Utente
Salve dottori, ho 25 anni e vi scrivo per chiedervi informazioni sul seguente problema. Ho avuto il ciclo il 16 dicembre ed terminato il 23/12. Nonostante siano passati 5 giorni dalla fine del ciclo mi capita che una volta al giorno, dopo uno sforzo in genere, trovo dei piccoli fili di sangue sulla carta igienica. Ho avuto questo problema anche il mese scorso con perdite come quelle descritte sopra per 7 giorni. Premetto che ho fatto una visita ginecologica con eco e pap-test a settembre con i seguenti risultati:
Utero AVF, ecostruttura omogenea, diametri longit. Mm 60,5 ; trasv. Mm 36,6; a.p mm 30; ecopattern endometriale sincrono
annesso dx in sede; diametri 28,0 * 20,7 mm; ecostruttura regolare
annesso sx in sede; diametri 24,6* 20,1 mm; ecostruttura regolare
douglas libero
risultati Pap test
campione adeguato
reperto negativo per lesioni epiteliali o maligne
quadro citologico infiammatorio
marcato esdudato granulocitario
flora batterica mista
striscio di tipo ipo-estrogenico.
(Il pap test l'ho eseguito 10 giorni prima del ciclo successivo).
La mia domanda è se c'è qualcosa di preoccupante e se le perdite che si manifestano possono essere preoccupanti.
Vi ringrazio anticipatamente

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Le perdite le ha avute in periodo ovulatorio e potrebbe trattarsi di perdite ematiche associate a questo evento.
I risultati della visita e del Pap test a quale periodo del ciclo facevano riferimento (post-flusso, metà ciclo o pre-flusso)?
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore, la ringrazio per la sua risposta. Per quanto riguarda la visita l'ho effettuata il 16/09 mentre il pap test il 30/09. A settembre il ciclo l'ho avuto il 9/09 mentre ad ottobre è arrivato il 12/10. Spero di essere stata chiara. La ringrazio anticipatamente.

[#3] dopo  
Utente
Salve dottore, mi scusi ancora ma credo di non essere stata molto chiara. Relativamente alle perdite ematiche sono state continue nel senso che il 23/12 ho avuto gli ultimi "residui" del ciclo e poi per i 5 giorni successivi mi è capitato di avere quei fili di sangue sulla carta igienica dopo sforzo una volta al giorno. La visita ginecologica l'ho effettuata a fine ciclo ( avevo solo leggere perdite) mentre il Pap test prima del ciclo successivo.

[#4]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ora mi è chiaro.
Probabilmente la causa cui ascrivere queste perdite ematiche è una causa funzionale (anomalie ormonali) con scarsa tendenza alla ripetitività. Nel caso, però, si dovesse ripetere il problema, Le consiglio un ulteriore consulto nel periodo immediatamente post-ciclo.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#5] dopo  
Utente
Salve dottore, volevo informarla che fortunatamente quella situazione sopra citata non si è verificata questo mese però avrei un' altra questione da porle. Mi capita spesso che in periodo ovulatorio abbia sempre queste perdite ematiche solo dopo sforzo defecatorio (anche se non sono particolarmente stitica). Infatti questo mese ho avuto il ciclo il 16/02 e tali perdite si sono manifestate il 30-31/02. Sono piccoli "fili", talvolta minuscoli che sono limitati a quel fenomeno e che non si manifestano per il resto della giornata. Sono sicura che il sangue sia vaginale. Non ho mai dato tanto importanza alla cosa in quanto ho attribuito tale fenomeno all'ovulazione però il fatto che tale evento capiti spesso un po' mi sta allarmando. Lei cosa ritiene che sia? Devo provvedere subito con un'altra visita ginecologica?
La ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti

[#6]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Minime perdite ematiche in corrispondenza dell'ovulazione non sono patologiche. Assolutamente.
Se davvero si tratta di queste, non ha niente da temere.

Saluti ed auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#7] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio tantissimo per la sua disponibilità ed immediata risposta. Grazie
Cordiali saluti