Utente 122XXX
buonasera è la prima volta che scrivo qui e la mia situazione è un po complessa. premetto che ho 21 anni e da quando ne ho 8 soffro di forti emicranie, da un anno è mezzo sono in cura al centro cefalee dell'ospedale Sant'Andrea di Roma e dopo varie terapie con diversi medicinali tra i quali pineal,trocà,rilamig,arcoxia e un infinità di altri che non ricordo...infine il laroxil che dopo un mese di assunzione mi ha provocato l'innalzamento della prolattina, dalle analisi 63,9 su un max di 25. interrotto subito il medicinale, le secrezioni di latte dal sero che erano apparse da subito non accennavano a smettere neanche dopo mesi dall'interruzione del farmaco. nel frattempo mi è stato prescritto il sibelium e dopo qualche mese mi sono accorta che anche quello poteva provocare galattorrea, allora il medico me l'ha fatto sospendere. ora le analisi ormonali riportano questi dati:

HGH 0.48
SOMATOMEDINA-C 550
F.S.H. 5.24
LH 6.83
PROLATTINA 66.64
BETA ESTRADIOLO 93
PROGESTERONE 0.34

a parte la prolattina che so che è alta, degli altri valori cosa mi potete dire?da un confronto con una tabella allegata alle analisi vedo che la somatomedina è alta per un valore di 550 su un max di 521. a cosa può essere dovuta?è molto alta?e cosa provoca?
in ogni caso in medico ora mi ha prescritto il cabaser per i primi 4 giorni solo una compressa la sera e poi una mattina e una sera. inoltre i ha prescritto anche il cardicor da 2,5 mezza compressa a pranzo , ur non avendo problemi di pressione alta in quanto, dice lui, si utilizza nella profilassi dell'emicrania, però io sono 3 giorni che mi sento molto debole e oggi avevo una pressione di 96/76...
dulcis in fundo ho avuto l'ultimo ciclo il 7 di marzo, verso il 20 marzo ho avuto per 3-4 gioni delle lievi perdite scure come se fosse una nuova ma lievissima mestruazione e oggi 8 aprile ancora non mi è arrivato il ciclo e sto iniziando a preoccuparmi seriamente...che cosa mi succede????
ah dimenticavo ho eseguito la RMN dell'ipofisi con esito negativo e le analisi e l'ecografia della tiroide sempre con esito negativo, oltre ad un ecografia al seno che non ha evidenziato nulla di preoccupante.
mi scuso per essermi dilungata ma spero di aver esposto in modo esauriente la mia situazione.
grazie mille
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
provo a rispondere ad alcuni dei quesiti che Lei pone
in un quadro clinico non chiarissimo:
-Poichè gli esami strumentali risultano nella norma (RM dell'ipofisi, ecografia tiroidea) l'innalzamento dei valori di alcuni esami che Lei riporta (es. prolattina) è
da considerare, per usare un termine "medichese", IATROGENO nel senso che è secondario probabilmente alla assunzione dei farmaci da Lei citati e che quindi è
da considerare reversibile dopo un ragionevole intervallo di tempo dalla loro sospensione.
-La somatomedina C è una proteina che stimola la crescita in presenza dell'ormone somatotropo.
Non so perchè ne è stato richiesto il dosaggio che serve a valutare la presenza di disfunzioni ormonali della ipofisi e della tiroide. I valori sono alti nell'ipertiroidismo e acromegalia.
-Tra i disturbi da Lei lamentati (PA 90/60) Le rammento che il CABASER può provocare ipotensione sintomatica ("mi
sento molto debole")
-Stia tranquilla per il transitorio innalzamento della prolattina ,almeno per quel che si riferisce al seno.
Cordiali saluti
www.senosalvo.com
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 122XXX

intanto la ringrazio per il suo intervento. non ho ben capito però che cosa può provocare la somatomedina alta. e come ultima cosa vorrei sapere cosa ne pensa del ritardo del ciclo in correlazione anche alle perdite avute durante il mese.
ps.non ho MAI avuto rapporti non protetti!
grazie
cordilamente
utente 12271

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
volutamente ho risposto solo in parte ai quesiti che Lei ha posto, per lasciare spazio, perchè sono fuori della mia specialità, ai colleghi endocrinologi che potrebbero esprimere una valutazione globale sui dosaggi ormonali da Lei eseguiti ed eventualmente ai colleghi Ginecologi sulla eventuale correlazione tra i valori espressi e il Suo ciclo.
Attenda la replica dei colleghi con i più cordiali saluti.
Salvo Catania
www. senosalvo.com
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 122XXX

attendo fiduciosa ulteriori interventi
cordiali saluti