questo che quando ho scoperto di essere incinta dinuovo mi è stata consigliato di prendere la cardioaspirina e così ho fatto. Anche con questa gravidanza alla 5+2 ho iniziato ad avere minacce di aborto e mi è stato consigliato riposo e iniezione i.m. di progesterone. Nonostante tutto il risultato è stato una delusione.
Ora devo attendere di perderlo naturalmente se ciò non accadesse dovrò sottopormi ad un raschiamento. Cosa dobbiamo fare?Perchè tutto ciò?
Inoltre il risultato dello spermiogramma di mio marito non è gran che bello ha solo 3% di spermatozoi normali tutto il resto anche il numero non è nella norma. Premetto anche che mio marito è in cura da un andrologo per prostatatiti ricorrenti. In entrambe le mie gravidanze può aver influito la situazione di un spermiogramma buono, in poche parole è possibile che qualche spermatozoo anomalo possa aver fecondato e quindi trasmesso qualche anomalia ad embrione? Secondo voi cosa possiamo fare? Per avere un bambino sano e una gravidanza normale dobbiamo ricorrere ad una ICI?
Vi prego sono molto preoccupata e poi l'orologio biologico inizia a dare i suoi segni (ormone antimulleriano 1.1 ed FSH quasi al limite superiore).
Aiutateci.
Grazie mille e resto in attesa di una vostra gentile risposta.

[#1]  
Dr. Giampietro Gubbini

48% attività
16% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
gentilissima
purtroppo fra le cause di gravidanza anembrionica le cause genetiche rappresentano la percentuale maggiore.
Una volta superata questa fase penso che debba continuare a sperare che la prossima volta andrà meglio.Completi eventualmente gli accertamenti con una isteroscopia diagnostica.
Auguri
Dr. Giampietro Gubbini

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo dr.Gubbini,
la ringrazio per la gentile risposta.
Ma volevo chiederle se una ICI ci potrebbe aiutare ad avere un figlio o ci consiglia di procedere a sperare naturalmente?
Proverò a fare l'esame che mi ha indicato.
Grazie mille.

[#3]  
Dr. Giampietro Gubbini

48% attività
16% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
...considerando gli eventi il mio consiglio è quello di sperare naturalmente.
In bocca al lupo!
Dr. Giampietro Gubbini

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo dr.Gubbini,
grazie mille per la pronta risposta.
Guardando tra i diversi esami da me effettuati, ho visto che nel 2008 effettuai l'isterosalpingografia con il seguente esito: "al preliminare esame diretto della pelvi non sono evidenti reperti di significato patologico. L'indagine ha dimostrato la pelvietà delle tube uterine bilateralmente con regolare spandimento del m.d.c. in cavità peritoneale".
Potrebbe essere lo stesso esame da lei indicato?
Inoltre l'ultima ecografia ginecologica effettuata in data 16/12/2010 è stato evidenziato: "Utero AVF regolare per volume ad ecostruttura un poco disomogenea si segnalano mioma sottosieroso anteriore diametro 13mm e mioma intramurale posteriore diametro 8mm. cavità regolare, endometrio di tipo proliferativo. Canale cervicale regolare. Ovaio dx regolare per volume e morfologia; ovaio sx regolare per volume e morfologia".
La presenza di questi miomi possono aver influito negativamente sulla mia gravidanza?
Può uno sperma anomalo riuscire a fecondare?
Grazie mille e resto in attesa di una sua gentile risposta.

[#5]  
Dr. Giampietro Gubbini

48% attività
16% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
....l'isteroscopia à un altro esame e serve anche a valutare in modo corretto quanto i fibromi possono incidere con l'evoluzione di una gravidanza.,
Cordiali saluti
Dr. Giampietro Gubbini

[#6] dopo  
Utente
Gentilissimo dr.Gubbini,
grazie mille per la pronta risposta.
L'11 agosto mi sono presentata al pronto soccorso ginecologico per programmare raschiamento ma il medico che mi ha visitato e facendomi altra ecografia TV ha evidenziato: corpo uterino normoversoflesso a contorni e caratteri regolari ed ecostruttura omogenea. all'interno dell'utero si evidenzia camera gestazionale eumorfica con all'interno sacco vitellino ed embrione di 4 mm senza riscontro di BCE. annessi regolari corpo luteo a dex. non falde fluide nel Douglas? Come è possibile tutto ciò? due giorni prima ero andata dal mio ginecologo per altra ecografia e lui non ha visto nulla e mi ha confermato di fare raschiamento.
La terapia consigliata è stata: visto riscontro tardivo dell'embrione e del sacco vitellino in utero con camera gestazionale in crescita rispetto all'utimo comtrollo si consiglia di eseguire Bhcg ed ecografia di controllo tra 4/5 gg. continuare terapia progestinica ed cardioaspirina.
Le prime Bhcg effettuate il 15/7 erano 7496 mIU/ml mentre quelle effettuate 12/8 sono 31436 mIU/ml. Ultima mestruazione 14/6.
Cosa può essere accaduto? come mai si è visto solo ora embrione di 4mm?
Posso sperare o visto che non si è visto battito effettueranno raschiamento?
Vi prego aiutatemi?
Cosa devo pensare?

[#7] dopo  
Utente
Oggi 15/8 mi sono presentata ancora al pronto soccorso per controllo ma ancora non si è visto battito ed embrione è ora di 5.3mm. Il ginecologo si aspettava di vedere BCE ma per sicurezza mi ha riinviato a fine settimana per vedere qualcosa.
Qualcuno può aiutarmi a capire?
Possiamo sperare o sono false aspettative?
Grazie mille e resto in attesa di una sua gentile risposta.

[#8]  
Dr. Giampietro Gubbini

48% attività
16% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
...non resta altro che aspettare anche senza farsi illusioni.
Dr. Giampietro Gubbini

[#9] dopo  
Utente
Gentilissimo dr.Gubbini,
grazie mille per la sua gentile risposta.
Ma secondo lei come è possibile tutto ciò? Vi è una spiegazione?
Grazie mille e resto in attesa di una sua gentile risposta.

[#10]  
Dr. Giampietro Gubbini

48% attività
16% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
....la presenza di embrione senza attività cardiaca è espressione purtroppo di aborto interno.Il ginecologo ha voluto comunque essere ancora più sicuro della diagnosi nel sospetto che fosse una gravidanza insorta in un tempo succesivo a quanto riferito.In questi casi una ecografia ripetuta dopo 7 giorni in mancanza ancora di battito è sicuramente indice di sicuro aborto.A ciò seguirà molto spesso una perdita ematica pseudo mestruale o potrà rendersi utile una revisione della cavità uterina.
Dr. Giampietro Gubbini

[#11] dopo  
Utente
Gentilissimo dr.Gubbini,
grazie mille per la sua disponibilità nel rispondermi.
Oggi 19/8 mi sono presentata al PS e purtroppo non si è visto BCE, per cui lunedì dovrò affrontare revisione della cavità uterina.
Inoltre il medico del PS in base a questa ecografia mi ha detto che ero alla 6 settimana e non alla 9 come dai calcoli u.m.
Quello che le chiedo è se può indicarmi gli esami di poliabortività da confrontare con quelli già effettuati da me e mio marito.

La ringrazio anticipatamente per la sua cortese disponibilità e resto in attesa di una sua gentile risposta.

[#12]  
Dr. Giampietro Gubbini

48% attività
16% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
....per il momento si limiti a eseguire una isteroscopia diagnostica ambulatoriale fra 40 giorni.
Cordiali saluti
Dr. Giampietro Gubbini

[#13] dopo  
Utente
Gentilissimo dr.Gubbini,
grazie mille per la sua disponibilità nel rispondermi.
Ho effettuato isterosuzione ma alle dimissioni mi hanno detto di fare una visita fra 30 gg per controllo ma non mi hanno dato nessuna terapia antibiotica o lavande da effettuare anche perchè hanno avuto problemi nell'effettuare isteroscopia infatti ho subito 2 interventi(la prima volta non sono riusciti in quanto utero contratto e giorno dopo terapia locale con miorilassanti ed intervento).Inoltre mi hanno dato 2 punti a livello collo utero perchè nella manovra di trazione nel primo intervento mi hanno lacerato.
Nonostante tutto ciò non mi è stata data nessuna terpia.
E' possibile tutto ciò?
Per caso dopo questi interventi viene prescritta qualche terapia?
Grazie mille e resto in attesa di una sua gentile risposta.

[#14]  
Dr. Giampietro Gubbini

48% attività
16% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Gentile Utente
è corretto un controllo a trenta giorni.Non è necessario alla dimissione prescrivere terapia.
Un caro saluto
Dr. Giampietro Gubbini