Utente 333XXX
Buongiorno dott. ho avuto un rapporto completo l'8 marzo ma il giorno dopo ho cominciato la terapia con Lutenyl per 12 gg; questo farmaco potrebbe bloccare un eventuale gravidanza? Perché ho il dubbio che potrei essere rimasta incinta ma col Lutenyl ho paura che crea problemi.
Le chiedo un aiuto grazie
Alessandra

[#1] dopo  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
PORTOFERRAIO (LI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buonasera, per quanto è dato di sapere fino ad oggi, qualsiasi farmaco utilizzato nei primi giorni dopo il concepimento ha un effetto "tutto o nulla" ovvero o agisce determinando subito un aborto precoce oppure non ha alcun effetto. In questo caso poi si tratta di progestinico, quindi al massimo può dare un certo sostegno alla gravidanza e non sarebbe certo un valido motivo per interromperla. Saluti, M. Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO

[#2] dopo  
Utente 333XXX

Buongiorno dottore ho scoperto da pochi giorni di essere in gravidanza ultimo ciclo il
18/06/2015 e il 15/07/2015 ho avuto tre gg di perdite rosse scure strane a macchie; ho fatto le bhcg ed erano di 191,4 poi le ho ripetute dopo 3 gg ed erano 534; che dice secondo lei sono troppo basse calcolando che ho avuto ultimo rapporto il 28/06/2015?
Ho anche ipotiroidismo potrebbe essere grave?
Grazie attendo risposta

[#3] dopo  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
PORTOFERRAIO (LI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buonasera, quando si fa il dosaggio delle beta non si valuta il valore assoluto, ma si fa una stima dell'incremento. Vale a dire che per poter sostenere che tutto va bene, a distanza di tre giorni il prelievo delle beta deve documentare una crescita pari almeno al doppio. Lei è passata da 191 a 534, quindi più del doppio, il che significa che per il momento non c'è alcun motivo per preoccuparsi. La datazione della gravidanza sarà fatta poi con l'esame ecografico ed il momento per avere la massima precisione è intorno alla 11a settimana. Quanto alla tiroide, se è già diagnosticato un ipotiroidismo, avrà necessità di controllare la funzionalità mensilmente ed è bene che si rivolga ad un endocrinologo: l'ipotiroidismo si corregge benissimo con una semplice compaesani di Eutirox (o equivalenti). I migliori auguri, M. Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO

[#4] dopo  
Utente 333XXX

Grazie dottore volevo informarla che ho rifatto le beta a distanza di 3 gg e sono a 1.260,00 il venerdì mattina rispetto ai 537,00 di lunedì mattina; che dice vanno bene, posso stare tranquilla? Poi sono normali qualche perdita giallognola che ho sugli slip? E i dolori alla schiena e i crampi alla pancia sono normali? Sono alla 5 settimana....
Grazie cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
PORTOFERRAIO (LI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Buonasera, l'incremento delle beta è buono, le perdite giallastre sono normali ed aumenteranno ancora, il senso di pesantezza all'utero è normale, ma se si trasforma in dolore vero e proprio, deve contattare un/una ginecologo/a. Saluti, M. Piermatteo

Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO

[#6] dopo  
Utente 333XXX

Buongiorno dottore ho avuto un secondo aborto spontaneo il 27/07/2015 ma essendo negativo non mi hanno fatto al pronto soccorso l'immunizzazione; adesso e' troppo tardi per farla? E da chi posso andare per farla? Quali rischi corro per una futura gravidanza?
Grazie attendo ridposta

[#7] dopo  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
PORTOFERRAIO (LI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
scusi ma non capisco: hanno fatto il gruppo sul feto abortito ed è negativo? In ogni caso lei può fare il test di Coombs indiretto e vedere se ha gli anticorpi, poi vedere come poter fare una eventuale immunoprofilassi. Certo è che deve trovare nella sua città qualcuno che segua il suo caso perché è impossibile che possa risolvere questi problemi con le consulenze del web: ogni regione, ogni città, ogni ospedale, ogni zona, ha procedure diverse, quindi, per farle un esempio sulla mia area, quello che fanno a Livorno è diverso da Cecina, Piombino o Portoferraio, perciò l'indicazione che potrei dare sarebbe diversa a seconda della zona di appartenenza. Saluti, M. Piermatteo
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO

[#8] dopo  
Utente 333XXX

No dottore io ho avuto un aborto spontaneo ma essendo io di gruppo sanguigno B negativo loro all'ospedale avrebbero dovuto farmi entro 72 ore l'immunoglobulina D per profilassi sulle prossime gravidanze; non me l'hanno fatta e sono passati più di 10 gg e adesso in so' cosa fare se rimango incinta ho paura di riabortire ....

[#9] dopo  
Dr. Marco Piermatteo

36% attività
4% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)
CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
PORTOFERRAIO (LI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
il problema non sta nella possibilità di un nuovo aborto, ma nella malattia emolitica fetale, quindi a gravidanza già avanzata. Tuttavia se il suo test di Coombs è negativo, non c'è alcun rischio. A mio avviso potrebbe ancora fare le immunoglobuline: si rivolga al centro immunotrasfusionale del suo ospedale.
Dr. Marco Piermatteo
Specialista in Ginecologia Ostericia - Fisiopatologia della Riproduzione - LIVORNO