Utente 496XXX
Buongiorno sono una donna di 28 anni. Affetta da ipotiroidismo secondario in cura. A dicembre 2017 ho partorito con parto naturale. Ho allattato al seno in modo esclusivo per 5 mesi poi ho iniziato lo svezzamento e ora siamo a una poppata (la mattina) e mezza (la sera), il bambino ha 6 mesi. Il capoparto si è presentato il 21 aprile. Il ciclo si è ripresentato dopo 38 giorni (il 28 maggio) con un flusso molto strano: il primo giorno lievi macchie rosa, il secondo flusso rosso ma non abbondante come al solito, il terzo stop e il quarto flusso come il secondo però solo per 4 ore circa. I miei ultimi esami sono: PROLATTINA 27,4 (3,3-26,7 premenopausa 2,7- 19,6 postmenopausa)
Ft3 3,2 (2,4-4 pg/ml)
Ft4 7,9 (5,5-12 pg/ml)
Tsh 0,16 (0,25-4,50)
Io e mio marito ci terremo moltissimo a dare al più presto un fratellino/sorellina al nostro bimbo.
Volevo sapere se con queste caratteristiche posso sperare in una nuova gravidanza in tempi brevi o no, sono molto agitata.
Inoltre volevo sapere se un flusso così strano può compromettere il concepimento.
Inoltre speravo fossero false mestruazioni dopo 38 giorni ma secondo mio marito il flusso così scarso e breve è dato dallo squilibrio ormonale...
Ho passato parecchi anni tentando di curare amenorrea data da anoressia prima e ipotiroidismo dopo...non vorrei ripassare ancora il calvario di medici che ho passato pochi anni fa...
Grazie mille cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
É importante escludere una tiroidite latente con esami come Tsh, Ft3, FT4, Ab anti TPO.
SE gli anticorpi sono positivi e il Tsh alto è importante una terapia levotiroxinica.
La prolattina va eseguita con tre prelievi a distanza di 20 minuti , e questa potrebbe essere la causa di una anovulazione.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 496XXX

Buongiorno. Sono in cura per ipotiroidismo secondario. Il TSH è più basso del range perché eseguo terapia per l'ipotiroidismo e mi è stato detto che l'importante è controllare ft4 che è normale con questa terapia.
Il ciclo è molto irregolare anche se non allatto più sia in lunghezza (prima ero regolarissima ogni 29gg) che durata del mestruo ( molto breve rispetto agli 8 giorni di prima della gravidanza).
Prima della gravidanza mi avevano diagnosticato ovaio policistico e mioma uterino (possono essere questi a creare problemi o essere peggiorati?).
Farò esami PROLATTINA.
Ancora continuo a non distinguere l'ovulazione anche prendendo la temperatura basale.
Grazie mille