Utente
Buongiorno.
Sono in premenopausa da qualche anno e sono riuscita a regolarizzare i miei cicli , in quantità e durata , grazie ad un paio di cicli di tre mesi ciascuno di Primolut nor.
Questo farmaco , consigliatomi dal mio medico , ha sortito l ' effetto desiderato al posto della pillola che non ho mai assunto.
Ha sortito l ' effetto desiderato anche una volta in cui fui costretta a prenderlo solo per una decina di giorni per ritardare l ' arrivo delle mestruazioni. Specificando che evito sempre di ricorrere a questo metodo , ripresentandosi ora lo stesso problema, è possibile riassumerlo solo per lo stretto necessario a procrastinare una mestruazione in arrivo proprio al momento di partire , o ci sono controindicazioni ?
Ringrazio per il cortese consiglio e saluto.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessuna controindicazione , trattandosi di un progestinico (primolut-nor) non sono contemplati rischi di alcun genere.
In commercio sono presenti preparazioni definite "minipillola" a base di solo progestinico (cerazette, Nacrez) indicate per questo periodo.
Quindi potrebbe prendere in considerazione anche questa possibilità
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dott. BLASI.Gentilissimo , oltre che estremamente competente.
Terrò presente il suo prezioso consiglio.
Le auguro una buona serata.