Utente 307XXX
Ciao,ho 21 anni e un problema che mi imbarazza…ho le grandi labbra strane e sporgenti e addirittura una piu lunga dell’altra..e mi sento malissimo..sono disperata e ovviamente sono ancora vergine….sono innamorata di un ragazzo con il quale stiamo uscendo insieme e lui mi ha chiesto di fare l’amore con lui credendo che io l’abbia già fatto ma io mi vergogno a farmi vedere con dei lembi di pelle cosi sporgenti di colore rosastro.
Cosa dovrei fare?ho paura che al mio ragazzo fa schifo trovarsi di fronte una ragazza cn questo problema? è normale? riesce ad entrare o queste grandi labbra sporgenti che penzolano saranno un problema per avere un rapporto? la parte sinistra è più penzolante mentre la parte destra è piccola e non tanto sporgente però certe volte mi dà fastidio e mi fa prurito soprattutto quando ho le mestruazioni abbondanti. cosa devo fare? queste labbra rimarranno sempre cosi?

[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Da quello che lei descrive, che in ogni caso va confermato con una visita ginecologica, potrebbe probabilmente trattarsi di un'iperplasia delle piccole labbra, un problema abbastanza comune, caratterizzato da una maggiore dimensione e lunghezza di una o di entrambe le piccole labbra.

Non lo considererei un grosso problema estetico, perché questo tipo di variante anatomica può essere anche gradita e in ogni caso se il suo ragazzo è veramente innamorato, la ama per quello che è e non la rifiuterebbe certo per questo motivo.

Nella maggior parte dei casi, è possibile avere rapporti senza particolari difficoltà.

Il problema comunque non regredisce spontaneamente e richiede un trattamento di tipo chirurgico (labioplastica), SOLO nel caso in cui le dimensioni aumentate delle piccole labbra sono causa di disturbi come infiammazioni ripetute, intenso dolore e difficoltà ai rapporti.

A maggior ragione del fatto che ancora non ha cominciato ad avere rapporti, le consiglio di effettuare una visita ginecologica per valutare il tipo e l’entità del problema e per farsi dare anche qualche consiglio prezioso riguardo la contraccezione e su come evitare malattie sessualmente trasmesse.

Le allego i link di alcuni articoli da leggere che possono esserle utili, riguardo la prima visita ginecologica e su quello che bisogna sapere prima di affrontare il primo rapporto sessuale:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/986-volta-devi-sapere-rapporto-amore.html

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/664-visita-ginecologica-affrontarla-ansie-paura.html


Un caro saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 307XXX

la ringrazio molto per la sua risposta veramente esaustiva. mi ha chiarito molti dubbi. avevo paura che con questo difetto di non potere avere rapporti. ho fissato la visita ginecologica e la terrò aggiornata.