Perdite pillola (Sibilla), possibile gravidanza?

Salve,
purtroppo non riesco a contattare la mia ginecologa e avrei bisogno di un consulto.
Assumo Sibilla da novembre 2013 e ad oggi non ho fatto alcuna interruzione.
Sia a novembre che a dicembre 2014 ho dimenticato qualche confetto (non ricordo quali) e ho avuto un paio di giorni di perdite al di fuori del periodo di sospensione. Avendo avuto rapporti con preservativo, in quei mesi non mi sono preoccupata più di tanto.
I primi di gennaio ho dimenticato un confetto della terza settimana (il blister terminava il 5 gennaio),solo che non avevo con me il foglietto e ho assunto erroneamente tutti i confetti rimanenti, facendo poi la settimana di sospensione.
Avrei dovuto iniziare il nuovo blister il 13 gennaio, ma per errore l' ho iniziato il 14. Dello stesso blister ho dimenticato di assumere anche la 19esima pillola (quella del 1 febbraio). Seguendo il foglietto ho continuato l'assunzione fino all'ultima pillola e ho iniziato il nuovo blister il 4 febbraio, senza fare la sospensione, assumendo correttamente tutti i confetti fino ad oggi.
Però dal 2 febbraio ho iniziato ad avere delle perdite che non sono ancora terminate, più abbondanti i primi 5 giorni (come il solito sanguinamento da sospensione)e molto scarse in quest'ultima settimana, di colore marrone e oggi rosa.
Il 7 febbraio e nei giorni seguenti ho avuto dei rapporti completi, senza preservativo, perché non pensavo di essere a rischio e le perdite le consideravo ancora nella norma.
Posso essere a rischio gravidanza a causa delle perdite? Ho letto qualcosa a proposito del sanguinamento in caso di gravidanza e ho iniziato a preoccuparmi un po'.
Grazie mille in anticipo.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Le cause dello spotting sono nelle cose ha scritto , perchè ha assunto la pillola in modo non idoneo , e per questo motivo i livelli di ormoni che assume con la pillola non sono costanti e ciò ha portato a sfaldamento dell'endometrio con conseguente sanguinamento , ha creato quello che io definisco "caos ormonale".
Deve imporsi una regolarità nell'assunzione della pillola.
Per estrema sicurezza un test di gravidanza deve eseguirlo , pur continuando ad assumere la pillola .
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test