Utente 566XXX
Premetto che ho una bimba nata a 7/2005, seguono due aborti uno 8/2006 (6 settimana, senza raschio) e uno a 12/2006 (8 set con raschio).
Dopo 1 anno finalmente rivedo un test di gravdianza positivo.

Data UM 30/12 ... beta alla 4+1 (dopo test positivo) 250, ripetute ieri alla 5+1 4996.

Da un paio di giorni accusavo un leggero mal di pancia (come in prossimità delle mestruazioni), quando in più ieri ho trovato sugli slip delle perdite sanguigne (marron scure), dopo aver appena ritirato le beta, mi sono fiondata al pronto soccorso.
Razionalmente sapevo che dall' eco non avrei potuto vedere più di tanto ma emotivamente ero troppo scombussolata (viste le precedenti esperienze)...

Ad ogni modo sono stata sottoposta ad eco interna da cui è emersa la presenza di una camera gestazionale all'interno della cavità uterina del diametro di circa 1 cm e non è stata trovata traccia di perdite ematiche (e meno male che io le avevo sugli slip o avrei cominciato a pensare di vaneggiare!)
Il ginecologo ,ovviamente, non ha voluto sbilanciarsi (anche se si è molto "arrabbiato" quando io gli ho chiesto se è normale avere 3 aborti di seguito dicendomi che questo non poteva ancora essere definito così) e mi ha suggerito un nuovo controllo fra 2 settimane.
Mi ha detto che alla mia epoca di gestazione (5+1) non si dovrebbe vedere molto di più e io, sul momento, ho accettato questa spiegazione (in effetti ero partita anch'io con l'idea che da un'eco così precoce poco avrei potuto trarre)

Ora però ho alcuni dubbi .... non mi ha nominato in alcun modo la presenza del sacco vitellino ... secondo voi è possibile che non sia ancora presente (o visibile) a questo punto della gravidanza o la dimensione della camera dovrebbe implicarne la presenza ?
E' consigliabile rifare le beta per monitorarne l'andamento ??
Faccio presente che dopo la visita non ho più avuto alcuna perdita anche se l'indolenzimento da mestruazione in arrivo non è scomparso.

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Con un valore di oltre 4500 mUI/ml di Beta HCG su siero (quasi 5000), la visualizzazione della camera gestazionale, del sacco vitellino e dell'embrione è d'obbligo.
Esegua un nuovo dosaggio delle beta HCG su plasma quantitativo ed una nuova ecografia TV prima delle due settimane prospettatele dal Collega.
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente 566XXX

La ringrazio moltissimo per la sua pronta risposta.
Ho seguito immediatamente il suo consiglio e ho ripetuto le beta questa mattina.
Nel pomeriggio ho ritirato i risultati : 9702 (5+3)
Sempre nel pomeriggio ho effettuato una visita dal mio ginecologo che ha rilevato la camera gestazionale ed un anello.
Secondo lui è tutto perfettamente nella norma per l'epoca gestazionale e ha imputato le perdite dei giorni scorsi (ora completamente sparite) ancora alll'impianto.
Mi ha prescritto del prometrium e del magnosol dicendo che al momento è il massimo che si possa fare.

Lei crede che quello che si è visto sia ancora troppo poco o il fatto che si sia vista questa evoluzione è di per se confortante?


Ringrazio nuovamente per l'attenzione accordatami.

[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Se l'ecografia è stata eseguita per via Transvaginale, l'embrione doveva già vedersi corredato, peraltro, del battito, stando ai risultati della Beta HCG.
Cmq. il fatto che almeno il sacco vitellino (l'anello che Lei ha visto) è stato rilevato, è già un ottio segno.

Quando si vedrà l'embrione (che, ripeto, avrebbe già dovuto essere visto e misurato con un valore inorno ai 4 - 5 mm di CRL), posti il risultato del valore del CRL (appunto) così da risalire all'epoca gestazionale ecografica in maniera molto affidabile (con uno scarto di 3 - 4 giorni rispetto all'epoca di gravidanza reale, embriologica).

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente 566XXX

Il mio ginecologo mi avrebbe prescritto un controllo fra 3 (!!!) settimane dall'ultima visita.
Se ho ben capito mi consigliate di farne una prima ?
Ha senso ripetere ancora i doseggi delle beta ?

Le perdite ematiche non si sono più ripetute.



[#5] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Concordo con l'esimio Collega Xxxxx.
Nell'intanto, potrebbe ripetere l'ecografia anche presso un'altra struttura, se il Suo Ginecologo, al momento, è impossibilitato.
Cordialmente
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente 566XXX

Ho seguito il vostro suggerimento e stamattina (6+0) mi sono recata in un'altra struttura per eseguire un'ecografia di controllo,a dire il vero con ben poche speranze in tasca.
Appena acceso l'ecografo mi son vista il mondo crollare addosso visto che s'è subito visualizzata una camera gestazionale nera, vuota.
Ma poi spostando l'ecografo s'è cominciato ad intravedere qualcosa e per la precisione s'è visualizzato un embrioncino, CRL 3, con battito presente.
Dalla visita è emersa anche una piaghetta sul collo dell'utero, probabilmente responsabile delle perdite.
Ora approfitto della vostra disponibilità per chiedervi secondo voi in quale periodo gestazionale mi collocherebbe una misura del genere e soprattutto ....ma è possibile che 4 giorni fa si vedesse solo la camera ? Può esser stato un limite dell'ecografo in uso (in tutti i casi ho effettuato ecografie interne, le prime due volte con la stessa macchina ecografica, questa volta con un'altra)?
Posso ritenermi abbastanza tranquilla ed attendere la prossima eco fissata fra più di due settimane abbondanti, il 27/2 ?

Di nuovo grazie.


[#7] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Con un embrione di 3 mm di CRL, è possibile che 4 giorni fa si sia vista la sola camera gestazionale, eventualmente col sacco vitellino. Attenda, ora gli sviluppi secondo i tempi prefissati e BUONA FORTUNA.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#8] dopo  
Utente 566XXX

Oggi alla 12+2 e dopo l'ultima ecografia ho il piacere di comunicarvi che tutto procede per il meglio.
L'embrione è cresciuto regolarmente e ora ha un CRL di 5.58 cm, adesso non mi resta che attendere con fiducia che passino i prossimi 6 mesi !
Colgo l'occasione anche per ringraziarvi del lavoro che svolgete, nel mio caso specifico mi siete stati di grande aiuto in un momento non proprio facile.
Ancora grazie e buon lavoro.

[#9] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Auguri di cuore.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli