Utente 362XXX
Buonasera sono una ragazza di 25 anni senza nessun apparente motivo in data 28.11.2015 ho deciso di fare una visita ginecologica di controllo e relativo pap test la precedete risaliva a tre anni e mezzo fa l'esito del pap test mi preoccupa paarecchio è stato il seguente
Materiale inviato
citologia esfoliativa cervico-vaginale

diagnosi
tipo prelievo
portio spatlato
endocervice cytobrush

referto citologico secondo sistema bethesda
materiale adeguato

presenza di batteri

cellule epiteliali anomale di significato indeterminato (ASC-US)
SOSPETTA LESIONE SQUAMOSA INTRAEPiTELIALE (SIL) A BASSO GRADO

NOTA alcune cellule sospette per SIL a basso grado
indicazioni
si consiglia controllo citologico a 6 mesi.

l'esito della visita ginecologica è stato il seguente

pz 25a go um 15.11.15 cicli regolari e.p. in precedenza pt 12 negativo
app. ipertiroidismo sotto controllo
ernioplastica inguinale nell'infanzia
intollerante al lattosio
afam nonna materna ca mammario motivo vistia controllo
vg ge da nullipara soffice utero rvf regolare annessi liberi e spe. collo ectropion si esegue pt non perdite patologiche in atto
ECOTVV
utero rvf contorni regolari ecostruttura morfologica e dimensioni nella norma
endometro regolare spessore 8.8 mm.
annessi bilateralmente nella norma per sede ecostruttura e dimensioni douglas libero
conclusioni app. genitale nella norma

Mi devo preoccupare per l'esito del pap test?
E grave o comunque può peggiore in tempi brevi?
da cosa è causato?
come si cura?
può avere ripercussioni su una futura gravidanza?

Scusi le molte domande ma non conosco assolutamente niente su questo problema e penso che le Sue gentili risposte alle mie molte domande mi chiariranno le idee.
La ringrazio anticipatamente e Le porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La L-Sil ( lesione intraepiteliale squamosa) equivale ad una infezione da HPV (human papilloma virus) , sono d'accordo sulla ripetizione a 6 mesi ,perché esiste la possibilità di regressione spontanea.
Se persiste la L-SIL deve eseguire un HPV -test con eventuale COLPOSCOPIA.
Nella popolazione sessualmente attiva , la probabilità di contrarre l'infezione da HPV nel corso della vita è di circa l' 80% , con un picco di prevalenza nei soggetti con età tra i 20 e i 25 anni.
Nella maggior parte l'infezione regredisce spontaneamente mentre solo nel 20% dei casi persiste.
L'infezione non compromette le possibilità riproduttive (gravidanza) della donna, nè rappresenta un rischio reale per il prodotto del concepimento.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 362XXX

Grazie mille per la veloce risposta mi permetto di farLe ancora solo tre domande
Si tratta di una fase iniziale di tumore all'utero?
nel caso fra sei mesi l'infezione non fosse regredita a cosa vado incontro? in cosa consiste la cura?
La ringrazio anticipatamente e Le porgo cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non si parla di tumore (neoplasia ) ma di DISPLASIA (lesioni pre cancerose) nel suo caso LIEVE , ma è precoce la diagnosi bisogna attendere.
In caso di citologia (pap test) positiva il percorso diagnostico continua con la COLPOSCOPIA ed eventualmente una biopsia mirata. Se siamo di fronte ad una lesione pre-tumorale è possibile eliminare la malattia con un piccolo intervento in anestesia locale (ansa a RF) , che consente di rimuovere l'area atipica, conservando intatto l'organo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 362XXX

grazie ancora per la veloce risposta
Sono parecchio preoccupata per il fatto che possa diventare un tumore
Le faccio l'ultima domanda poi non la disturbo piu

E possibile capire nei prossimi sei mesi di attesa se la situazione sta migliorano o peggiorando non avendo nemmeno ora nessun sintomo?
Mi scusi ma non so niente di questa malattia e i dubbi sono tanti.

La ringrazio ancora e porgo cordiali saluti.

[#5] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno Dottore oggi sono andata a far vedere l'esito del pap test perche ero terrorizzata e ora lo sono anche di piu
il medico non mi ha dato molte spiegazioni è stato molto vago dicendomi solamente che dovrò tornare tra sei mesi con la colposcopia e li deciderà se togliere la parte malata

mi rivolgo a Lei perche mi chiarisca gentilmente le idee

questo vuol dire che fra sei mesi io potrei già avere un tumore?

in cosa consiste la colposcopia?

se dovessimo togliere la parte malata che tipo di intervento sarebbe?

si devono fare delle cure dopo l'intervento?

Dopo quanto potrò avere una gravidanza e sopratutto avrà delle complicazioni?


Mi scusi per le molte domande ma sono quelle che mi ero segnata di fare ma il medico non mj ha dato nemmeno il tempo di capire cosa sta succedendo

La ringrazio anticipatamente e Le porgo cordiali saluti.

[#6] dopo  
Utente 362XXX

scusi ho sbagliato fra sei mesi dovro fare un
HPV DNA TEST in cosa consiste perchè non me l'ha spiegato ero convinta di dover dare la colposcopia ho letto solo ora sul foglio volante che mi ha dato come promemoria

ultimissima domanda
e' possibile sapere più o meno da quanto tempo ho in atto questa infezione?

La ringrazio di cuore e Le porgo cordiali saluti.

[#7] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'infezione scoperta ora , può risalire anche a diversi anni prima della diagnosi.
L'infezione da HPV è quasi sempre per via sessuale , ma l'incubazione è variabile e quasi mai localizzabile nel tempo , anche in virtù della frequente assenza di sintomi e segni clinici.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente 362XXX

Grazie Dottore quindi se avessi contratto il virus tre anni fa i dieci anni di cui mi parlava il ginecologo prima che diventi un tumore sono già diventati sette?
Quindi che senso avrebbe aspettare altri sei mesi?
Ma il fatto che sia una lis di basso grado potrebbe essere positiva o non conterebbe se fossero già passati tre anni?
Grazie e cordiali saluti

[#9] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si calcolano i 10/15 anni da quando si scopre l'alterazione cellulare, non dal momento in cui si contrae l'infezione
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno Dottore scusi se la disturbo nuovamente

il fatto che sia sil di BASSO grado è un fattore positivo o è irrilevante?

l'ASC-US cos 'è è associato alla SIL o è un'atra cosa ?

se si dovesse togliere la parte malata che cure necessitano dopo l'intervento?

la ringrazio anticipatamente e colgo l'occasione per porgerLe tanti auguri di felice anno.

[#11] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Basso perché ha interessato soltanto una piccola parte dell'epitelio, quindi è importante.
Asc-Us sta per cellule che il citologo non riesce a ben definire.
Dopo l'intervento si attende la risposta immunitaria per l'eliminazione del virus.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente 362XXX

Buonasera Dottore mi scusi se la disturbo ancora
a maggio ho in programma hpv dna test
purtroppo non riesco a stare tranquilla anzi la mia paura va sempre aumentando
mi sono un po' documentata e sono riuscita a chiarirmi un po' le idee per quanto riguarda la definizione sil di basso grado ma non riesco a capire cosa voglia dire la sigla ASCUS
Sarebbe così gentile da spiegarmi se avere una sil di basso grado e un ascus vuole dire avere una sola malattia o sono due cose separate e diverse.
a cosa vado incontro con l'ascus?
se non dovesse trattarsi di hpv di cos'altro potrebbe trattarsi ?
mi scusi ma finchè non riuscirò a capire di cosa si tratta non sto tranquilla.
nel caso l hpv test fosse positivo quali saranno i passaggi successivi?
La ringrazio anticipatamente e Le porgo cordiali saluti.

[#13] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Avevo già spiegato , mi ripeto :
Ascus > cellule che secondo il Citologo che legge il vetrino, non sono ben definite , ma non sono chiaramente displastiche.
L- sil. > lesione intraepiteliale di basso grado, quindi con cellule ben definite , pari ad infezione da HPV , PURTROPPO NON È POSSIBILE SPIEGARLO IN ALTRO MODO
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno Dottore ho ricevuto l'esito dell'hpv dna test
HPVDNA TEST ad alto rischio POSITIVO
il test identifica i seguenti ceppi ad alto rischio16,18,31,33,35,39,45,51,52,5658,59,66,68

risultato dell'indagine
la ricerca di mRNA E6/E7 Degli hpv a alto rischio 16,18,31,33,45 mediante amplificazione NASBA e rivelazione con sondo beacon) ha dato esito esito positivo per HPV tipo 31

Di cosa si tratta, come devo procedere, è grave?

La ringrazio anticipatamente e Le porgo cordiali saluti.

[#15] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il Collega COLPOSCOPISTA deve valutare dopo l'esame colposcopico se eseguire un trattamento con ANSA a radio-frequenza ( LEEP) , trattamento che si esegue ambulatorialmente.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#16] dopo  
Utente 362XXX

Grazie Dottore per la risposta vorrei gentilmente sapere se anche ora dopo questo esito può comunque esserci la possibilità di guarigione spontanea .
La lesione a basso grado potrebbe già essersi evoluta in alto grado?
Grazie e cordiali saluti.

[#17] dopo  
Utente 362XXX

Approfitto anche per un altra domanda ho sentito parlare di conizzazione potrebbe essere usata anche nel mio caso? Perché ho letto che potrebbe portare a problemi per una gravidanza
Grazie e mi scuso per le numerose domande
Cordiali saluti

[#18] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ho parlato di trattamento con ANSA che spesso erroneamente viene chiamato CONIZZAZIONE
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#19] dopo  
Utente 362XXX

Esiste lo stesso la possibilità di guarigione spontanea? È questo trattamento può portare problemi per una gravidanza ?

[#20] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno Dottore, oggi mi sono sottoposta alla
colposcopia
l'esito è stato il seguente
erosione
ectopia epitelio cilindrico
Il medico mi ha parlato di piaghetta e che non si tratta di lesione
fra la mia agitazione e il medico che è stato di poche parole non ho ben capito di cosa si tratta.
mi ha prescritto una cura per sei mesi di ovuli e nuovo pap test e colposcopia fra sei mesi.
sarebbe così gentile da darmi alcune informazioni aggiuntive?
Ma questa piaghetta è stata provocata dal virus hpv?che relazione c'è fra l'esito del pap test e questa diagnosi?
Inoltre vorrei sapere se avendo un virus 31 ad alto rischio potebbe comunque portare altri problemi e cosa posso fare per tenere alte le difese immunitarie per sconfiggere il virus
La ringrazio anticipatamete Le porgo i miei migliori saluti,

[#21] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L' ECTROPION (volgarmente chiamata PIAGHETTA) non è provocato dall' HPV , ma si tratta soltanto di una diversa localizzazione di un epitelio che solitamente si trova nel canale cervicale.
Il virus HPV31 con le sue difese immunitarie lo eliminerà.
L'HPV ha un tropismo soltanto per gli epiteli e mucose GENITALI
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#22] dopo  
Utente 362XXX

Buonasera e grazie per la veloce risposta
Quindi se l Hpv non ha provocato la piaghetta da cosa può dipendere?
Mi fa piacere sapere che dalla colposcopia è risultato che l Hpv non ha provocato lesioni , ma l'esito di questo esame giustifica l ascus e la sil di basso grado diagnosticate nel pap test?
Grazie e cordiali saluti

[#23] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Va monitorata nel tempo con PAPTEST .
La "piaghetta" può essere insorta a causa della esposizione endouterina al clima ormonale materno durante la gravidanza e per questo si definisce ECTROPION CONGENITO .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#24] dopo  
Utente 362XXX

Grazie per la velocissima risposta vorrei solo sapere se l ascus e la sil diagnosticate nel pap test giustificano la piaghetta?
Grazie ancora

[#25] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno dottore. secondo Lei è meglio togliere la piaghetta o va bene aspettare sei mesi ?
Il virus tipo 31 potrebbe entrare nella piaghetta e provocare altri problemi ?
Grazie infinite

[#26] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dipende dalla visione colposcopica dell'ectropion (piaghetta), se ci sono segni spontanei di riepitelizzazione non è il caso di ricorrere alla diatermocoagulazione della zona (bruciatura della piaghetta)
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#27] dopo  
Utente 362XXX

Grazie Dottore
E per quanto riguarda il virus può entrare nella piaghetta ?
Grazie ancora

[#28] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
nON SOLO NELLA PIAGHETTA MA ANCHE NELLE ALTRE CELLULE.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#29] dopo  
Utente 362XXX

Grazie per la risposta ma quindi questo vuol dire che fino a quando ci sarà il virus sarò sempre a rischio ?
Secondo Lei e il caso di aspettare sei mesi per un nuovo controllo non sarà troppo tardi ?
Grazie

[#30] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lei con le sue difese immunitarie può eliminare il VIRUS HPV , non ha problemi di patologie del sistema immunitario (è una persona sana)
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#31] dopo  
Utente 362XXX

Buonasera dottore l ultima domanda
Mi hanno parlato dell echinacea per rinforzare il sistema immunitario
Volevo sapere cosa ne pensa e anche in considerazione del fatto che 17 mesi fa a causa del morbo di plummer ho fatto la terapia con iodio 131
Ora i miei valori sono nella norma
L echinacea ha qualche controindicazione per l ipertiroidismo o secondo Lei non serve a niente?
Grazie infinite

[#32] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'echinacea va bene , nessun problema.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#33] dopo  
Utente 362XXX

Buonasera Dottore vorrei gentilmente sapere se nel mio caso sarebbe utile fare la vaccinazione contro il papillon a virus
Ho sentito pareri discordanti e non riesco a prendere una decisione
Proprio oggi ho rifatto il pap test di controllo ed avrò L esito fra una decina di giorni
Mi affido al Suo gentile parere
Nel frattempo la ringrazio e Le porgo cordiali saluti

[#34] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se ha contratto già l' HPV 16 e HPV 18 , non ha nessuna utilità la vaccinazione , invece se non ha contratto questi ceppi di HPV la vaccinazione è sempre utile.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#35] dopo  
Utente 362XXX

Buonasera Dottore sto ancora aspettando L esito del pap test avrei però bisogno di una precisazione
Dalla colposcopia di sei mesi fa non era stata riscontrata nessuna lesione ma una piaghetta
Dalla visita ginecologica di alcuni giorni fa il medico non ha visto niente ora vorrei sapere la piaghetta potrebbe essere già guarita? la lesione (sil a basso grado e ascus) riscontrate nel precedente pap test potrebbe essere più interna e non essere stata vista dalla Colposcopia?
La ringrazio ma non riesco a stare serena questo problema mi crea tantissima ansia
Cordiali saluti

[#36] dopo  
Utente 362XXX

Buonasera Dottore,
Le riporto l'esito del pap test
validità del campione ADEGUATO
reperto citologico NEGATIVO ALTERAZIONI CELLULARI BENIGNE
VAGINOSI BATTERICA
Si consiglia controllo citologico fra 12 mesi
mi sembra di capire che si tratti di un'infezione,come la posso curare?concorda con il controllo fra 12 mesi?
Quindi la SIL A BASSO GRADO, L'ASCUS e LA PIAGHETTA riscontrate in precedenza sono guarite?
Secondo Lei la colposcopia e l'hpv test andrebbero fatti lo stesso?
Se il virus dell'hpv fosse ancora presente, potrebbe creare ancora problemi o è un buon segno che a distanza di un anno dal momento in cui è stato diagnosticato, non abbia creato danni?
La ringrazio di cuore per le informazioni che potrà darmi e per la disponibilità.
Cordiali saluti.