Utente
Gentilissimi dottori,
Vorrei chiedere la vostra opinione in merito a degli avvenimenti che mi hanno generato una leggera ansia. Premetto che sono una ragazza di 19 anni, con una buona condizione di salute ma con un ciclo mestruale leggermente irregolare e con una durata media di 30 giorni.
Due giorni fa ho praticato del petting con il mio ragazzo con penetrazione della mano, e nonostante comunque fossimo stati molto attenti e puliti ( abbiamo usato un intero pacco di salviette umidificate e lavato le mani), il giorno seguente ero attanagliata dall’ansia di essere potuta venire a contatto con sperma, quindi ho scelto di prendere, 24 h dopo il presunto contatto, una compressa di Norlevo 1,5 mg. La mia domanda è sono in questo modo a riparo da gravidanze indesiderate? E ancora, il mio ciclo sarebbe dovuto arrivare il 6 marzo, tuttavia ho assunto la compressa il 24esimo giorno di ciclo, ci saranno delle ripercussioni sulla decadenza delle mestruazioni e/o sul loro flusso? Se si, di che genere ?
Grazie mille a tutti i professionisti che risponderanno e che con le loro risposte riusciranno a tranquillizzarmi

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Credo che assumere la contraccezione d'emergenza (NORLEVO) sia stata una esagerazione terapeutica (24 giorno del ciclo ) , non soltanto ma anche per le modalità che riferisce , (masturbazione )
Sicuramente l'assunzione della pillola del giorno dopo comporterà una variazione del ritmo del flusso mestruale , con un probabile ritardo della comparsa del flusso mestruale.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore è stato gentilissimo. Sì, mi rendo conto di aver assunto un farmaco in qualche modo esagerando , ma volevo essere proprio sicura al 100% di non avere problemi futuri . Per quanto riguarda il ciclo ho sentito che alcune dopo l’assunzione del farmaco succitato hanno mostrato l’insorgenza di mestruazioni indotte/false mestruazioni , potrebbe accadere anche a me ? Qualora accadesse per aspettare le mie normali mestruazioni dovrei attendere qualche giorno o considerare 30 giorni ( come se fosse un nuovo ciclo )?
Un’ultima domanda l’assunzione del farmaco in questa situazione diciamo non proprio ipernecessaria, può avere qualche grave ripercussione oltre che l’andatura irregolare delle mestruazioni?
Grazie mille per tutto

[#3] dopo  
Utente
Qualcuno che può rispondermi per favore? Non vorrei disturbare, ma giusto avere delle risposte a queste altre domande se non è un problema.
Grazie mille a tutti

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente avrà alterazioni del ritmo mestruale, per lo spostamento del picco ormonale ovulatorio
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI