Utente 396XXX
Salve,
ho assunto la yasmin per 11 mesi come metodo contraccettivo. A causa di perdite di sangue inframensili, il mio ginecologo mi ha consigliato di sospenderla. Premetto che prima di assumerla avevo ciclo regolarissimo ogni 29-30gg e che il mio periodo ovulativo e' sempre stato dall'8 al 12 giorno dalla mestruazione, con conseguente ciclo quindi dopo 20 gg circa. Ora, poiche' ho avuto perdite consistenti di muco trasparente e dolori al basso ventre (con i quali ho identificato l'ovulazione) nei gg 10-11 novembre, stando ai miei normali calcoli dovrei aggiungere i miei soliti 20 gg per capire quando mi arrivera' il ciclo?? E quindi, di conseguenza, nello specifico, la mia domanda e': e' piu' giusto per un mio calcolo, fare riferimento al giorno in cui ho ovulato, piuttosto che al giorno in cui ho avuto il mio ultimo "falso ciclo" (23 ottobre)??
Spero di essermi spiegata bene.
Grazie mille per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Con la sospensione della pillola l'ovulazione potrebbe tardare (fisiologicamente ) e quindi il primo flusso mestruale post-interruzione potrebbe essere irregolare .
Bisogna attendere almeno due cicli per poter definire il ritorno alla normalità, ma questo non è un segno patologico, ma di ripresa della fisiologia.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 396XXX

Sì Dottore, ero a conoscenza del fatto che potessero esserci degli sbalzi iniziali, e proprio per questo le chiedevo se quindi fosse più giusto prendere come riferimento il giorno in cui ho notato le tipiche perdite da ovulazione, piuttosto che far riferimento alla data dell'ultimo "falso ciclo". Era una mia riflessione che vorrei capire se errata o meno, per stare più tranquilla.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le rispondo che purtroppo in questi casi non è possibile essere precisi.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI