Utente 421XXX
Buongiorno
Da giorni credo 5 sentivo un fastidio intimo bruciore dolore e e perdite anomale marroncino maleodoranti. Mi sorge il dubbio di aver dimenticato l'assorbente interno e purtroppo è cosi. Il filo è rimasto aderente al tampone.Ho provato un sollievo immediato ma cosa ha provocato internamente?Nel frattempo pensando a una candita ho usato crema vaginale Gynocanesten e un ovulo monodose.Ho dolore sotto la pancia e mi sento indebolita ma non ho febbre o nausea o vomito.Rischio infezioni?
Grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve provvedere a rimuovere immediatamente l'assorbente interno , per evitare infezioni che risalgono, attraverso la cavità uterina e le tube , nella cavità peritoneale (addome ) , e provocare una PID (malattia infiammatoria pelvica)
Dopo in base al rilievo obiettivo del Collega che provvederà a rimuovere questo corpo estraneo , dovrà sottoporsi a terapia adeguata (antibiotico, e terapia vaginale ) .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI