Utente 330XXX
Salve,
sono una ragazza di 24 anni e scrivo perché è da un po' di tempo che ho dei problemi nelle piccole labbra. Mi spiego meglio, un po' di anni fa mi venne una ciste dolorante nel camminare nel sedersi ecc... non essendo mai stata da un ginecologo sono andata dal mio medico di base il quale mi disse che si trattava di ghiandola di bartolini, mi diede una pomata da mettere localmente e nel giro di un po' di giorni questa ciste scoppiò ed ebbi subito un gran sollievo.
Ora dopo questa esperienza ogni tanto questa piccola ciste tornava a farsi vedere ma senza problemi solo piccoli fastidi e andava via da sola dopo pochi giorni.
Da una settimana a questa parte invece è ritornata, all'inizio non ho dato molta importanza essendoci abituata, poi però è cresciuta formando un ascesso, la zona delle piccole labbra si è gonfiata molto, ho fastidio nel camminare nel sedermi nel dormire ecc... Ieri sono andata dalla ginecologa e dopo una visita mi ha detto che non si tratta di ghiandola di bartolini bensì di una cisti alle piccole labbra grande circa 1,5 cm ancora non maturata completamente! Ho chiesto il perché di tutto ciò e mi ha spiegato che quella zona è molto delicata e che sono presenti molte ghiandole e può capitare soprattutto se si fa sport! Mi ha detto di mettere gentalyn beta 2 volte al giorno, sto facendo punture di antibiotico rocefin per 5 gg e giovedì dovrò andare all'ospedale per farmela incidere!
Io ho molta paura di questa incisione, mi ha detto che mi farà un piccolo taglietto per far fuoriuscire il pus e che lo lascerà aperto e che poi si richiuderà da solo!
Ora volevo chiedervi, queste cisti che si formano sono pericolose? sono semplici cisti come mi ha detto la ginecologa oppure possono essere qualcosa di grave? lei mi ha tranquillizzata e mi ha detto che molte donne ne sono soggette.
Volevo porvi anche un'altra domanda, dopo la piccola incisione dovrò stare a riposo a casa o potrò già dal giorno dopo riprendere la vita di sempre? E dopo quanto potrò riprendere l'attività sessuale con il mio ragazzo?
Vi ringrazio anticipatamente. Scusatemi per le tante domande ma non ce la faccio più a sopportarla e non vedo l'ora che tutto finisca al più presto!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quello che lei mi ha riferito è corretto , ma io non sono in grado di stabilire se la diagnosi di cisti o ascesso della ghiandola del Bartolini è stata appropriata e se quest'ultima è una cisti sebacea del grande labbro vulvare.
In ogni caso la incisione è corretta se si tratta di ascesso della gh. di BARTOLINI.
Se l'incisione non si cicatrizza non è consigliabile la ripresa dell'attività sessuale ,perchè potrebbe infettare la lesione.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 330XXX

La ringrazio molto dottore! Domani andro' all'ospedale per l'incisione anche se con gli antibiotici che sto prendendo la cisti si e' ridotta ed anche il gonfiore! Ora però ho un altro problema, e' da ieri che ho parecchio prurito in quella zona, sarà dovuto dalla crema gentalyn beta oppure mi sono beccata qualche altra cosa? In ogni caso aspetto con ansia domani e spero di porre fine a tutto ciò!

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In bocca al lupo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI