Utente 365XXX
buongiorno,
sono in cura con propicyl per ipertiroidismo dallo scorso giugno. ho iniziato con 3-4 cpr al giorno e attualmente sono a due con esami sotto controllo. ho smesso l'assunzione di yasminelle lo scorso marzo dopo 4 anni scarsi che la prendevo e i primi cicli sono stati molto irregolari, mi è stato detto anche per colpa della mia situazione tiroidea. gli ultimi 3 cicli seppur lunghi si erano invece regolarizzati: arrivati ogni 35-38 giorni, poche perdite e dolore pressochè nullo. sembrava quindi che la situazione stesse trovando un equilibrio, anche a detta dell'endocrinologa e del medico di famiglia ma il 3/12 ho avuto il mio ultimo ciclo e ad oggi più niente. non ho alcun malessere o sintomo: ho scoperto per caso l'ipertiroidismo a fine 2012 dopo un controllo analisi di routine. avevo smesso la pillola per cercare una gravidanza ma è passato quasi un anno e sono ancora qui con cicli irregolari. chiedo quindi se questa scomparsa del ciclo può essere legata alla mia situazione tiroidea, o all'assunzione del propicyl e se è il caso di fare un controllo ginecologico, che premetto ho fatto meno di un anno fa con risultati nella norma. grazie.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente deve equilibrare meglio la situazione tiroidea, che insieme ad una mancata ovulazione , crea questo stato di momentanea infertlità.
Una stimolazione dell'ovulazione con monitoraggio ecografico potrebbe tornare utile
saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 365XXX

La ringrazio Dottore;
una simile terapia dovrebbe essere prescritta dall'endocrinologo che mi ha in cura o dal ginecologo? Tanto per sapere a chi dei 2 rivolgermi .. in ogni caso tra una settimana ho un controllo endocrinologico così sottoporrò già la questione.

A Suo parere ritiene che sia possibile avere una gravidanza ? Ft4 e Ft3 sono nella norma da quasi 6 mesi

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La tiroide è competenza dell'endocrinologico
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 365XXX

ho appena ritirato l'esito degli ultimi esami prescritti:
-TSH 0,88 0,4<3,7
-FT4 1,1 0,8<1,6
P-AST 61 fino a 37
P-ALT 127 fino a 31
FOSFATASI ALCALINA 65 30<105

assumo 2 cpr di propycil al giorno dallo scorso agosto.
i valori della tiroide sono rientrati nella norma; tuttavia i valori del fegato,finora rimasti sotto controllo, risultano ora molto elevati.

potrebbe essere dovuto al farmaco? sarà il caso di rivedere il dosaggio?
potrebbe aver influito sul ciclo saltato nel mese di gennaio?
grazie mille!