Utente
Salve, Vi chiedo un informazione riguardo la PMA, mia moglie oggi a effettuato il prelievo ovocitario (solo n° 3, ma buoni), la raccolta del mio seme è andata bene. Giovedì sarà effettuato il transfert; la mia domanda è: essendo siciliani e effettuando il transfert in Toscana
(clinica florence, per motivi economici, "UNA ICSI COMPLETA, + ECOGRAFIE E MONITORAGGI + VISITE VARIE + TRANSFERT: SOLO 89 EURO DI TICKET!! in 4 mesi...) "solo un sogno in sicilia". La mia domanda è questa: effettuando il transfert giovedì, restando a riposo venerdì, sabato e domenica; lunedì o martedì potrebbe già effettuare un viaggio in macchina fino in sicilia ? anche se fatto molto piano e tranquillamente ? che farmaci ci consigliate per fare attaccare l'embrione all'utero ? la clinica ci ha detto solamente ovuli per via vaginale (non ricordo il nome), deve stare totalmente a riposo durante i primi 14 giorni ?
Vi ringrazio tantissimo per la gentile assistenza e consigli? Grazie ancora tanto.

[#1]  
Dr.ssa Manuela Steffè

24% attività
0% attualità
12% socialità
MONTEROTONDO (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
Ha perfettamente ragione.... è un miraggio per molti!
Comunque, alleggerendo i toni ( se mi consente) : si paga poco ma il centro lavora bene! Anzi, molto bene!Le indicazioni che vi hanno dato - o vi daranno- sono corrette. Potrà viaggiare tranquillamente, i farmaci post-transfer (per via vaginale) sono quelli consigliati dai protocolli internazionali mentre il riposo assoluto ( a letto) per due settimane non è affatto consigliato da alcun centro.
Vi auguro sinceramente in bocca al lupo!
Dr.ssa Manuela Steffè

[#2] dopo  
Utente
Salve Dottoressa, grazie per la celere risposta, le volevo chiedere ancora delle cose se mi permette (oggi ero tanto emozionato e ho dimenticato di chiederlo in clinica):
oggi mia moglie ha effettuato il transfert di 2 embrioni, n° blastomeri: 2 blast (0% frammenti di grado 1), e 4 blast (5% frammenti di grado 2), data l'età di mia moglie (38 anni), 37 la mia età, si riuscirebbe ad avere una percentuale di riuscita?
bastano 3-4 giorni di totale riposo (letto-tavola-bagno-letto) prima di affrontare 4 ore d'auto ed un continuo di vita normale (ma senza sforzi-stanchezza-e strafare)?
Le ricordo che oggi 14/06 è stato effettuato il transfert ed il 19 dovrei ripartire.
grazie tante. Distinti Saluti.

[#3] dopo  
Utente
Salve Dottoressa, la volevo ancora ringraziare per la risposta, e la disturbavo chiedendo ancora un consulto:
mia moglie appena dopo neanche un giorno dalla ICSI ha continui dolori addominali in tutto lo stomaco, va molto spesso ad urinare con relativo bruciore, abbiamo contattato la dottoressa che ha effettuato il transfer e ci ha risposto che non può prendere nessun farmaco durante i primi 14 giorni, può prendere solo la tachipirina (ma non servirebbe nel caso di mia moglie),
io le chiedo gentilmente e cortesemente di consigliarci cosa fare per alleviare i dolori/crampi addominali e continui bruciori durante le frequenti urine,
io mi chiedo: possibile che non esistano farmaci per il post transfer, possibile che mia moglie deve stare i primi 4 giorni solo tra letto e divano? mi sembra un pò esagerato o potrebbe almeno girare un po per casa?
Grazie immensamente per la sicura risposta e per la cortesia che ci fà.

[#4]  
Dr.ssa Manuela Steffè

24% attività
0% attualità
12% socialità
MONTEROTONDO (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Salve.
"2 embrioni..." : bene, sempre ci siano buone possibilità.
"bastano 3-4 giorni di totale riposo (letto-tavola-bagno-letto) prima di affrontare 4 ore d'auto ed un continuo di vita normale (ma senza sforzi-stanchezza-e strafare)? " : va bene, è un comportamento adeguato.

"dolori/crampi addominali e continui bruciori durante le frequenti urine" : probabilmente la vescica si è "irritata" a seguito della pratica attuata, come tal volta succede. Deve bere molta acqua - molto più del solito, visto il gran caldo di questi giorni- e quindi fare tanta pipì. Se nonostante ciò nei prossimi giorni dovesse continuare il bruciore potrà eseguire l'esame colturale delle urine che - se positivo- farà vedere AL centro di Firenze.
Buon proseguimento,
Dr.ssa Manuela Steffè

[#5] dopo  
Utente
Grazie tantissimo per la sua gentile risposta, la informavo che domani (dato che martedì partiamo per la sicilia), andremo in clinica e chiederemo alla dottoressa che ha effettuato il transfer x quale motivo mia moglie dopo circa 15-30 minuti dall'assunzione degli ovuli prometrium (per via vaginale) gli vengono forti dolori come delle forti fitte nelle vicinanze delle ovaie di sinistra, e gli durano per delle ore (a meno che non prenda il buscopan).
Le chiedo: forse perchè mia moglie ha sempre sofferto di colite?, magari gli è stata stuzzicata durante il transfer? o magari questi ovuli (prometrium) non sono idonei per le?
Lei che ne pensa? si potrebbe fare una ecografia a così poca distanza dal transfer? o qualche altro controllo ? cosa ci consiglia?
Sempre grato, distinti saluti.
daniele e chiara.

[#6] dopo  
Utente
Grazie per le risposte.
Ancora un consiglio:
Mia moglie ha effettuato l'ICSI il 14 giugno, gli è stato detto di fare gli esami del sangue il 27 massimo 28 giugno, Le chiedo: ma bisogna effettuarli x forza in tali giorni o potremmo posticiparli di qualche giorno (per motivi lavorativi)?
Grazie tante.

[#7]  
Dr.ssa Manuela Steffè

24% attività
0% attualità
12% socialità
MONTEROTONDO (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Il 27 -28 giugno sono i primi giorni giusti per avere una risposta inequivocabile della Beta HCG plasmatica. Se per esigenze organizzative la farà nei giorni successivi non c'è alcun problema. Deve però, come certamente le è stato detto, continuare la terapia fino a quando ritira la risposta. Ciò perchè, qualora fosse positiva la Beta, continuerà la terapia.
In bocca al lupo,
Dr.ssa Manuela Steffè

[#8] dopo  
Utente
Salve Dottoressa, grazie tante per la gentile e precisa risposta,
distinti saluti