Utente 343XXX
Buongiorno
Assumo la pillola da parecchi anni; sabato 23/01 ho iniziato ad avere delle perdite ed ero alla 16 pillola, ho continuato la sua assunzione ma nei giorni a seguire le perdite sono aumentate e anche i dolori. Sembrava un vero e proprio ciclo mestruale. Ho contattato la mia ginecologa e mi ha detto che può succedere e di continuare l'assunzione della pillola e una volta finita la scatola di ricominciare subito senZa fare l'interruzione di 7 giorni. Così ho fatto, ma mi ritrovo a due settimane che le perdite sono ancora presenti ( meno abbondanti rispetto alla prima settimana) ma continue. Mi ha anche consigliato di prendere due pillole al giorno. È la cosa giusta da fare? Io la pillola la assumo solo come anticocezionale e visto questo periodo di continue perdite sarei anche propensa ad interromperla per qualche mese se può servire. Mi potete dare un consiglio? L'assunzione di 2 pillole al giorno non sta facendo effetto come sostenuto dalla mia ginecologa
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Importante capire se ha saltato l'assunzione di qualche pillola, se si sono verificati episodi di vomito e/o diarrea , se ha assunto farmaci particolari .
Se si tratta di pillola con basso dosaggio di estrogeni e possibile passare ad un dosaggio più alto .
La sospensione non risolverebbe il problema e aumenterebbe il rischio di gravidanza indesiderata.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 343XXX

Sempre assunta regolarmente e nessun episodio di Vomito/diarrea. Quindi lei consiglia di cambiare pillola? Attualmente assumo la Minulet
Questa settimana ho appena tolto il dente del giudizio e quindi sono sotto antibiotico..e le perdite continuano
Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Anche l'antibiotico collabora allo spotting
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 343XXX

Si infatti questa settimana sono meno preoccupata perché appunto sto assumendo l'antibiotico.
Lei comunque consiglia di cambiare pillola?
Grazie infinite

[#5] dopo  
Utente 343XXX

Buongiorno, si ripresenta il problema.. Ho continuato ha prendere la pillola come scritto sopra, ora mi mancano 6 pillole per finire la scatola ed è partito il ciclo, doloroso come lo scorso mese.. Mi sapete consigliare cosa fare?
Grazie