Utente 381XXX
Ieri pomeriggio, ho avuto un rapporto con il mio ragazzo, ma all'ultimo il preservativo si è rotto e lui mi é venuto dentro... Stamattina a distanza di 17 ore ho preso la pillola norlevo.
Ho un ciclo più o meno regolare, e secondo i calcoli ieri era uno dei primi giorni fertili..
Inoltre stamattina appena alzata,quindi prima di prendere la pillola, ho notato delle perdite biancastre e "dense",che però non ho più rivisto nel corso della giornata.
É possibile che sia rimasta incinta? Che la pillola non abbia fatto effetto perché presa troppo tardi?
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La contraccezione di emergenza con Norlevo va assunta entro 72 ore dal rapporto sessuale " incriminato " .
Quindi l'assunzione é stata corretta e con una alta percentuale di successo (17 ore) per l'immediatezza della stessa.
Potrebbero comparire perdite ematiche subito, oppure avrà un regolare flusso mestruale.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 381XXX


Quindi dice che posso stare tranquilla?
Cos'erano quelle perdite biancastre e mucose?é possibile che fossero per l'ovulazione ? Se questa è avvenuta prima dell'assunzione di norlevo c'è il rischio che la pillola sia stata nulla?
Grazie di nuovo