Utente 432XXX
Buonasera. Leggo continuamente su internet di pareri discordanti circa il sistema della pillola anticoncezionale e se essa incida o meno sulla fertilità di una donna, in particolare di quelle che ne fanno uso a lungo, per molto tempo. Beh, la mia domanda è proprio questa: l'assunzione della pillola anticoncezionale incide e quindi riduce la fertilità della donna che ne la usa? Vorrei sapere, proprio perché magari è dovuto a questo la differenza di opinioni, sia la normale pillola anticoncezionale che si assume regolarmente da tempo e sia la cosiddetta pillola del giorno dopo che si prende in caso ci sia il rischio di una gravidanza in seguito a una fuoriuscita di liquido seminale o rottura del preservativo. Lo chiedo per immagino che quella del giorno dopo sia più potente e perciò volevo sapere se entrambe alla lunga diminuiscono la fertilità di una donna, se solo quella del giorno dopo o magari quella anticoncezionale se assunta per troppo tempo. Lo domando anche per capire la differenza tra questi due farmaci, sia a livello di effetti, anche collaterali se ci sono, sia a livello puramente chimico e al loro contenuto. Insomma, può diventare infertile una donna se assume pillole anticoncezionali? E se invece prendesse quelle del giorno dopo, è la stessa cosa o peggio? Grazie per i giudizi.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La contraccezione di EMERGENZA (post-coitale ) non va usata come contraccettivo abituale !!E' una terapia drastica per bloccare il fenomeno ovulatorio o per indurre delle modificazioni endometriali .
Gli estroprogestinici ( pillola, cerotto e anello ) fermano l'azione dell'ovaio e simulano quello che avviene durante una gravidanza.Quando la donna decide di avere il primo figlio il suo apparato riproduttore si RISVEGLIA! L'effetto della pillola è sempre reversibile.
Voglio sottolineare quindi che la pillola tutela, protegge la capacità riproduttiva.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI