Utente 289XXX
Salve, una settimana fa durante la doccia mi sono accorta di avere una specie di piccolo brufolo su una delle piccole labbra della vagina. dopo vari giorni passati a sopportare fastidio e dolore mi sno recata dal mio dermatologo che ha confermato i miei sospetti, si trattava di un capillare rotto e sotto pelle mi si era formato il classico rigonfiamento di sangue! poche ore dopo è scoppiato ed ora sto facendo antibiotico ciprofloxacine da 500mg e mettendo gentalin! vorrei sapere come si è potuto rompere il capillare proprio li, preciso che sono 3 mesi che non ho rapporti ma a febbraio ho fatto dei tamponi con speculum.
ora hotimore ad avere di nuovo rapporti sessuali per paura possa succedere di nuovo!
inoltre ogni tanto stando molto seduta sento come dei leggeri ma fastidiosi crampi nella zone del clitoride che si irradiano alle coscie, devo preoccuparmi? ho letto in rete che questo fastidio può essere dato durante la gravidanza ma io prendo la pillola e questi ultimi 3 mesi il ciclo è torato regolare!

cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' veramente difficile esprimere un parere senza l'aiuto di una visita (VULVOSCOPIA) , potrebbe trattarsi di un piccolo angioma (frequenti sulla vulva) , di una compressione involontaria, di una lesione da grattamento ?
Ma non sono d'accordo sul ricondurre tutto sempre alla gravidanza, che sembra essere una condizione di GRAVE PATOLOGIA !!
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 289XXX

Dottore giovedì eseguirò il pap-test e una volta avuti i risultati andrò dalal ginecologa da cui effettuerò anche la vulvoscopia.
saprebbe dirmi nulla su quel capillare rotto? lei dice potrebbe essere un angioma e se si è una cosa preoccupante o risolvibile facilmente?
scusi le domande ma dovendo aspettare per una visita ginecologica vorrei poter tranquillizzare me e il mio ragazzo!
saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non posso darle la certezza su una delle possibili cause, ma sono tutte risolvibili
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 289XXX

Grazie mille dottore!

cordiali saluti!

[#5] dopo  
Utente 289XXX

dottore scusi di nuovo il disturbo (o chi al suo posto risponderà)
ho terminato di fare la terapia antibiotica martedì, in concomitanza ho fatto una terapia per il riequilibrio della flora vaginale con degli ovuli lactofin. Vorrei sapere se avendo iniziato a prenderli due settimane prima della terapia e dovendoli finire tra poco, possano bastare ad evitare quello sgradevole fenomeno della candida post antibiotico.
non ho perdite per ora, ma accuso secchezza inoltre oggi facendo il pap test (oltremodo doloroso) ho avuto notevoli perdite di sangue, non so se può essere correlato alla secchezza!


ancora una volta cordiali saluti!

[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì certo, potrebbe essere una delle cause
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI