Utente 413XXX
Gentili Dottori,
ho 28 anni e il mio problema è iniziato circa tre mesi fa quando ho iniziato ad avere persistente debolezza e fiato corto(dispnea). Ho fatto le analisi del ferro e dell’emocromo ed è risultato che ho l’anemia da carenza di ferro. I valori sono i seguenti: ferritina 3.23, sideremia 25, emoglobina 9.81, ematocrito 32.4
Ho fatto la colonscopia e la gastroscopia per eliminare le probabilità che ci sia sangue occulto e fortunatamente è risultato tutto ok. Successivamente ho fatto una cura data da un ematologo di circa un mese, che finirò tra 2-3 giorni, che prevedeva l’assunzione del ferrograd (1cpr al gg), prefolic (1cpr al gg) e delle fiale per la vitamina b12, ma ho ancora debolezza e mancanza di fiato.
Circa un mese fa ho cominciato ad avere problemi di cistite: frequente bisogno di andare al bagno e senso di pienezza e di non riuscire a svuotare completamente, senza bruciore ma con dolore al basso ventre.
Ho fatto una visita ginecologia un mese fa e mi hanno trovato l’ovaio policistico e nient’altro.
Ho fatto le analisi e la dottoressa mi ha detto che ho l’infezione alle vie urinarie e mi ha dato ciproxen da 750 ma con scarsi risultati, perché il problema persiste ancora.
Il mio dubbio è che ci possa essere qualcos’altro e che con l’ecografia transvaginale non si sia vista tipo un tumore alle ovaie, dato che da quel che ho visto su internet i sintomi sembra che li abbia quasi tutti.
Aspetto vostra risposta vi ringrazio anticipatamente.
Saluti Federica.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per poter essere certa di una cistite ha effettuato una URINOCOLTURA di controllo ?
Molto spesso non si tratta di cistiti , ma di irritazioni vulvari che portano a bruciori durante la minzione .
L'ovaio multifollicolare ( la sindrome dell'ovaio policistico comporta altri problemi ) non ha nessuna correlazione con la presunta cistite
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 413XXX

La ringrazio per aver risposto. Io ho fatto l urinocultura ed è risultato tutto negativo.
All esame delle urine invece è risultato: nitriti positivo e poi esame microscopico sono risultati moltissimi leucociti e diversi epiteliali basse vie urinarie e batteri.
E ho preso il cyproxen.. ho ancora fortissimi dolori al basso ventre e non so che fare.
Ho difficoltà a respirare e debolezza. Nessuno riesce a risolvere questi problemi da 3 mesi quasi 4.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi la visita specialistica è importante , insostituibile.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI