Utente 404XXX
Salve dottore. Le pongo una domanda circa l'efficacia della pillola Yaz. La mia ragazza assume Yaz da circa un anno. Il mese scorso ha dimenticato l'ultima pillola del blister la numero 24. Banalmente le è caduta e non siamo più riusciti a trovarla. Invece di assumerne un'altra dalla confezione di riserva ha deciso di passare direttamente a quelle placebo già dalla sera in cui avrebbe dovuto prendere la suddetta ventiquattresima pillola per poi iniziare il blister successivo una volta finiti i confetti bianchi, cosa consigliatagli dal suo ginecologo (seconda opzione del bugiardino insomma). Il ciclo è arrivato regolarmente al quarto giorno di sospensione (spostandosi al giorno precedente rispetto a quello cui le viene normalmente dato che l'assunzione delle placebo è iniziata un giorno prima). Solo dopo 10 giorni di assunzione regolare dal nuovo blister abbiamo avuto, poi, un rapporto non protetto. Le mie domande sono:

1) L'efficacia della pillola ha subito impatti negativi dal fatto che la ventiquattrestima rosa del vecchio blister non è stata assunta e che si è iniziati direttamente al suo posto con le placebo ? O è stata mantenuta inalterata ?

2) Nel caso la risposta 1 sia negativa ci sarebbero stati rischi per i rapporti all'inizio del secondo blister? l'efficacia è mantenuta per questo rapporto non protetto avvenuto 9 giorni dopo l'inizio del blister successivo con regolare assunzione ? (non ricordo quando inizia l'efficacia della pillola stessa).

Ringrazio preventivamente per la risposta, purtroppo sono abbastanza ansioso e potrei aver posto una domanda stupida, ma nel dubbio... =D

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1. non accade nulla di preoccupante nella dimenticanza di una pillola nella terza settimana di assunzione, però è conveniente recuperare la pillola da un blister di scorta, per mantenere i livelli ormonali costanti , e non andare incontro a fastidiosi episodi di spotting. Si troverà ad anticipare il giorno di assunzione del blister successivo.
2. con l'assunzione del nuovo blister tutto è tornato nella norma , quindi nessuna preoccupazione
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 404XXX

Grazie dottore per aver risposto anche qui. Cercherò allora di calmare un la mia ansia per quanto possibile =) Saluti a lei.

[#3] dopo  
Utente 404XXX

Salve dottori, volevo chiedervi una cosa. Innanzitutto mi scuso se rispolvero questo vecchio post, ma sono nel panico e la sezione ginecologia è sempre indisponibile per l'abbondanza di consulti, quindi non sapevo come fare per avere un contatto. Il 26 Aprile è arrivato il ciclo e ieri, 2 maggio è finito del tutto. È stato regolare e abbondante, Oggi 3 Maggio non ho avuto perdite e sono stata con il mio ragazzo che mi ha toccata con le mani, quando le ha spinte verso l interno della vagina(in fondo) e le ha tolte aveva però le dita coperte d sangue, rosso e fluido(non coagulato, anche se probabilmente sembrava più di quanto non fosse in realtà perché misto agli umori vaginali essendo molto bagnata). Non ho sentito alcun tipo di dolore, quindi nn credo d avere una lesione. Potrebbe essere un residuo di mestruo essendo lo stesso finito ieri quando avevo solo perditine ? So che in gravidanza possono aversi perdite, ma a me era sangue rosso e non perditine sugli slip, tanto che se nn ci fosse stata la masturbazione non l'avrei visto e dopo non ne è uscito altro. Ad Aprile peraltro non ho avuto nessun tipo d rapporto se non masturbazione e sesso orale e nessun contatto a rischio e, comunque, il ciclo c'è stato. Cosa può essere? Dalla descrizione v sembra possa esserci il rischio d gravidanza?