Utente 391XXX
Buongiorno,
ho 25 anni e ho sempre preso contraccettivi ormali, con alcune pause da quando avevo 17 anni.L'anno scorso a causa di ipertensione essenziale sono stata costretta a smettere di assumere KLAIRA(unica pillola che mi regolarizzava il ciclo mestruale, sempre irregolare e con mestruazioni abbondanti e dolorose).dopo 6 mesi di spotting e ciclo abbondante sempre anticipato mi sono rivolta a più ginecologi per farmi prescrivere un contraccettivo ormonale.Mi è stata proposta la spirale(ma non intendo metterla per una questione di durata, la spirale infatti mi hanno detto che dura fino a 3 anni), ed infine mi è stata prescritta CERAZETTE. Da quando l'ho presa, dopo la prima settimana di ciclo abbondante le perdite non sono mai cessate e alla fine del secondo mese la situazione non migliora, sono costretta ad usare assorbenti tutti i giorni per le perdite, dal rosso sangue al marroncino scuro.La ginecologa mi ha consigliato di provare a prendere 2 pastiglie al giorno ma dopo una settimana non ho ancora avuto cambiamenti e le perdite continuano.La ginecologa ha scartato anche la possibilità dell'anello e del cerotto.Volevo gentilmente chiedere se esistevano altri contraccettivi che potrei provare a prendere con l'ipertensione e se mi consiglia di smettere con cerazette. Grazie, saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In caso di ipertensione non sono indicati gli estrogeni contenuti nella pillola, cerotto e anello vaginale , infatti la cerazette (minipillola) non contiene estrogeni e per questo motivo non riesce a controllare il suo flusso .
La Jaydess (sistema intrauterino a base di levonorgestrel ) non è da confondere con la SPIRALE (IUD) al rame e argento, è la giusta indicazione e si può inserire anche a donne che non hanno avuto gravidanze.(NULLIPARE)
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI