Utente 479XXX
Buongiorno dottori,
Volevo chiedere un consiglio in merito al risultato del tampone vaginale e pap test eseguiti.
Gardanella vaginalis :assenza di crescita
Streptococco beta: emolitico assenza di crescita
Stafilococco aureus: assenza di crescita
Miceti : assenza di crescita
Trichomonas vaginalis: negativo
Lattobacilli : alcuni
TAMPONE VAGINALE
Neisseria gonorrhoeae : assenza di crescita
Gardanella vaginalis: assenza di crescita
Miceti: assenza di crescita

Pap test :
Validità del tampone adeguato
Negativo per lesioni interpiteriali o malignità
Alterazioni cellulari indotte: infiammazione

Sulla base di questi risultato vorrei chiedere:
1 se ci fossero state altre infezioni sarebbero state indicati dai tamponi?
2 cosa vuol dire presenza di infiammazione
Vi ringrazio per la pazienza.

[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Il tampone da Lei effettuato riguarda la ricerca di candida e gemi comuni(quelli segnalati nella risposta).
Manca invece la ricerca della Chamydia Trachomatis che necessita di un tipo di tampone diverso da quello usato . Chieda al suo curante se ritiene necessario, in base ai sintomi da Lei riferiti , effettuare anche il test per questo microorganismo
L'infiammazione descritta talora nel pap.test è molto spesso legata ad un eccesso di globuli bianchi presenti nel muco vaginale e necessari per proteggere l'ambiente dagli agenti infettivi
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Dottore, la ringrazio per la risposta. Oltre alla ricerca della chamydia ritiene debba fare qualche altro esame ?
I miei sintomi consistono in bruciori ricorrenti ti soprattutto dopo aver avuto il ciclo, per utilizzo di assorbenti, e dopo aver indossato il pantalone della mia divisa di lavoro ( lana sintetica).
Grazie in anticipo.

[#3] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Per una valutazione di questa sintomatologia deve rivolgersi al suo ginecologo
I disturbi che riferisce non sono necessariamente legati ad una infiammazione su base infettiva e per i quali la consulenza on line non ha gli strumenti per valutare
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#4] dopo  
Utente 479XXX

Grazie per la pazienza !