Utente 396XXX
Salve, desidero chiedere dei chiarimenti su una situazione che mi sta provocando parecchia ansia.
Premetto che io e la mia ragazza NON cerchiamo una gravidanza. Detto questo volevo sapere se è possibile che la mia ragazza sia incinta nonostante abbia le mestruazioni. Mi spiego meglio. Non abbiamo ancora avuto un rapporto completo, solo qualche qualche tentativo (protetto ovviamente) non riuscito, ma spesso pratichiamo petting e ho sempre il terrore che, con una mano sporca di sperma o liquido pre-eiaculatorio, un po' possa entrare nella vagina. Sebbene sappia che è molto difficile e raro che succeda, comunque (sono molto ansioso di mio) non riesco a stare tranquillo. Negli ultimi 4-5 mesi in cui abbiamo fatto petting e "rischiato" (nella mia testa...) una gravidanza, il ciclo è sempre arrivato (bene o male nel giorno previsto, qualche volta un po' in ritardo e un'altra con 4gg di anticipo, ma considerando lo stress tra scuola e altro penso sia normale). Tuttavia alcune mestruazioni (le penultime 2/3) sono state "strane": relativamente scarse e con meno dolore del solito. L'ultimo ciclo, finito il 24 novembre, è stato però regolare: di 5gg, i primi due abbondanti e poi a diminuire, con i soliti sintomi prima e durante. Ci sono però alcune cose che non mi fanno stare tranquillo, facendomi pensare a delle false mestruazioni e ad una gravidanza. Intanto è da un paio di mesi che la mia ragazza avverte (non spessissimo) un leggero mal di pancia, più o meno sotto al seno. Inoltre da due mesi si ritrova sangue nelle feci e, nel caso in cui sia un emorroide, ho letto che può essere causata da una gravidanza (a breve consulterà un medico per chiarire la questione). Inoltre in questi giorni ha notato un ingrossamento della pancia, dice che si sente un po' gonfia (anche se mi rendo conto che può essere "aria" o semplicemente un ingrassamento). E' anche molto stanca ultimamente (so che la stanchezza è un sintomo della gravidanza). Nausea, vomito o sensibilità agli odori non sono presenti. Qualche volta un leggero mal di schiena nella parte bassa.
So che può sembrare ridicolo ma non riesco a stare tranquillo e ho paura che possa esserci una gravidanza che si protrae da qualche mese (so che ci sono stati casi in cui donne non si sono accorte di essere incinta a causa appunto di un falso ciclo) e che adesso inizi a vedersi l'aumento della pancia. Anche il "mal di pancia sotto al seno" mi preoccupa, ho letto di donne che hanno avuto lo stesso male durante la gravidanza. Ora la mia domanda è... è veramente possibile che ci sia una gravidanza anche con il ciclo che sta sempre arrivando più o meno regolarmente? (eccetto le 2-3 volte in cui è arrivato strano e la volta in cui è arrivato in anticipo). Sto pensando di fare un test di gravidanza ma certe volte ripenso a tutta la questione e mi sembra veramente ridicolo e sprecato. Altre volte però, ripensandoci, mi sale un'ansia incontrollabile. E' possibile che ci sia una gravidanza? O mi sto preoccupando per niente?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per non vivere nell'angoscia costante di una gravidanza indesiderata , toglietevi tutti i dubbi con un test di gravidanza ed azzerate la situazione.
Ma secondo il mio parere non ci sono le condizioni pe l'insorgenza di una gravidanza indesiderata per quello che mi avete descritto..
In seguito adotterete un contraccettivo sicuro per vivere serenamente la vostra sessualità.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 396XXX

Grazie mille, ma riguardo le mestruazioni in gravidanza è possibile avere dei chiarimenti? Mi riferisco alla possibilità del "falso ciclo". Da cosa si riconosce? Ci sono delle differenze dalle normali mestruazioni?
Grazie mille ancora, in ogni caso provvederemo ad eseguire un test al più presto