Utente 411XXX
Salve dopo 1 e mezzo di tentativi, al monitoraggio dell'ovulazione e puntura di gonasi finalmente sono rimasta incinta. L'ovulazione è avvenuta il 22 aprile ma c'era all'ultimo monitoraggio un follicolo non ancora scoppiato.
Alla felicità iniziale si è però presto sostituita preoccupazione sull'andamento delle beta
1° beta al 5/5 54
2° beta al 9/5 363,60
3° beta al 16/5 2044
4° beta al 19/5 2560

mi reco in pronto soccorso ostetrico per dolori al fianco sinistro e mi datano la gravidanza a 7+1 contando dalle ultime mestruazioni 30/3, ma io so che ho ovulato in ritardo quindi sono indietro almeno di una settimana. Secondo la dott.ssa che mi ha visitato la camera gestazionale era dismorfica, vedeva eco embrionale ma nessun battito. Mi dimette senza peraltro mettere per iscritto tutto questo con "sospetto aborto interno".
Il 21/5 faccio eco presso il mio ginecologo e vede si una camera gestazionale piccolina (6,1mm) ma non di forma anomala dicendomi di ripetere le beta dopo tre giorni e avvisandomi però che l'andamento della gravidanza e delle stesse non era incoraggiante. Ora visto che sono scomparsi tutti i sintomi di gravidanza che precedentemente avevo devo aspettarmi un aborto da un momento all'altro o ho qualche speranza che la gravidanza prosegua?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Floriano Petrone

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve
Per poter rispondere alla sua domanda le consiglio di effettuare lunedì un prelievo ematico per betahcg da ripetere poi mercoledì ed eventualmente venerdì . Se il beta sale e un buon indice prognostico , viceversa se il beta scende il sospetto di aborto interno diventa una certezza. Utile anche , se risulta comodo fare anche in ecografia che completerà il quadro diagnostico con ulteriori utili indizi.
In ogni caso le gravidanza ottenute con le tecniche di pma sono sempre un po problematiche .
Dr. Floriano Petrone Chirurgo Ginecologo, Centro Medico Iknos, Milano 347 8330868

[#2] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta nel frattempo ci sono state novità
beta 23/5 3500
besta 26/5 4600
beta 1/6 a 7560
eco del 3/6 evidenziava embrione di dimensioni 4 mm corrispondenti a 6 settimane (ma dovrei essere a metà settima) e attività cardiaca ancora troppo bassa per essere segnalata, tutti mi dicono che non ha molte speranze di proseguire ma si deve aspettare, in più oggi ho perdite...domattina dovrò ripetere le beta ma al momento non so più cosa sperare è veramente psicologicamente logorante

[#3] dopo  
Dr. Floriano Petrone

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Poiché le beta sono in aumento c'è sempre margine per sperare bene.
Dr. Floriano Petrone Chirurgo Ginecologo, Centro Medico Iknos, Milano 347 8330868