Utente
Buonasera,
Ho un dubbio (magari una speranza). . . l'ultimo giorno della seconda settimana di assunzione della pillola yasmin (medicinale generico) ho avuto una forte diarrea dopo circa 45 minuti dall'assunzione (già in ritardo di 45 min circa del classico orario di assunzione). Il giorno dopo ho avuto un rapporto non protetto con mio marito. C'e' la possibilità che possa essere incinta? Se si ke mestruazioni compariranno comunque durante la sospensione? Premetto che ho ripreso ad assumere contraccettivi ormonali da circa 2 mesi dopo una interruzione di 5 anni.
Vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sapeva che doveva (poteva) assumere un'altra pillola per rimediare ?
Indipendentemente dalla comparsa della pseudo-mestruazione , deve eseguire un test di gravidanza , anche con un piccolo sanguinamento.
Per maggior sicurezza e certezza esegua un dosaggio delle beta HCG nel sangue, pur continuando l'assunzione della pillola che non influenza il risultato
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Innanzitutto la ringrazio per la risposta. A dir la verità non ne ero a conoscenza poiché nonostante l'abbia presa per tanti anni non mi è mai capitato. Ad ogni buon conto ho avuto il ciclo (?) Venerdi.... mi è sembrato normale (almeno credo). Lei ritiene comunque che debba eseguire un test?
La ringrazio anticipatamente.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non lo ritengo utile
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Scusi se continuo a farle domande. Ieri avrei dovuto ricominciare un nuovo blister di yasmin...purtroppo la farmacia ha dovuto ordinarle dicendomi che sarebbero arrivate stasera od ol più domani. La mia domanda è: iniziando il nuovo blister uno o due giorni in ritardo inficia la protezione contraccettiva?
In attesa di un suo riscontro la saluto cordialmente

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
CERTO , deve fidarsi dell'effetto contraccettivo dopo almeno sette giorni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Ok quindi dovrò utilizzare metodi barriera giusto? Mi scusi ma sono davvero in un periodo di forte stress e confusione

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Esatto metodi alternativi
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Scusi ancora per il disturbo ma ho un dubbio che mi attanaglia. Mi è finito il ciclo da sospensione lunedi ma, ad oggi e da circa 20 giorni ho un forte mal di schiena, il seno è molto sensibile/dolorante e ginfissimo e dolori alle ovaie. È possibile che nonostante il ciclo da sospensione si sia presentato possa essere incinta? Ricordo vagamente questi dolori all'inizio della mia prima gravidanza ma vorrei un parere esperto... la ringrazio davvero tanto spero possa rispondermi.

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
l'unico modo è quello di eseguire un test di gravidanza.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI