Utente 434XXX
Buongiorno ,
Lunedì 2 Gennaio, a seguito di un rapporto a rischio, ho assunto Norlevo entro 2h da quest'ultimo, domenica 8 ho avuto delle perdite terminate oggi ( nessun dolore premestruale, poco abbondanti, diverse dal mio solito) le "vere" mestruazioni erano previste una decina di giorni dopo rispetto a quella domenica. Avrei dovuto fare delle analisi ormonali tra il 3 e il 5 giorno del prossimo ciclo e vorrei sapere a questo punto quando potrò effettuarle, dato che sono a conoscenza del fatto che la pillola del giorno dopo comporti un' alterazione dei valori per qualche tempo. Con "prossimo ciclo" si intende quello di questo mese, non considerando le perdite di adesso come vere e proprie mestruazioni e considerando invece eventuali ritardi comportati dal farmaco, o direttamente a Febbraio?
Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Mario Arca

24% attività
8% attualità
12% socialità
OLBIA (SS)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
L'assunzione della pillola Norlevo è stato tempestivo, considerando che si trovava in periodo periovulatorio.
Riguardo al prelievo di sangue per dosaggi ormonali è da preferire il prossimo ciclo.
Lei non riferisce le caratteristiche del suo ciclo, anche se fa supporre al clinico che c'è qualcosa di non fisiologico e pertanto deve effettuare i dosaggi ormonali.
Tale convinzione è supportata anche dal fatto che è sottopeso

Vediamo di rimediare.
Saluti,
Dr Mario Arca
Dottor Mario Arca
dirigente medico 1 livello
Ospedale"Giovanni Paolo 2" Olbia