Assorbente interno

Gentile dottore /ssa ieri ho usato un assorbente interno e nel momento in cui l'ho tolto ho notato che una piccola parte esterna dell'assorbente mancava. Ho cercato con le dita per capire se fosse rimasto dentro ma non ho trovato nulla. Cosa dovrei fare secondo lei? È il caso che vada dal medico o non c'è bisogno di preoccuparmi?
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Deve sicuramente escludere la eventuale rottura dell'assorbente vaginale interno , con una visita ( esame con speculum) ,ciò è importante perchè la eventuale ritenzione di parte dell'assorbente potrebbe comportare una infezione vaginale e possibili altre conseguenze come infezioni pelviche e endometriti.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sono stata stamattina dal medico di famiglia e mi ha consigliato delle lavande vaginali. Inoltre da stanotte ho mal di gola con la presenza di placche. Sono terrorizzata da un possibile shock tossico provocato dal tampone. Ho prenotato anche una visita dal ginecologo ma ci vuole il 2 settembre. Lei cosa ne pensa?
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Pronto soccorso ginecologico del più vicino ospedale.
La lavanda non risolve il problema

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test