Utente 334XXX
salve a tutti gentili dottori, Vi scrivo perchè proprio oggi sono stata a fare una eco transvaginale per controllare le mie ovaie micropolicistiche. Le ovaie (dopo 5 anni di continua assunzione di Yasmin) mantengono la loro ecostruttura micropolicistica. Sotto consiglio di un ginecologo avevo interrotto x qualche mese l'assunzione della pillola, me ne sono pentita subito perchè avevo il volto devastato dall'acne e una dismenorrea che non mi permetteva di stare in piedi (prendevo anche 1800 mg di ibuprofene al gg). Così ho ripreso l'assunzione della pilloa e sono andata a farmi questa eco. Il punto è che la ginecologa mi ha subito detto che nelle mie condizioni non potrei nemmeno assumerla una pillola perchè ho la mutazione in omozigosi mthfr con ipermocisteinemia. mi ha anche detto poi che Yasmin è una delle pillole meno adatte (secondo le recenti note dell'AIFA) perchè contiene il drospirenone che aumenta ulteriormente il rischio tromboembolico rispetto ad altri progestinici. infatti poi mi ha consigliato novadien, effiprev o sibilla. ma essendo lì solo per un'eco e non per una visita non mi ha spiegato più di tanto. sono curative per la mia acne grave queste pillole? mi faranno aumentare tanto di peso? con Yasmin mi trovo così bene che mi spaventa l'idea di cambiarla! la ginecologa mi ha anche "sgridata" perchè ho interrotto per 5 mesi la pillola e poi l'ho ripresa ...dice che in questo modo il rischio di TEV aumenta ancora do più rispetto all'assunzione continua. Ultima domanda: ma con la pillola le mie ovaie non dovevano tornare sane? pensavo che inibendo l'ovulazione tornassero "normali" invece a quanto pare le cisti sono sempre lì, sempre uguali. Scusate le tante domande ma sono veramente confusa oggi, troppe novità!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tranquilla perchè i valori sono bassi e secondo i CRITERI MEDICI DI ELIGIBILITA' ALL'IMPIEGO DEI CONTRACCETTIVI (OMS) la categoria 4 e cioè "condizione che rappresenta un rischio inaccettabile sulla salute in caso di utilizzo del metodo contraccettivo" è riservata a MUTAZIONI TROMBOGENICHE come Fattore V Leiden, mutazione della protrombina, deficit di proteina S, Proteina C e antitrombina III .
Sono d'accordo con la Collega per quanto riguarda la inutilità della sospensione periodica della pillola
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 334XXX

Grazie mille dottore per la sua celere risposta. Un'ultima domanda: quindi nel mio caso una pillola vale l'altra? C'è qualche pillola più indicata per casi di acne (Yasmin a parte), una pillola che contenga antiandrogeni che mi può consigliare? Non Diane ovviamente, per me sarebbe troppo! Grazie ancora, buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le pillole che hanno CLORMADINONE come progestinico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 334XXX

Gentile dottore, come da suo consiglio e in accordo con il mio medico sono passata al clormadinone. Il primo mese di pillola con drospirenone è stato caratterizzato da spotting continuo ma so che è normale. Per il passaggio alla pillola con clormadinone non ho fatto pausa come indicato dal foglietto illustrativo. Mi aspettavo di non vedere più alcuna perdita di sangue dato che nel frattempo anche lo spotting si era molto ridotto. Invece quello che vedo adesso è un vero e proprio sanguinamento da sospensione anche se in realtà io non ho sospeso la pillola bensì ho attaccato le due scatole. Questo è dovuto al cambio pillola, cioè il mio corpo deve abituarsi a questa nuova pillola? è dovuto al fatto che i principi attivi sono diversi anche nella quantità? La pillola che prendevo prima aveva 0,03mg di estradiolo e 3mg di drospirenone. Quella che prendo ora 0,03mg di estradiolo e 2mg di clormadinone.
La ringrazio molto
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
sicuramente è dovuto al cambio pillola.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI