Utente 477XXX
Buonasera,
Qualche tempo fa ho eseguito un'isteriscopia, in seguito alla rilevazione di un polipo in cavità uterina. L'esame istologico ha dato seguente esito: iperplasia ghiandolare complessa con focali atipie.
Mi è stato detto di assumere una compressa al giorno di megace per circa sei mesi e di effettuare esami isteroscopici uno ogni due mesi circa, in modo da tenere sotto controllo l'eventuale evoluzione.
Sto tentando di avere una gravidanza da qualche anno, senza alcun risultato fino ad ora (sono molto giovane); pertanto la domanda è: cosa succede se non eseguo terapia e tento ancora per una gravidanza?
Mi è stato detto che qualora non dovesse funzionare la terapia, dovrò sottopormi ad isterectomia!
Grazie anticipatamente!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve eseguire la terapia che le hanno consigliato , trattandosi di una lesione pre-neoplastica che va monitorata .
Naturalmente per ora deve abbandonare l'idea di una gravidanza che oscurerebbe la lesione .
Questo per allontanare la possibilità (terapeutica ) e la minaccia della isterectomia .
Data la sua età , questo le è consentito.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Buonasera Dottore,
Grazie per la sua risposta.
Un'ulteriore domanda: tale terapia che effetto avrà sul mio fisico? È consigliabile iniziare ad assumere la pillola dopo il ciclo?
Dopo quanto tempo il corpo smaltisce l'ormone in seguito alla somministrazione consecutiva dei sei mesi?
E dopo quanto tempo dalla fine della terapia potrò ripensare alla gravidanza?
Ha effetti sulla sterilità?
..mi perdoni, ma sono preoccupata..
Grazie infinite!