Utente
Buon giorno,Sono Morgana.
Ho avuto l'ultimo cliclo mestruale il 4 Gennaio 2008, conclusosi dopo 5 giorni ma con perdite ematiche ogni qualvolta facevo pipì. I cicli precedenti sono sempre stati piuttosto regolari tra il 28 e 35 giorno. Da Gennaio non ho avuto ciclo; ho effettuato test di gravidanza con risultato negativo e visita ginecologica con ecografia. La visita non ha riscontrato fattori non nella norma ma all'ecografia endometrio di circa 2mm. La ginecologa mi ha prescirtto esami di cui do i risultati:
estradiolo 18 PG/ML(fase follicolare 18.9-246.7;fase ovulatoria 35.5-570.8;fase luteale 22.4-256;menopausa <7-44.5
FSH 69.3 MU/ML (fase follicolare 2.5-10.2;ovulatoria 3.4-33.4;luteale 1.5-9.1;menopausa 23.0-116.3)
LH 58.2(Fase follicolare 2.4-12.6;ovulatoria 14.0-95.6;luteale 1.0-11.4;menopausa 7.7-58.5)
PROLATTINA 5.1 ng/ml (2.8-29.2)
FT3 2.6 PG/ML (2.0-4.0)
FT4 1.13 NG/DL(0.70-1.70)
TSH 1.89 YU/ML(0.25-5.00)

Nel frattempo da circa due mesi ho frequenti vampate con sudorazione concentrata su viso, collo e decoltè che mi provocano imbarazzo e risvegli notturni. Da qualche anno soffro di secchezza vaginale e di scarso desiderio. Inoltre da 2 sett circa avverto un dolore fisso lato pendice.In attesa di vedere la mia ginecologa tra dieci giorni, vorrei sapere se sono già in menopausa e cosa posso fare per ridurre le vampate e recuperare "naturali secrezioni vaginali e desiderio sessuale". Confesso di vivere male questo momento che sento un po' come la fine di me come donna. Vi ringrazio molto dell'attenzione e resto in attesa di Vs. responso. Grazie mille. Morgana

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per poter parlare di"menopausa" deve esserci una amenorrea (mancata mestruazione)di almeno 12 mesi.
I fenomeni premenopausali che riferisce in attesa di una mammografia di un pap-test possono essere alleviati temporaneamete con ISOFLAVOIDI di SOIA e con terapia topica vaginale a base di ESTROGENI.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dr. Blasi,
La ringrazio infinitamente della celere risposta.
Se non Le crea disturbo, posso chiederLe di consigliarmi quali prodotti acquistare o è sufficiente fare una richiesta generica in farmacia ?
Nel frattempo ringrazio e saluto cordialmente
Morgana

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il prodotto potrebbe essere:SOYMEN cps
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buon giorno Dottor Blasi. grazie mille dell'attenzione.
Vado subito ad acquistarLe.
Posso chiederLe la gentilezza di fornirmi anche indicazioni per la crema da utilizzare a cui riferiva nella mail precedente.
Le sono grata. Con cordialità Morgana

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SOYMEN gel vaginale,stesso prodotto sotto forma di gel.
Mi faccia sapere.
SALUTI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora dottore.
Le auguro un sereno week end.
Mi terrò in contatto, non dubiti!
Cordiali saluti Morgana :-)

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SALUTONI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Buon giorno Dottore,
volevo ringraziarLa per le preziose indicazioni. Dopo quasi due settimane dall'utilizzo degli Isoflavoidi di soia va un po' meglio e i fenomeni di vampate sono ridotti e più sopportabili. Per quanto tempo posso continuare con la terapia?
Un caro saluto da Milano

Morgana

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'assunzione può durare sino alla scomparsa dei sintomi.
Salutoni da BARI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Grazie ancora Dottore...
scusi se approfitto ancora della Sua disponibilità ma vorrei sapere
cosa ne pensa della terapia sostitutiva. Il medico curante mi ha detto che andrebbe valutata una terapia sostitutiva - dopo aver effettuato mammografia - in quanto sarebbe un po' presto essere in menopausa. Ben posso capire i pro, ma non conosco i CONTRO..di tale scelta.
Ringrazio in anticipo per il suo parere e con l'occasione le invio
Cari Auguri di Buona Pasqua.

Morgana

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' importante,prima di sottoporsi a terapia sostitutiva,eseguire una mammografia,pap test,valutazione metabolica(diabete,ipertensione,coagulopatie).
La terapia va consigliata solo se la donna è sintomatica(vampata,ansia,insonnia,diminuizione della libido,osteoporosi,secchezza vaginale con dispareunia,ect..),ma se tutto ciò non è presente,si può ovviare con prodotti sintomatici,che non procurano stimoli inutili a carico di organi sensibili come la mammella e il corpo uterino.
AUGURONI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
ringrazio ancora della disponibilità. Approfitterò della Sua attenzione non appena in possesso degli esiti degli esami che Lei ha indicato.
Un caro Augurio.
Morgana

[#13]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SALUTONI a MORGANA!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente
Gentile Dottore, come stà?
Volevo aggiornarLa sulle mie condizioni ma prima di ciò desidero ringraziarLa per avermi suggerito una ottima cura contro le vampate notturne .. gli isoflavoni di soia sono risultati davvero efficaci e i sintomi sono del tutto scomparsi. Dall'ultima volta in cui ci siamo sentiti ho avuto il ciclo in Aprile e in Maggio. Mi domandavo se devo comunque continuare la cura con gli isoflavoni di soia. Inoltre, ho ritirato tutti gli esami che Lei mi aveva indicato - mammografia, pap test, ecc - tutti gli esiti sono nella norma. Avendo avuto due cicli regolari nei mesi scorsi Lei ritiene sia il caso di valutare una terapia sostitutiva?

La ringrazio sin d'ora della cortesia che avrà nel leggermi e nel farmi avere indicazioni.
Un caro saluto.

Morgana

[#15]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La terapia sostitutiva non ha senso ,se ha regolarmente il flusso mestruale.Gli isoflavoni di soia invece sono sintomatici e potrebbe continuare l'assunzione.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#16] dopo  
Utente
Dottor Blasi
Ringrazio per l'attenzione e per la celere risposta.
un cordiale saluto e alla prossima :-)

Morgana

[#17]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SALUTONI!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI