Utente
buongiorno a tutti, sono una ragazza di 30 anni, il mio "calvario" è iniziato il 22/11/07, quando mi viene effettuato il primo raschiamento a seguito di una diagnosi di "sospetta mola vescicolare" i miei valori del BETA HCG erano 38000 e i dottori che hanno effettuato l'ecografia hanno detto che non c'era presenza di embrione, data ultima mestruazione era il 13/10. La dott.ssa che ha effettuato il raschiamento diceva che aveva estratto poco materiale rispetto a quello che normalmente si trova quando si tratta di mola vescicolare ed aveva molti dubbi sul fatto che potesse esserlo. Speranze inutili perchè dopo un mese arriva il reperto istologico che dice: compatibile con la diagnosi clinica di mola vescicolare. Nel frattempo avevo naturalmente tenuto sotto controllo con vari prelievi il mio Beta HCG: il 30/11 era 1019; il 17/12 66,97; il 21/12 53,47. La mia ginecologa mi prescrive la pillola anticoncezionale, l' 8/1 faccio il BHCG e il risultato è 105,30, ne faccio un'altro il giorno dopo all'ospedale il risultato è 168. La mia ginecologa decide subito di effettuare una revisione, decido di farla in DH e mi viene fatta giorno 11/01, giorno in cui i miei beta erano arrivati a 197. Dopo l'intervento la mia ginecologa mi dice che devo fare una serie di esami e cioè la raccolta dell'urina nelle 24 ore e una TAC, e nel frattempo mi sospende la pillola anticoncezionale. Sto aspettando il risultato della raccolta delle urine e la TAC mi è stata prenotata per il 19/01. Il giorno dopo l'intervento mi hanno fatto un prelievo per il Beta HCG e il risultato era 183,05. Quello che mi chiedo io è: è normale che mi siano stati fatti 2 raschiamenti nel giro di soli 2 mesi? è giusto che la mia ginecologa non mi abbia prescritto subito il metotrexate? Ah!!! giorno 19/01 faro' l'altro BHCG. Scusate se mi sono dilungata un po' troppo ma è da tanto tempo che desideravo mettermi in contatto con voi ma non riuscivo a trovare lo spazio e nel frattempo la storia si è allungata!! Spero che mi rispondiate al più presto poichè confido tanto in un vostro parere.

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Credo sia opportuna una Rxgrafia del torace in prima battuta.
D'accordo sulla terapia col Methotrexate, seguita dal dosaggio seriato delle Beta HCG.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua celere risposta. Anche la Rxgrafia del torace mi è stata effettuata e non è emerso niente, era tutto ok. Nel frattempo è arrivato anche il risultato della TAC, che ho fatto ieri, ed anche questa era ok. L'unica cosa che continua a preoccuparmi è il Beta HCG, continua a salire, ieri il valore era 300. Inizierò la terapia con il Methotrexate a breve. Il dosaggio seriato delle Beta HCG, di cui lei mi parla, è il continuo controllo? E poi volevo chiederle se il Methotrexate ha altri effetti collaterali oltre al senso di nausea di cui mi ha già parlato la mia ginecologa, e possibilmente qualche informazione su questa terapia. La ringrazio ancora per i suoi consigli per me davvero importanti.

[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Leggo dalla Sua minischeda che il Suo peso è compreso fra 55 e 60 Kg, per cui il MTX può essere somministrato in dosi medie. In questi casi, è comune il seguente corteo sintomatologico:
a) nausea
b) conati di vomito
c) vertigini
d) senso di bocca impastata/alitosi
e) vampate di calore/sudorazioni
f) dolori pelvici/meteorismo addominale
In genere questi sintomi sono dose-dipendenti in quanto ad intensità e durata.

La terapia dev'essere eseguita se il dosaggio seriato (o in serie) delle BetaHCG mostra un incremento dei valori nonostante due revisioni della cavità uterina.
Ovviamente il dosaggio dovrà essere praticato anche dopo la somministrazione del farmaco e continuare ad intervalli prestabiliti (un prelievo ogni 7 - 10 giorni, per es.) fino all'avvenuta negativizzazione.

Certamente una nuova gravidanza non dovrà intervenire immediatamente: il lasso di tempo che dovrebbe intercorrere fra negativizzazione delle Beta e nuovo concepimento varia a seconda delle esperienze individuali; un periodo variabile fra i 4 ed i 6 mesi, potrebbe andar bene per la maggior parte dei casi. Mi è capitato, però, di vedere prescrizioni di Colleghi che giungono fino ad 1 anno. C'è chi utilizza anticoncezionali per coprire adeguatamente questo periodo, chi, invece, si limita a consigliare rapporti protetti col condom.
L'importante è che si eviti una gravidanza, comunque, a breve termine.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
Scusi se continuo a disturbarla ma i dubbi continuano a crescere. Secondo lei sono stata seguita in maniera adeguata? Dopo la prima revisione è normale che dopo un mese i valori si siano rialzati? Domani inizio la terapia con il MTX, oggi è arrivato il reperto istologico della seconda revisione, mi hanno detto che era negativo ed hanno aggiunto qualcos'altro che non ho capito molto bene, domani richiederò la copia e vedremo. In attesa di una sua risposta ai dubbi che le ho posto sopra, le invio i miei più cordiali saluti e continuo sempre a ringraziarla.

[#5]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Deontologicamente non è bene esprimere pareri sull'operato dei Colleghi, specie a distanza, specie se dialogando con una paziente...virtuale.
Spero mi capirà.
Le dico, comunque, che l'incremento delle beta, anche dopo un secondo raschiamento, è possibile: per questo motivo, si ricorre, in genere, alla somministrazione di MTX.
Resto in attesa della documentazione che vorrà inviarmi.
SALUTI.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno, ieri ho iniziato il dosaggio del MTX, il mio Beta HCG era 293. Ho richiesto la copia del risultato del secondo referto istologico è c'è scritto: "Descrizione macroscopica: minuti frammenti multipli (inclusi in toto). Descrizione microscopica e diagnosi: endometrio in prevalenza di tipo proliferativo con focali aspetti ipersecretivi; nel materiale sono compresi minuti frammenti di tessuto fibro-muscolare. La ricerca di infiltrazione molare con l'ausilio della B-HCG è risultata negativa. Tale negatività tuttavia, deve tener conto dei dati bio-umorali." Mi può spiegare un pò meglio cosa vuol dire?

[#7]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il referto si riferisce, quindi, alla seconda revisione cavitaria chirurgica.
L'Operatore ha asportato lembi di tessuto endometriale (la tonaca più interna dell'utero) in fase proliferativa (è la prima fase del ciclo ovarico/mestruale, quella, cioè, che viene prima dell'ovulazione...il reperto è normale) e minuscoli frammenti di tessuto muscolare uterino (miometrio, la tonaca intermedia dell'utero), com'è logico essendo questa una seconda revisione, eseguita, cioè, all'interno di un utero già...pulito, con uno spessore già ridotto dell'endometrio suddetto.

Sui frammenti è stata eseguita la ricerca di tessuto molare infiltrato tramite immunoistochimica, tenendo presente che il tessuto molare produce Beta HCG quale proprio "marcatore biologico".
I Colleghi Patologi, utilizzando un siero specifico anti-Beta HCG, hanno concluso che nessun tessuto producente quella sostanza (la Beta HCG, appunto), è presente nei frammeni esaminati. Il tessuto molare, perciò, è stato asportato o, comunque, nel materiale ad essi inviato, non vi è traccia del tessuto stesso.

Prudentemente, quindi, essi concludono che nel materiale inviato non vi è elemento che faccia pensare ad una mola, ma che la negatività in termini di eradicazione totale di tale patologia dev'essere letta in accordo ai dati provenienti dal dosaggio plasmatico dell'ormone, in quanto l'eventuale sua presenza a titoli elevati non esclude che la patologia sia presente o altrove, sempre all'interno dell'utero, magari in sedi non interessate dal raschiamento o a distanza da esso.

Perciò, in caso id Beta HCG persistentemente elevate, si associa il trattamento con MTX, alfine di eradicare e bonificare eventuali foci della malattia non visualizzati o rimossi.
Ciò accade con successo nella stragrande maggioranza dei casi.
Per questo motivo: tranquilla.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#8] dopo  
Utente
Grazie come sempre per la sua risposta. Mi hanno parlato di ecografia con il "doppler" (credo si dica cosi') ma ormai a cosa servirebbe???? Poi le volevo chiedere un altra cosa.... è già dalla prima revisione che ho sempre lo stomaco gonfio, può dipendere dai valori BHCG oppure devo rivolgermi semplicemente ad un suo collega dietologo? Se vuole le farò sapere in seguito i prossimi valori BHCG. La ringrazio come sempre.

[#9]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Si attenga al risultato delle Beta.
Per il gonfiore di stomaco, credo siano in gioco motivi di stress e di preoccupazione per la situazione che sta vivendo...ma io non la vedrei così nera.
Mi sembra che Lei sia ben seguita, in questa vicenda.
Mi posti i risultati della Beta e stia su di morale.
La fine dei suoi problemi è vicinissima.
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#10] dopo  
Utente
Le farò sapere in seguito appena avrò i primi risultati del Beta. La ringrazio come sempre e le auguro un buon lavoro.

[#11] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, ho finalmente avuto i primi risultati del BHCG è inferiore a 0. Ho iniziato oggi il 3° ciclo con il MTX, ogni ciclo è composto da quattro punture che faccio a giorni alterni e dopo 24 ore(circa) dal MTX faccio anche una puntura di acido folico. Come aveva previsto lei i risultati della terapia si sono visti in poco tempo...... Ora, secondo lei, per quanto tempo dovrò ancora continuare la terapia??? Grazie come sempre. Cordiali saluti

[#12]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Si attenga al protocollo che Le è stato consigliato. Visti i risultati, mi sembra che sia stato ottyimamente condotto!!
La ringrazio per le belle parole.

Animo. Credo e spero di poterLa rileggere per dare notizie di ben altra ...pasta!!

Cordialità.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#13] dopo  
Utente
Buonasera dottore Santoro, ho finito la terapia con il MTX un mese fa circa, i valori del B-HCG erano sempre <1, ed ho fatto anche una tac nella quale non è stato riscontrato niente. Gli oncologi mi hanno prescritto di fare il controllo delle B-HCG mensilmente, per altri sei mesi, e poi se tutto va bene si può riprovare per una gravidanza.Oggi ho fatto il primo B-HCG ed il risultato è: 0,47; il mio dubbio (forse inutile!!!) è se il valore va bene, e poi avrei una domanda: è normale che questo valore non arrivi mai a zero? La ringrazio come sempre anticipatamente. Cordiali saluti

[#14]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
IL valore è buono.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#15] dopo  
Utente
Buon giorno Dott. Santoro le riscrivo dopo tanto tempo per chiederle un consiglio o meglio un suo parere. Sono piu' di sei mesi che ho finito la terapia con il MTX e da allora ho sempre controllato mensilmente il valore Beta HCG e i risultati sono stati questi: 4/7: <0,1; 6/8: <0,10; 2/9: 0,24; 25/9: <0,1; 4/11: 0,11. Giorno 14/10 ho fatto una visita ginecologica ed è andata bene e giorno 6/11 ho fatto una visita al reparto di oncologia dove prima avevo fatto la terapia. Il problema è che queste due visite mi hanno lasciata un pò di confusione perchè la mia ginecologa mi ha consigliato di aspettare fino a Gennaio per provare con una nuova gravidanza e gli oncologi mi hanno detto di aspettare che trascorra 1 anno dalla fine della terapia, e cioè Aprile. Lei cosa ne pensa?? cosa mi consiglia???

[#16]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Credo che fra Gennaio ed Aprile non passi molto tempo.

Stia su di morale.
L'importante è essere usciti bene da questa storia.

Gennaio...Aprile...che differenza fa?

Stia serena ed attenda fiduciosa.
La prossima volta le cose abdranno in ben altro modo!!
Le formulo i migliori auguri.

Se vorrà ricontattarmi in seguito ne sarò ben lieto.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#17] dopo  
Utente
Buon giorno Dott. Santoro, avrei voluto riscriverle per comunicarle ben altre notizie ma purtroppo ancora niente. Ed è proprio per questo motivo che ho deciso di chiederle ancora una volta un parere. Premetto che i valori B-HCG sono sempre rimasti inferiori a 0,10, ho fatto anche una visita di controllo con gli oncologi ed è andata bene, ma............ è da gennaio che proviamo ad avere questo tanto atteso bebè ma niente!. La mia ginecologa mi ha fatto il monitoraggio dell'ovulazione, il primo mese non è andata molto bene e cioè quando abbiamo iniziato al 9° giorno c'era un piccolo follicolo, al secondo controllo, 11° giorno, non era cresciuto ma l'ovulazione era forse già avvenuta, in questo mese ho avuto la mestruazione (stranamente)al 17° giorno. Il secondo mese di monitoraggio è andato invece bene e cioè al 8° giorno follicolo di 15mm (non sono sicura per le dimensioni) e al 10° era scoppiato da poco e vi era il corpo luteo. Naturalmente(si fa per dire!),ho avuto dei rapporti mirati in quei giorni. Dimenticavo di dirle che la durata del mio ciclo oscilla tra i 22 e i 25 giorni. Ora ho sentito la mia ginecologa telefonicamente e mi ha consigliato di far fare a mio marito l'esame del liquido seminale, io non ho fatto tante domande ma come sempre i dubbi c'è li ho, può esserci qualche problema nel liquido seminale visto che la gravidanza, anche se poi non è andata a buon fine, c'è stata? Lei, a parte il fatto che dovrei stare più tranquilla, cosa mi consiglia di fare? La ringrazio come sempre anticipatamente e mi scusi se anche dopo 7 mesi non ho perso le mie abitudini e cioè dilungarmi troppo per cercare di spiegarmi!!! Nell'attesa di una sua rispota le porgo i miei Cordiali Saluti

[#18]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Innanzitutto tirare conclusioni affrettate dopo 6 mesi è un azzardo.
Credo sia opportuna una valutazione del quadro seminale come si farebbe in qualunque altra coppia, anche senza il problema della mola.
Piuttosto, potrebbe inviarmi i risultati di un'eco vaginale fatta in prossimità del ciclo (prima)?
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#19] dopo  
Utente
Purtroppo in questo momento non posso poichè sono fuori sede, ma al mio rientro non mancherò, credo di averne fatta una proprio un giorno prima del ciclo mestruale, può andare bene? Posso chiederle, nel frattempo, come mai me l'ha chiesta? Vorrei porle un altra domanda, dopo l'ultimo monitoraggio dell'ovulazione, ho preso a partire dal giorno successivo allo scoppio del follicolo e per quindici giorni a seguire due ovuli al giorno, uno al mattino e uno la sera per via vaginale: Progeffik 200 mg, lei cosa ne pensa? La ringrazio come sempre e le porgo i miei Distinti Saluti

[#20]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Mi invii l'eco.
Personalmente "sostengo" la fase luteale con Progesterone esogeno (Progeffik o similari) quando c'è una insufficienza luteale.

Ma non dò pareri sull'operato dei Colleghi che possono visitarla dal vivo.

Cordialità
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#21] dopo  
Utente
Ok, lunedì non mancherò. Scusi l'ignoranza, ma l'insufficienza luteale in termini "semplici" che cos'è? Ci sono fattori che la determinano? Per quanto riguarda il Progeffik sicuramente se la mia ginecologa me lo ha prescritto, come dice lei, avrà visto qualcosa nella eco. Effettivamente mi sono espressa male io nella precedente domanda poichè i miei dubbi sono nati dopo aver letto il foglietto illustrativo sulle dosi e sulla durata della prescrizione, e cioè 2 ovuli al giorno per 15 giorni, io ho molta fiducia nella mia ginecologa infatti ho proceduto per come lei mi aveva prescritto, ma la mia domanda voleva essere come mai delle dosi così "forti"??? Il motivo quale potrebbe essere? Mi scuso con lei se nella mia ultima richiesta di consulto mi sono espressa male causandole dei disagi nel rispondermi. La ringrazio come sempre e le auguro un buon lavoro.

[#22]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La diagnosi di insufficienza luteale si fa con esami ormonali ripetuti che dimostrano una riduzione dei livelli ottimali di Progesterone.
Solo in quel caso è utile la somministrazione dell'ormone.
Le dosi da lei riportate (2 ovuli/die da 200mg) per 15 giorni sono effettivamente di grado medio-alto.

Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#23] dopo  
Utente
Buona sera Dottore Santoro, come le avevo già anticipato i risultati di questa ecografia si riferiscono ad un giorno prima del ciclo mestruale, ma purtroppo ho un pò di problemi ad interpretare la grafia della mia dottoressa quindi posso riportarle solo in parte il risultato. Utero: -posizione ??????? volume regolare; -ecostruttura ????????; -endometrio secretivo ????? spessore 0,6 cm; diametri: Long.6,2cm, Ant.-post 3,5cm, Lat.-Lat. 4,5. Annessi: Ovaio destro: diametri cm. 2,6+2,1 volume regolare ecostruttura regolare. Ovaio sinistro: diametri cm. 2,8+2,2 volume regolare ecostruttura con follicolo di 14mm. Questo è tutto ciò che sono riuscita a decifrare, spero che anche se incompleto possa esserLe utile. La ringrazio sempre

[#24]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Anche se incompletamente riportata, mi sembra un'ecografia perfettamente normale.
Ora dovrà solo passare del tempo e le belle notizi enon tarderanno a venire.

Non so se stia o meno assumendo già dell'acido folico.
Ne parli col Curante se non lo sta prendendo, per, invece, farlo.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#25] dopo  
Utente
La ringrazio sempre per le sue parole incoraggianti. Le volevo fare altre due domande e cioè: intorno al 13° giorno post mestruale e quindi penso subito dopo l'ovulazione la mia vescica sembra impazzire e cioè aumenta notevolmente il bisogno di andare in bagno (parlo di almeno 15-20 volte nell'arco della giornata) è normale? Mi potrebbe dare qualche informazione in più riguardante l'esame del liquido seminale? Cordialmente.

[#26] dopo  
Utente
Ah! dimenticavo sto assumendo acido folico già da gennaio in capsule da 5mg. Grazie sempre

[#27]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Quando ha quesi sintomi urinari, è bene eseguire un esame delle urine con urinocoltura.
L'esame del liquido seminale si fa dopo un periodo non inferiore ai 3 giorni e non superiore ai 5 giorni di astensione sessuale, da fumo, da alcool e da farmaci (a parte i salvavita) ed in periodo di pieno benessere.
La masturbazione dev'essere praticata in sede (all'interno del Laboratorio) e qualunque sia il risultato (anche se normale), va ripetuto dopo 3 mesi.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#28] dopo  
Utente
Buon giorno dott. Santoro le riscrivo per porle un dubbio che proprio oggi mi assale. Essendomi trasferita per lavoro a 130 chilometri dalla mia ginecologa e non volendola cambiare poichè mi trovo molto bene con lei ho deciso questo mese di usare "persona" (chiaramente non come metodo contraccettivo). Ho fatto tutti i test tranne quello dell' undicesimo giorno (il giorno in cui avviene secondo i monitoraggi la mia ovulazione) il problema è che oggi essendo al 21° giorno mi è apparso sul compiuterino di persona il simbolo dell'ovulazione, la cosa mi ha lasciata molto perplessa poichè di solito il mio ciclo arriva tra il 22° e il 25° giorno. Ho sentito parlare di doppia ovulazione è vero???? E' possibile o c'è qualcosa che non va? spero che mi risponda al più presto perchè la cosa un pò mi preoccupa. Augurandole un Buon Lavoro cordialmente La saluto

[#29]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Nella specie umana una doppia ovulazione è cosa non ammessa.
Si tratta o di una "svista" del computerino o di una ovulazione effettivamente posticipata.
Se fosse quest'ultima ipotesi, Lei avrebbe un ciclo (flusso) che arriva dopo 35 giorni dall'ultimo il prossimo mese.


Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#30] dopo  
Utente
Buona sera dottore, quindi dall'ovulazione passano sempre due settimane circa prima che arrivi il flusso. Comunque ieri ho fatto un test di gravidanza ed è risultato positivo, dovrei essere felice ma invece sono un pò preoccupata perchè ieri sera ed anche oggi ho avuto delle piccole perdite "marroncine". La mia ginecologa mi ha prescritto il progeffik e naturalmente l'esame b-hcg, che ho già fatto stamattina e che ritirerò più tardi. Secondo lei queste piccole perdite sono un cattivo segno? Posso fare qualcosa o devo solo aspettare? Purtroppo la mia precedente esperienza mi rende ancora più ansiosa. Cordialmente La saluto

[#31]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile amica
mi permetta anzitutto di felicitarmi col Lei per la bella notizia.
Animo!!!
Faccia quanto detto dalla Collega e stia serena.
Se vorrà potrà sempre trovarmi su queste pagine per un consiglio..aggiuntivo.
Nuovamente auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#32] dopo  
Utente
La ringrazio per i suoi auguri, ora speriamo che le cose vadano bene anche se la paura non manca. Volevo renderla partecipe e chiederle un ulteriore consiglio, ho già fatto due b-hcg uno giorno 24/07 e il risultato è stato 220,20 l'altro giorno 27/07 e il risultato è stato 1167; data ultima mestruazione 02/07. Come sono i valori? Ho sempre paura che siano troppo alti. La ringrazio come sempre per le sue risposte

[#33]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Faccia un'eco e mi faccia sapere (eco vaginale)
Rinnovo gli auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#34] dopo  
Utente
Buon giorno Dottore le riscrivo per chiederle un consulto "urgente" oggi ho ripetuto il b-hcg il valore è 39260. Non sono riuscita a rintracciare la mia ginecologa e io ho l'impressione che il valore sia un pò alto. Ho purtroppo dovuto cambiare laboratorio di analisi, e poi una domanda, i valori di riferimento che ci sono sui referti (per quanto riguarda le settimane) si riferiscono all'ultima mestruazione????? E per finire considerando che ho avuto l'ultima mestruazione il 2 luglio e che il mio ciclo è di 22 giorni, a che settimana di gravidanza sarei io??? Le faccio questa domanda (forse un pò stupida) perchè ho letto che la settimana di gravidanza cambia se la durata del ciclo non è regolare, è vero?? Scusi se la "assillo" con le mie domande. La ringrazio come sempre

[#35]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Mi sembra opportuno che Lei esegua quanto prima un'ecografia vaginale.
Per due motivi:
a) si potranno avere informazioni sulla gravidanza (numero, sede, vitalità, regolarità ecc.ecc.)
b) si potrà tranquillizzarla un pò...dato che emerge netta una Sua notevole ansia.


ANIMO!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#36] dopo  
Utente
Buon giorno Dott. Santoro, ho fatto finalmente un ecografia è andata bene, abbiamo visto un piccolo puntino che pulsava (era un ventricolo) la mia ginecologa ha detto che anzi considerando che sono appena alla quinta settimana è un piccolo miracolo che l'abbiamo visto. Effettivamente adesso sono molto più tranquilla, mi sono tolta un peso, ora speriamo in bene per il futuro. Ah! la mia ginecologa mi ha proibito di fare il b-hcg visto l'ansia che mi crea, giorno 14 faro' un altra ecografia. Grazie come sempre

[#37]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Concordo ogni virgola con la Collega.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#38] dopo  
Utente
Buon giorno dott. Santoro, mi scuso se continuo a disturbarla con i miei dubbi e soprattutto con la mia ansia. Ho fatto l'ultima ecografia giorno 14 agosto e abbiamo visto il nostro piccolissimo bambino e sentito il suo cuore battere, la prossima ecografia sarà giorno 16. Ho fatto gli esami di routine e sono risultata solo un pò anemica. Il mio problema momentaneamente è il seno, purtroppo avverto dei dolori, soprattutto nella zona dei capezzoli (areola), abbastanza acuti al punto che tante volte durante la notte mi sveglio, questi dolori durano 3-4 minuti e si alleviano più facilmente se faccio degli sciacqui con acqua calda. Premetto che il mio seno è aumentato di quasi tre misure, continuo a prendere il "progeffik 200mg" per via vaginale due volte al giorno, assumo le compresse di "natalben" una volta al giorno e delle compresse di "benexol" sempre una volta al giorno. Quale può essere la causa di questi dolori? Se è normale averli per quanto tempo potrebbero durare? La ringrazio come sempre anticipatamente

[#39]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'incremento volumetrico del seno è normale in gravidanza, specie se sotenuta dal Progesterone.
Usi una crea emolliente locale. Personalmente prescirvo sempre una crema base (Crema base Essex, per esempio) associata ad un olio (es Distrofil oil). I sintomi che avverte sono legati alla rottura di piccoli ponti dermici nel sottocute. Cosa molto frequente ma molto fastidiosa.
Mi faccia sapere.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#40] dopo  
Utente
Buona sera Dott. Santoro, è da tanto che non le scrivo e volevo rinnovare il mio GRAZIE per avermi seguita (anche se virtualmente) in questi due anni, il suo sostegno morale e le sue risposte sono state sempre di grande aiuto per me. La mia gravidanza procede bene, a fine marzo dovrei appendere un fiocco rosa alla porta di casa! Alcuni giorni fa ho fatto la morfologica e le misure andavano bene, attualmente la bambina è più grande di una settimana. Unica nota dolente è il mio peso, sono partita da 62Kg circa e ora peso 73,8Kg, sto cercando di mangiare meno, però mi ritrovo a fare i conti con la mia anemia e i miei giri di testa. Rispetto a prima della gravidanza non ho mangiato molto di più, ma possiamo dire che ho cambiato stile di vita in quanto prima con il mio lavoro stavo 8 ore circa in piedi e sempre in movimento. Questo cambio di abitudini può aver influito? La ringrazio come sempre e le auguro un buon lavoro

[#41]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
E' un refuso molto frequente quello di associare un'eventuale dieta con l'anemia, specie in gravidanza.
Ciò non è affatto vero.
Si può mangiare meno e non avere assolutamente anemia (quella gravidica, poi, dev'essere valutata diversamente da quanto accade al di fuori della gravidanza, dal momento che il sangue della gravida è amggiormente diluito per cui il 90% delle anemie, in realtà, sono dei veri e propri "falsi").
Perciò, faccia valutare al Medico che La segue se l'anemia davvero c'è o meno.
Continui con la sua dieta: un incremento eccessivo di peso in gravidanza è foriero di ben altre patologie che non la semplice ed innocua anemia gravidica!!
Attendo Sue notizie dopo la morfologica!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#42] dopo  
Utente
Buon giorno dottore la morfologica è andata bene, la mia ginecologa ha detto che tutte le misure erano normali. Le volevo fare una domanda, considerando che il bi-test è andato bene e così anche la morfologica, quante possibilità ci sono che possa nascere una bambina affetta da sindrome down? Il fatto che mio marito abbia avuto un fratello con la sindrome down può influire in qualcosa? La ringrazio e Le porgo i miei più Cordiali Saluti

[#43]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La "detection rate", ovvero la possibilità di riconoscere una sindrome di Down con il bitest e l'eco morfologica (oltre che con le ecografie precedenti), è molto alta. Sfiora il 97% delle possibilità diagnostiche. Direi, quindi, che le possibilità di avere una S. di Down non riconosciuta siano, perciò, di circa il 3%: molto basse, quindi, assolutamente.

Perciò: tranquilla e si goda le prossime festività natalizie in piena pace e serenità.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#44] dopo  
Utente
La ringrazio infinitamente e auguro anche a Lei di trascorrere felici e serene festività natalizie.

[#45] dopo  
Utente
Buona sera dott.Santoro le scrivo perchè volevo renderla partecipe della mia gioia.......... a fine marzo è nata la mia piccolina! La volevo ringraziare nuovamente per il sostegno professionale e morale che mi ha dato in questi tre anni. Le porgo i miei più sinceri saluti, grazie di tutto....

[#46]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Partecipo con molta gioia a questa bella notizia.
Spero di esserLe stato utile con i miei consigli a distanza. Porti i miei auguri anche a Suo marito e dia, per me un bacio, alla piccola (della quale non ha postato il nome).
Che la Santa Madre Celeste possa sempre avervi tutti sotto il Suo manto di stelle.


AUGURI!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli