Utente
Salve Dottori , mi rivolgo a voi per una spiegazione, perche' cio' che mi è successo lo ritengo assurdo. Non è la prima volta che espongo su questo sito. Cerchero' di essere precisa. Da venerdi 04-09 ho iniziato ad assumere il cefixoral 400 mg per 5 giorni 1 cp al giorno per un'infezione alla faringe.premetto che richiesi al mio medico curante un antibiotico che portasse pocchi effetti collaterali.Il lunedi successivo sono stata dal ginecologo quindi il 07-09 per un controllo fatto cosi di quelli che si fanno per tenersi sotto controllo.Detto cio' arrivata a mercoledi ho iniziato ad avere prurito e gonfiore a livello vaginale le grandi labbra , ho pensato ad una reazine di intolleranza all'antibiotico perche' io sono abbastanza sensibile, avevo anche la pancia gonfia , anche un po' di bruciore.Ho iniziato a preoccuparmi cosi ho chiamato il ginecologo di nuovo. Giovedi pomeriggio ho iniziato ad avere perdite biache (tipo candida credo).Il fatto piu' inquietante è che alla comparsa delle perdite abbondanti, il prurito , bruciore sono scomparsiCioe' se non fosse per le perdite che ho io non mi renderei conto di cio' che ho....e l'unica cosa che noto quando mi lavo al tatto è come se avessi un po' di dolore come se avessi la pelle maltrattata. Cmq recatami dal ginecologo è rimasto sconvolto...lui praticamente mi ha visitato lunedi e non avevo niente!!!!Venerdi non solo perdite eccetera ,ma ha detto che dentro sono infiammatissima,ho la cervice infiammatissima mi faceva male anche lo speculo quando è stato inserito, ed è proprio a causa di questa fortissima infiammazione ho piccolissime perdite di sangue (senza esagerare prorpio perche' sono infiammatissima).Cmq di corsa mi ha fatto un tampone cervicale e un tampone vaginale facendomi una richiesta per tutte le possibili infezioni da ricercare ,miceti , candida, batteri, triconomas, clamidya e quant'altro. Nel frattempo non mi ha dato niente perche' lui crede che sia un'infezione mista..non solo candida , e percio' io devo stare cosi fino a venerdi quando potra vedermi perche' i risultati i ho mercoledi pomeriggio. Mi ha dato solo un igienizzante per lavarmi esternamente nulla di che.Cmq anche lui , da medico l' ho visto abbastanza preoccupato perche nel giro di tre giorni sho avuto uno stravolgimento , e vi giuro è colpa degli antibiotici .stavo benissimo!! Quindi vi chiedo puo' un antibiotico causare tutto cio'??? Mi ha distrutto tutto l'ecosistema vaginale. Grazie sono preoccupata abbastanza di solito il mio ginecologo mi da' subito qualcosa, ma questa volta vuole aspettare i tamponi per forza!!!!! E la cosa mi lascia perplessa .L'unica nota positiva è che almeno pririto e bruciore non ci sono , neanche qndo urino , definerei la cosa piu' un fastidio almeno a livello sintomatologico di come lo accuso io dopo l'inizio delle perditeed prorpio questa cosa mi lascia sconvolta !!!! Grazie ancora cordila saluti.

[#1]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Gentile utente,

gli antibiotici possono alterare l'equilibrio della flora batterica intestinale e questo fattore può scatenare la comparsa di infezioni vaginali.

Il consiglio è, oltre ad aspettare il risultato degl esami prescritti dal suo ginecologo, per poter fare una corretta diagnosi e una opportuna terapia, quello di associare sempre all'antibiotico dei fermenti lattici o vitamine del gruppo B per evitare alterazioni dell'equilibrio della flora batterica intestinale.

Un cordiale saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottoressa grazie per la risposta .Gli esami hanno riportato Candida (solo quella ) .sono stata dal ginecologo che rivisitandomi ha notato giaì di suo che la carica batterica era molto diminuita.infatti a una settimana di distanza a dir il vero avevo molto mene perdite , prurito e bruciore inesistente, ma internamente c'era ancora. terapia 1 ovulo di sertaconazolo 300 mg per una settimana.Dopodiche' Candinorm ovuli per 10 giorni con Doxogin lavande per 10 giorni.Provag fermenti per 10 giorni uno al mattino , da ripetere per tre mesi. spero che questa terapia locale sia di effetto inq uanto io nonposso assumere trattamenti antimicotici per uso orale . Un'unica curiosita' , ho notato a 5 giorni dall'introduzione dell' ovulo di sertaconazolo che la mucosa vaginale vulvare si è come screpolata.....come dire è secca.E' dovuto all'infezione? L'epitelio è come se si sfaldasse un po'.L'uso diquesti successivi ovuli riequilibrinti Candinorm , faranno effetto anche sulla zona vulvare o solo internamente.grazie cordiali Saluti gentilissima.

[#3]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Gli ovuli che dovrà mettere provvederanno a ripristinare l'equilibrio dell'ecosistema vaginale e la aiuteranno ad evitare recidive.

Per quanto riguarda la secchezza vulvare, le consiglio di comunicare questo fenomeno al suo ginecologo che tramite un'accurata ispezione della vulva potrà individuare le esatte cause.
Potrebbe dipendere dalla vaginite, dai farmaci, ecc.,ma è importante che lo faccia presente al suo ginecologo.

Un cordiale saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#4] dopo  
Utente
Grazie Dottoressa, glielo faro' presente ,manon è la prima volta che mi capita' dopo le cure e solo che stento a credere di essere cosi delicata da ogno volta avere queste reazioni.... Cmq la zona interessata è solo vulvare , il ciclo mi è appena terminato quindi adesso inziio la cura con i Candinorm....sperando che tutto si riequilibri ....e che sia solo passeggera. L'ultima volta che mi sono curata ho usato il distrofil oil finchè non si è ripristinato tutto l'epitelio. A parte questa sensazione di secchezza e da qui il fastidio nello sfregamento , non noto pu' perdite ne tatnomeno bruciore o prurito .Ho fastidio solo quando mi lavo e asciugo , percio' credo sia la secchezza che accuso .La ringrazio ancora Cordiali Saluti.