Utente 441XXX
Salve dottore
sono una ragazza di 23 anni sessualmente attiva. Ultimamente con il mio ragazzo facciamo sesso più spesso del solito, quasi tutti i giorni di seguito, ne saltano un paio in settimana al massimo. Fin qui tutto regolare l,non ho problemi di prurito o infezioni per fortuna, uso la pillola anticoncezionale da circa 6 anni e ho avuto un episodio di candida circa 2 mesi fa che ho curato così come anche lui. Il mio problema è che il giorno successivo ai rapporti, ho ogni tanto durante la giornata(2 volte al giorno a grande distanza l'una dall'altra) delle fitte all'interno della vagina, quasi come un formicolio ecco che mi dura 5-6 secondi poi smette per ripresentarsi massimo un'altra volta nell'arco di quella giornata. Non ho perdite strane, ne pruriti ne tanto meno dolore o fastidio durante i rapporti i quali si presentano oltre che frequenti anche intensi. Io poi ho una vagina particolarmente stretta (a detta dalla mia ginecologa) e il mio ragazzo è al quanto dotato. L'ultimo tampone l'ho fatto 10 giorni fa ed è risultato tutto in regola... ora vorrei capire se questi "pizzicori" improvvisi e brevi che avverto sono collegati all'intensità dei rapporti o c'è qualche altro problema che devo prendere in considerazione. Non so, la mia ignoranza mi porta a pensare che possa essere legato al continuo è frequente "sfregamento"... ma non essendo un'esperta in materia preferirei il parere di un professionista.
Grazie per l'attenzione!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di secchezza vaginale ("vagina secca ") legata all'eccessiva attività progestinica della pillola estroprogestinica che sta assumendo , e quindi è sufficiente cambiare l'equilibro ormonale tra estrogeni e progestinico .
Altra possibilità è usare gel vaginali idratanti con un uso periodico con colonizzazione della vagina con simbiotici.
Naturalmente va esclusa una infezione vaginale come la "vaginosi batterica" frequentemente asintomatica
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 441XXX

Salve dottore,
intanto la ringrazio infinitamente per la risposta. anch'io credo si tratti di secchezza vaginale poiché ne soffro spesso e volentieri proprio a causa della pillola penso.. inizierò a valutare l'idea di usare lubrificanti per ora. A tal proposito per restare in tema, visto che è stato così chiaro è disponibile vorrei approfittarne per chiederle una cosa... come mai in alcuni momenti sono più lubrificata? ci sono giorni in cui i rapporti sessuali per me non sono molto gradevoli a causa proprio della secchezza vaginale, altri giorni invece ho una lubrificazione altissima, quasi come se avessi applicato un vero e proprio gel lubrificante! questo "fenomeno" capita tra un giorno e l'altro e non a distanza di mesi o settimane! specifico che il mio desiderio sessuale e sempre lo stesso! come mai si verifica questa cosa dottore?
grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
dipende dalla fase di eccitazione pre-coitale
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI