Utente
Salve, circa un mese fa ho avuto il mio primo rapporto sessuale.
Purtroppo al momento della penetrazione ho provato dolore, ma sopratutto ha iniziato ad uscirmi sangue, per cui io e il mio partner ci siamo dovuti fermare.
Oggi, da quella volta, ci abbiamo riprovato, ma la situazione è stata la medesima, tanto che anche questa volta ci siamo dovuti fermare.
Ho notato che nell'entrata vaginale è come presente una "barriera" che divide in due parti l'entrata.
Non so se possa essere l'imene o meno ma nonostante già queste due penetrazioni questa "barriera" è ancora presente.
Potrebbe essere questa la causa di queste fuori uscite abbondanti di sangue e del dolore?
Specifico che prendo la pillola Yaz ormai da 7 mesi per scopo curativo (ovaio policistico).
Aspetto risposta, grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il sanguinamento potrebbe essere legato alla presenza di un IMENE cribroso , che si è lacerato in parte , e quindi anche al secondo tentativo si è lacerato in un altra parte.
Altra possibilità è quella di un setto vaginale (residuo embrionario ) .
Queste sono ipotesi da confermare con un accurato esame obiettivo della vulva.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la tempestiva risposta. Nel caso fosse un setto vaginale si vede intervenire obbligatoriamente chirurgicamente? Cosa comporta? Perché sospetto si tratti proprio di questo problema ma non vorrei che questo intralciasse i rapporti tra me e il mio partner

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
assolutamente no!
E' utile una valutazione ginecologica
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Si, sicuramente farò un controllo ginecologico. A livello di rapporto sessuale comporta qualcosa? Come dolore per esempio. La ringrazio per la sua disponibilità.

[#5] dopo  
Utente
Salve dottore, scusi il disturbo ma avrei bisogno di un chiarimento.
Prendo la pillola Yaz da 7 mesi inizialmente per scopi curativi (ovaio policistico) successivamente anche con scopo contraccettivo. Ho avuto l’ultimo rapporto 4 giorni fa praticando il metodo del coito interrotto (che ho sempre praticato per ogni rapporto). Da ieri ho dolori al basso ventre, specifico però che oggi prenderò l’ultima pillola rosa del blister, per cui tra 3 giorni mi arriverà il ciclo da sospensione. Ho sempre preso la pillola puntualmente tranne il terzo giorno all’inizio della pillola in cui ho avuto un ritardo di 12 ore (nel libretto parla di ritardo dopo le 24 ore), ma non ho avuto rapporti per i successivi 9 giorni. Ho avuto durante la terza settimana un episodio di dissenteria dopo circa 5 ore dall’assunzione della pillola. Ho sempre avuto, assumendo la pillola, il ciclo perfettamente puntuale. Questo mese come le ho anticipato sto avendo questo dolore al basso ventre e dopo che mangio una sensazione di nausea e di gonfiore addominale. Specifico che sono intollerante al lattosio e al nichel e che per vari motivi sto avendo un periodo di ansia e stress.
Tuttavia non ho riscontrato tensione mammaria nè perdite di alcun tipo. Ho notato che sono leggermente diminuite in questo periodo del blister le perdite bianche che avevo durante tutto il resto dei giorni.
Cosa può voler dire? Sono problemi legati alla pillola, al problema dell’ovaio policistico o allo stress? Sono una ragazza molto ansiosa e sicuramente questi dubbi non mi aiutano.
Attendo sua risposta e la ringraziò

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore mi scusi se la disturbo ancora ma gradirei una risposta, continuo a non stare bene e ho davvero paura possa trattarsi di una gravidanza nonostante io abbia preso la pillola come indicato sopra

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono problemi intestinali non legati all'uso della pillola, non penserei assolutamente all'insorgenza di una gravidanza.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Tuttavia la mia preoccupazione è aumentata a causa dell’insorgenza di un dolore lombare sopratutto nel lato destro... ricordo che tra 3 giorni dovrebbe iniziarmi il ciclo, oggi ho assunto puntuale l’ultima pillola rosa del blister... ho notato anche una riduzione del muco cervicale. Tuttavia continuo a non riscontrare tensione mammaria ne perdite di sangue tipiche della fecondazione... purtroppo sono davvero tanto stressata sopratutto per questo timore riguardo una gravidanza.

[#9] dopo  
Utente
Vorrei specificare nuovamente che soffro di ovaio policistico e che provo maggiore dolore all’ovaio destro... potrebbe essere legato? Non provo neanche nausea di fronte a qualunque tipo di cibo se non appunto gonfiore addominale dopo il pasto.
Aspetto con ansia sua risposta le sarei grata se mi rispondesse nel minor tempo possibile.

[#10] dopo  
Utente
salve, assumo la pillola Yaz da 8 mesi prima per ovaio policistico poi con scopo contraccettivo. Prendo sempre la pillola perfettamente puntuale e 3 giorni fa (giovedì) ho avuto un rapporto con coito interrotto, tuttavia soffro di colon irritabile e di forte stress. Venerdì notte ho avuto dolori allo stomaco legati all’infiammazione del colon e stimolo di dissenteria che tuttavia non ho fatto. Ieri notte ho avuto un episodio di dissenteria dopo le 6 ore dall’assunzione. Già al termine del precedente blister ho avuto forti sintomi da sindrome pre mestruale. All’inizio di questo blister ,prima del rapporto, ho notato dolori al basso ventre e oggi è subentrata la tensione mammaria e dolore al seno sinistro che tuttavia se tocco non provo dolore, lo sento sopratutto nella parte verso l’ascella e mi capita anche di sentire il braccio sinistro come se fosse debole. Potrebbe trattarsi di mastodinia? Che non vada più bene questa pillola? Rischio una gravidanza indesiderata? Quando potrei fare il test?
Confido in una risposta poiché anche caratterialmente sono molto ansiosa. La ringrazio in anticipo.

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun rischio di gravidanza
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
La ringrazio caldamente per l’anno tempestiva risposta. Da cosa può dipendere allora questa tensione mammaria? Sicuramente contatterò al più presto la mia ginecologa per risolvere la situazione, tuttavia ha tempi di attesa molto lunghi quindi vorrei informarmi prima. Attendo ulteriore risposta e la ringrazio ancora.

[#13] dopo  
Utente
Salve dottore, assumo da 8 mesi la pillola Yaz, inizialmente per scopi curativi (ovaio policistico) successivamente anche con scopo contraccettivo. Premetto che prendo la pillola perfettamente puntuale tutti i giorni (massimo ritardo 15 minuti), mi è capitato un episodio di lieve dissenteria durante la seconda settimana del blister dopo 6 ore dall’orario di assunzione. Tuttavia sono intollerante al lattosio e soffro di meteorismo e colon irritabile. Qui subentra il mio primo dubbio: la pillola viene regolarmente assorbita nonostante contenga una minima quantità di lattosio? Mi sono informata e ho chiesto un parere anche al mio medico che mi ha confermato che la pillola viene assorbita nonostante mi possa procurare un leggero meteorismo. All’inizio di questo blister ho iniziato ad avere dei dolori al basso ventre, sono dunque andata dal medico di famiglia che mi ha diagnosticato un infiammazione al colon, per cui ho seguito nelle successive 2 settimane, poco più, una dieta in bianco. Mi ha anche prescritto relaxcol un integratore che preso dopo i pasti principali mi avrebbe aiutato. Questo contiene : carruba, Finocchio, cannella, anice verde, farvi, coriandolo e FOS. Ho esplicitamente chiesto al medico se interferisse con l’efficacia contraccettiva della pillola ma mi ha detto che non avrebbe assolutamente interferito. Ho anche assunto sempre durante queste settimane regolarmente i fermenti lattici enterolactis plus e 3 giorni fa a causa di forte acidità di stomaco ho assunto dopo 4 ore dall’assunzione della pillola un gaviscon. Mi capita comunque di sentire dei lievi dolori all’altezza delle ovaie. È possibile che stia comunque ovulando, considerando che Yaz è una pillola leggera? Sono protetta da un punto di vista contraccettivo?
Sto avendo anche delle perdite bianco-trasparenti. Chiesi tempo fa alla mia ginecologa se fosse normale o se anch’esso derivasse da una presunta ovulazione. Mi rispose che potevano essere perdite di muco cervicale, anche perché le ho costantemente tutto il mese. Attendo una risposta e la ringrazio.

[#14]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lo scopo principale della pillola estro- progestinica è il blocco della ovulazione , non può ovulare durante la regolare assunzione della pillola, avremmo dei fallimenti totali della pillola.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#15] dopo  
Utente
Quindi posso stare tranquilla per quanto riguarda la protezione contraccettiva e non necessito di supplementari metodi contraccettivi come il preservativo giusto?
Il dolore si alterna a destra e sinistra vicino all’anca, tuttavia è lieve. Per quanto riguarda le perdite possono essere muco cervicale e non dipendere da un eventuale ovulazione ? Dovrei verificare secondo lei che il dosaggio sia comunque adeguato? Questi problemi sono insorti ultimamente e nei mesi precedenti provavo un lieve dolore solo durante le mestruazioni da interruzione.

[#16] dopo  
Utente
Mi scusi il disturbo le chiederei di rispondere cortesemente alla domanda precedente e approfittando della sua pazienza le vorrei porre un altra domanda.
Questi giorni ho l’influenza e sto assumendo Tachipirina 500mg. Mi è salita la febbre molto alta e ho dovuto assumerne una pastiglia; tuttavia tra mezz’ora dovrei assumere la pillola. C’e Interazione tra i due medicinali? Posso stare tranquilla che l’effetto contraccettivo venga mantenuto? Contrariamente cosa dovrei fare?

[#17] dopo  
Utente
Salve dottore, assumo la pillola Yaz per l’ovaio policistico e con scopo contraccettivo. Ho assunto ieri l’ultima pillola contenente ormoni e oggi inizierò i giorni placebo dell’ottavo blister. Ci tengo a sottolineare che ho assunto la pillola in modo impeccabile, massimo ritardo (voluto) di un ora, per distanziare l’assunzione di Tachipirina ( per quanto io sappia che non ci sono interazioni tra i due farmaci). Non ho avuto episodi di vomito, solo qualche episodio di diarrea/ feci molli ma dopo le 6-12 ore circa.
Tuttavia ho avuto dei lievi dolori al basso ventre per circa tutto il mese, il mio medico mi ha detto che si trattava di colon irritabile, tuttavia dopo 3 settimane di dieta in bianco e una settimana e mezza di relax col la situazione non è migliorata. Mi sorge dunque il dubbio possa trattarsi di un problema a livello ginecologico. In oltre negli ultimi due/tre giorni il dolore si è spostato principalmente all’altezza dell’ovaio sinistro. Ho avuto due rapporti ravvicinati con coito interrotto all’inizio del blister e due giorni fa, si può trattare di una gravidanza? O possono essere dolori legati all’arrivo del ciclo? La prego di rispondermi, ho parecchia ansia pensando possa trattarsi di una gravidanza indesiderata...
Attendo risposta e la ringrazio

[#18] dopo  
Utente
In oltre continuo ad avere perdite giallastre/bianche/trasparenti a volte più o meno abbondanti.. di cosa si può trattare ? Può essere un effetto della pillola che inspessisce il muco cervicale?

[#19]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di una CERVICO-VAGINITE
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#20] dopo  
Utente
Come faccio ad accertarlo? Con un’ecografia? Se anche fosse come posso curarla e da cosa può essere causata?

[#21] dopo  
Utente
Salve dottore, le scrivo per una curiosità. Nonostante io prenda la pillola Yaz ho dolori durante il ciclo. Ricordo che soffro di ovaio policistico. Questi dolori da cosa possono essere causati? E sopratutto nonostante questi dolori l’efficacia contraccettiva è assicurata?

[#22] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, assumo la pillola Yaz da poco più di un anno inizialmente per ovaio policistico poi con scopo contraccettivo. Ho avuto un rapporto con coito interrotto 5 giorni fa. Il giorno dopo ho avuto una leggerissima perdita rosata (penso dovuta al fatto che ho provato un leggero dolore durante il rapporto) che non si è più ripetuta fino a oggi che ho notato una perdita marroncina. Preciso che assumo la pillola sempre e perfettamente in orario, mai avuto ritardi o dimenticanze nell’assunzione, mai assunto farmaci che potessero interferire e non ho avuto nè episodi di vomito o diarrea, ora sono alla 19 pillola. Sono intollerante al lattosio tuttavia il mio medico mi ha assicurato che la pillola venga assorbita in quanto la quantità di lattosio contenuto nella pillola sia minimo.
Da cosa può essere causato questo fenomeno di spotting? Dal dosaggio della pillola? Ho una copertura anticoncezionale? Può trattarsi di una gravidanza indesiderata? Attendo con ansia risposta, non ho mai avuto episodi di spotting neanche durante i primi mesi di assunzione .. non mi spiego questa perdita ora..