Utente 282XXX
Gentili dottori,
volevo chiedere un parere riguardo una ciste situata sul grande labbro destro. Ormai è un mese che ho questa ciste, totalmente asintomatica (nessun dolore, nessun fastidio), e ho già fatto delle visite: la prima volta sono stata visitata in ospedale, poichè la mia ginecologa non era disponibile, e lì mi è stato detto che si trattava di una ciste del bartolini: cura di antibiotici e una pomata da mettere (2 vv. al giorno) per cinque giorni. Non essendomi passata, mi sono rivolta alla mia ginecologa che dopo un'accurata visita ha escluso si trattasse di ciste del bartolini, e l'ha definita una "ciste sierosa di origine traumatica". Ho preso degli antifiammatori per cinque giorni ma la ciste è rimasta al suo posto. Infine mi sono rivolta al mio medico di base, che ha confermato la teoria della ginecologa, e mi ha consigliato di fare (cito da impegnativa) un'ECOGRAFIA vulvare con attenzione al grande labbro dx. Ho parlato nuovamente con la mia ginecologa che ha appoggiato la scelta del mio dottore di base.
Ora, io ho chiamato in ospedale per prenotare e mi è stato detto che non fanno ecografie vulvari e che non ne hanno mai sentito parlare!!! Quello che vorrei sapere è in primo luogo: esiste questa fantomatica "ecografia vulvare"? Inoltre vorrei avere un parere vostro a proposito di questa ciste... La posizione - da quel che ho capito cercando su internet - è quasi la stessa della ciste del bartolini, però come dicevo è stato escluso sia dalla mia ginecologa che dal mio medico di base. Ribadisco che non mi provoca nè dolore nè fastidio.
Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
gentile Signorina,

in effetti l'eco della vulva non esiste, ma potrebbe essere richiesta come ecografia dei tessuti molli. Dubito che comunque lei possa trovare questa prestazione tramite servizio sanitario nazionale, ho l'idea che si debba rivolgere ad un privato.
Quando è grande la cisti?
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente 282XXX

Gentile Dottoressa,

La ciste è grossa pressapoco quanto una ciliegia, per altro non ho notato variazioni di dimensione. Ribadisco nuovamente che non è comunque abbastanza grande da crearmi fastidio mentre cammino, quando mi siedo ecc... Anzi per la verità se non sapessi che c'è, non l'avvertirei nemmeno...

Quello che vorrei capire è: potrebbe trattarsi di qualcosa di grave? Oppure non è niente d'importante e in questo caso, posso fare qualcosa o semplicemente aspettare che si riassorba?

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Beh se è così la controllerei nel tempo in tutta tranquillità. Potrebbe anche essere una cisti sebacea, cioè della cute e non della vagina. Farei eventualmente un consulto dal dermatologo.
Se non cresce, eviterei di andare ad incidere, solo per la curiosità di vedere cosa c'è dentro.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente 282XXX

Va bene, la ringrazio per i consigli e anche per avermi tranquillizzato. Le auguro buone feste!

[#5]  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Buone feste anche a lei!
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi