Attivo dal 2012 al 2013
Salve
Ho avuto l'ultimo ciclo il 24/03/2012 ed è molto regolare. Il prossimo dovrebbe venirmi tra il 22 e il 24 aprile.
Il mio problema sta nel fatto che ho avuto il mio primo rapporto protetto il giorno 10/04/2012 (prima di quel momento ero vergine) e il condom pensiamo si sia rotto, (a lui è venuto fuori e non dentro). Dico "pensiamo si sia rotto" perchè sulla superficie esterna abbiamo notato del liquido biancastro simile a quello del ragazzo. Io però ho notato che la punta del condom era gonfia con il liquido dentro e non mi è sembrato rotto. Quel liquido biancastro ci ha allarmati e siamo andati subito al pronto soccorso per chiedere la pillola del giorno dopo che l'ho presa dopo 5 ore.
Stamattina mi sono svegliata con dolori nel basso addome tipici di quelli che avverto quando mi devono venire le mestruazioni. Non ho avuto ne vomito ne nausea ne diarrea nelle prime tre ore dopo l'assunzione del farmaco. Per mia rassicurazione, ieri (dopo il rapporto) ho prelevato un pò di muco e ho fatto le prova con le dita per vedere se era elastico come il bianco dell'uovo e ho notato che assomigliava molto di più alla ricotta (non era elastica). Ho ripetuto la cosa stamattina ed è risultato come il giorno prima e mentre prelevavo, ho notato del sangue nel dito. A cosa è dovuto il sangue? E' ancora il sangue dell'imene rotto? o è dovuto al farmaco? Potrebbe essere che il liquido bianco che abbiamo notato possa essere il mio e non quello del mio ragazzo?
Sono molto ansiosa. Vorrei sapere se posso stare tranquilla o se devo preoccuparmi perchè rischio una gravidanza non voluta??. In internet leggo che alcune ragazze hanno avuto perdite di sangue 5giorni dopo l'assunzione del farmaco e che sono durate 4 giorni circa, e dopo hanno avuto il ciclo normale.
Cosa mi può succedere a me?...La prego di rispondere a queste mie domande poichè sono realmente agitata e molto ansiosa. Come prima volta devo dire di essere stata sfortunata.

[#1]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Dalle modalità che Lei ha descritto, non credo che ci siano motivi per preocccuparsi.
Per di più ha assunto anche la pillola del giorno dopo.
Le perdite di sangue potrebbero essere dovute all'effetto del farmaco,ma potrebbero essere anche un piccolo residuo dovuto alla rottura dell'imene, vista la vicinanza temporale con il rapporto. Il liquido biancastro potrebbe essere semplicemente una sua secrezione vaginale.

Ha mai fatto una visita ginecologica?
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#2] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
Grazie mille dottoressa per avermi rassicurata.
Per quanto riguarda la visita no non l'ho mai fatta e sinceramente non ho una ginecologa "personale". Vorrei tanto sapere come fare ad averla. Ho solo fatto una ecografia per i forti dolori che ho quando devono venirmi le mestruaziuoni, niente di più.
Volevo inoltre chiederle se usare la pillola anticoncezionale mi può recare danni, come cancro o impedirmi un concepimento nel momento in cui deciderò di avere un bambino. Leggo varie cose su internet che mi portano a dubitare della pillola. Inoltre, esiste un altro modo per non avere gravidanze indesiderate, come ad esempio il calcolo dei giorni fertili (che non so come calcolarli, visto che ho sbagliato).
Volevo inoltre chiederle se avere un rapporto nei giorni immediatamente dopo il ciclo e prima del ciclo può essere rischioso. Quali sono i giorni in cui si può stare realmente tranquilli?
La ringrazio per la sua disponibilità.

[#3]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Per quanto riguarda la ginecologa "personale" può eventualmente rivolgersi in strutture pubbliche come consultori, ambulatori ASL o ambulatori ospedalieri, o scegliere una ginecologa privata.

Nella scelta del ginecologo potranno aiutarla anche persone a Lei vicine come la mamma, sorelle o amiche che hanno già affrontato questa esperienza.

Non avendo mai fatto una visita ginecologica penso che potrà esserle utile la lettura di questo articolo per capire come si svolge e come bisogna prepararsi:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/664-la-mia-prima-visita-ginecologica-come-affrontarla-senza-ansie-e-senza-paura.html

Riguardo il calcolo del periodo fertile legga attentamente quest'altro articolo:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1066-periodo-fertile-ovulazione-ciclo-mestruale-conosciamoli-per-facilitare-o-evitare-una-gravidanza.html

Infine per quanto riguarda i rischi per un futuro concepimento stia tranquilla, la pillola non causa sterilità.
Per quanto riguarda il cancro, diversi studi hanno dimostrato un effetto PROTETTIVO nei confronti di alcuni tipi di tumori come quello dell'ovaio e dell'endometrio.

Per quanto riguarda il rischi del tumore al seno, la pillola è un fattore di rischio controverso, sono importanti anche altri fattori, come la familiarità, la durata dell'assunzione, ecc.
Legga questo articolo per capire meglio:

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/64-fattori-e-indicatori-di-rischio-per-il-carcinoma-mammario.html

Un caro saluto.


Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#4] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
grazie mille dottoressa per le spiegazioni e la sua disponibilità :)

[#5] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
Gentile Dottoressa mi scuso per il disturbo ma volevo chiederle una cosa.
Leggendo su internet vedo che alcune ragazze dopo aver preso la pillola del giorno dopo hanno avuto una specie di CICLO (penso si chiami Spotting))che è poi terminato e dopo un pò di giorni è arrivato il normale ciclo mestruale.A me non è successo così. Dovrei preoccuparmi. Io sto sentendo oggi dolori al seno e fastidio nel basso addome, i tipici segni che ho ogni mese prima delle mestruazioni, che dovrebbero arrivarmi il 22. Devo preoccuparmi per il fatto di non aver avuto lo spotting come è successo alle altre ragazze?
Saluti

[#6]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Non deve assolutamente preoccuparsi.

Lo spotting è un evento che si può verificare, ma non è detto che si verifichi in tutti i casi.

Un cordiale saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#7] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
salve dottoressa mi scuso per il continuo disturbo ma volevo una rassicurazione. Il 20 mi sono arrivate le Mestruazioni con un anticipo due giorni. Ho sentito dolori nel basso addome come mi capita sempre nel momento in cui mi devono arrivare. I primi tre giorni ho avuto un flusso abbondante e oggi che è il quarto giorno quasi sono scomparse. Ho solo delle leggere perdite, ma sono realmente pochissime. Il mio flusso normalmente è molto leggero il primo giorno abbondante il secondo e il terzo e dal quarto in poi diminuisce. Questa volta invece ho avuto flusso abbondante già dal primo giorno. Poi visto i dolori forti ho preso una medicina per alleviare il dolore. Volevo sapere se è normale questo flusso diverso dal solito.
Grazie infinitamente per la sua disponibilità.

[#8]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Il ciclo, dopo l'assunzione della pillola del giorno dopo può avere delle caratteristiche un pò diverse rispetto al solito, per cui non mi preoccuperei.

Pensi però per il futuro eventualmente alla possibilità di adottare una forma di contraccezione più sicura e adatta a Lei, che potrà consigliarle la sua ginecologa di fiducia.

Un caro saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#9] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
Dottoressa mi sono dimenticata di dirle che 3 giorni prima del ciclo mi veniva spesso di urinare, più del solito. Inoltre da ieri alla sera dopo mangiato sento pesantezza nello stomaco e una specie di nausea.
Quando posso fare il test di gravidanza per essere più sicura?
Cordiali saluti.

[#10]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Proprio per essere più sicura e per tranquillizzarsi, può farlo quando le finisce il ciclo.

Buona serata:)
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#11] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
salve dottoressa
sono terrorizzata. A differenza di come le avevo detto qualche giorno fa, il ciclo non finisce più. Sono al settimo giorno e ho ancora flusso (normalmente il settimo giorno non ho più niente) non molto, ma c'è e per di più è di colore marrone. Cosa significa? Sono nel panico totale, non ci capisco più niente :( ...
Sono troppo assilante lo so, ma sono al quanto agitata :(
Saluti.

[#12]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Come le ho già detto, il ciclo dopo l'assunzione dela pdgd, può avere delle caratteristiche diverse rispetto al solito, per quanto riguarda la quantità e la durata.
Cerchi di stare tranquilla, tra qualche giorno finirà.

Ha scelto una ginecologa di fiducia?
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#13] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
no non ancora. Ne vorrei una privata Ma costa troppo. Questi giorni vado dal mio medico di base a prendere l'impegnativa per fare una visita.

[#14]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Bene, mi tenga aggiornata se vuole.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#15] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
salve dottoressa volevo informarla che ho fatto il test ed è uscito negativo. :-) a giorni farò la visita per avere la pillola. La volevo ringraziare per aver continuavo a tranquillizzarmi durante questo periodo. :)

[#16]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Sono lieta di esserle stata in qualche modo, anche se "a distanza" utile :)

Un caro saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#17] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
Salve dottoressa
oggi sono andata dal medico di base per avere tutte le analisi necessarie per la pillola. Mi ha prescritto le analisi del sangue e anche una visita ginecologica con sotto scritto "inizio terapia estro-progestinica". Volevo chiederle se per estro progestinica si intende una visita che ha come fine l'assunzione della pillola!.
Volevo inoltre farle alcune domande. Quando andrò a fare la visita se voglio posso rifiutare di fare tutti i controlli? Cioè presentare semplicemente le analisi del sangue a in base a quello avere la pillola?
Nel foglio per le analisi del sangue il medico mi ha scritto:
omocisteina gamma gt <gamma glutamil transp><s>
proteina s libera alt <gpt> <alanina aminotransferasi><s>
proteina s totale pt<tempo protrombina, inr>
antitrombina III ast <got> <aspartato aminotransferasi>
glicemia
colesterolo totale
ptt <tempo di tromboplastina parziale>
Bastano queste analisi per la pillola anticoncezionale?
Può il mio medico prescrivermi la pillola?

Cari saluti

[#18]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Si, il significato è quello.

Le ricordo se può essere utile, che la pillola o terapia estroprogestinica può essere usata a scopo contraccettivo, ma anche per scopo curativo (dolori mestruali, cicli irregolari, ecc.)

Buona giornata.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#19] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
Buongiorno dottoressa
oggi sono andata a ritirare le analisi del sangue e volevo fargliele vedere. Vorrei il suo parere sulla pillola che secondo lei può andare ben
le analisi sono le seguenti:
ESAMI RISULTATI VALORI DI RIFERIMENTO
glicemia 95 65-110

AST 23 <31

ALT 17 <31

gamma-gt 11 5-36

colesterolo totale 152 val raccomandato: <200

omocisteina 9.4 4.0-15.0

tempo di protrombina 104 75-130

PT-INR (rapporto protrombinico Ambito TAO: 18-35
internazionale Normalizzato) 0.99 0.85- 1.20
Ambito TAO:2-3.5

Tempo di tromboplastina parziale 31.5 25-35

aPTT ratio 1.07 0.82-1.18

Antitrombina III 112 75-135

Proteina C anticoagulante funz. 87 70-140

Proteina S anticoagulante libera 70 55-145

Sulla base di questi risultati, Lei quale mi consiglia? Inoltre sento altre persone che fanno uso della pillola, che sono ingrassate nel corso del tempo. Volevo sapere se questo è vero.
cordiali caluti.

[#20]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
I valori delle analisi da Lei riportati sono nella norma.

Non mi è possibile fare una prescrizione di una pillola tramite internet, e non è consentito nemmeno fare nomi commerciali.

Ma l'ha trovata poi una ginecologa di riferimento? E' importante.

Riguardo il problema che la pillola possa fare ingrassare, posso dirle che la pillola al massimo può dare in alcuni casi ritenzione idrica, con aumento di peso al massimo di due-tre chili, ma esistono oggi vari tipi di pillole a basso dosaggio che non danno problemi di ritenzione.
Se si ingrassa significa che si mangia di più....o ci si muove meno:)

Buona domenica!
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#21] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
salve dottoressa. Oggi sono andata a fare la visita ginecologica Ma devo ritornare perché ho preferito farmi visitare da una dottoressa piuttosto che da un dottore. Ero imbarazzata. Mi ha dato da fare anche altri esami e mi ha detto che senza visita non può prescrivermi la pillola.
oggi però ho avuto un rapporto con il mio ragazzo. E mentre ci stavamo strofinando il preservativo si è sfilato. Lui non è entrato senza il preservativo. Abbiamo fatto anche la prova e non era rotto. L'ultimo ciclo come lei sa mi è arrivato il 20aprile. Quindi questo mese è atteso per oggi Ma non è ancora arrivato anche se Cmq ho sentito in questi giorni i sintomi tipici di quando devono venirmi. Sono a rischio secondo lei anche con lo strofinamento?

[#22] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
ho fatto anche il test di ovulazione e mi è uscito che non sono in periodo fertile. Secondo lei devo prendere la pdgd?

[#23] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
Pongo qui la mia domanda per non inserire un nuovo consulto.
Se una paziente va a fare una visita pero non vuole che i propri famigliari sappiano qualcosa dei suoi problemi...il dottore è portato a mantenere la privacy anche se uno dei famigliari della paziente li pone una domanda?