Utente 429XXX
Buongiorno,
ho 45 anni e ho avuto l'ultima mestruazione non ricordo se il 14 o 15 dicembre.
Ad oggi, 14 gennaio, il ciclo non si è ancora presentato malgrado il mio duri solitamente 26-27 gg.
Ho effettuato il 13 gennaio un test di gravidanza acquistato in farmacia che è risultato negativo.
Ma forse sono stata troppo precipitosa e dovevo aspettare qualche altro giorno?
Questo test rivela anche la gravidanza extra uterina?
Conviene ripetere il test o fare quello del sangue?
Andrò comunque dalla ginecologa ma non mi può ricevere nell'immediato.
Altrimenti a cosa potrebbe essere dovuto questo ritardo?
Grazie

[#1]  
Prof. Simone Ferrero

28% attività
20% attualità
12% socialità
CHIAVARI (GE)
GENOVA (GE)
ALBISOLA SUPERIORE (SV)
CAIRO MONTENOTTE (SV)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
I test di gravidanza su urine sono molto attendibili e sovrapponibili a quelli su sangue. Si positivizzano dopo circa 13-14 giorni dal rapporto a rischio. Quindi un test eseguito il 13 gennaio dovrebbe essere attendibile. Il test di gravidanza è positivo anche in caso di gravidanza extrauterina. Le consiglio comunque di eseguire un controllo ginecologico.
Prof. Simone Ferrero
www.simoneferrero.it
www.piazzadellavittoria14.it

[#2] dopo  
Utente 429XXX

Grazie mille, Dottore.
Il rapporto in questione è stato protetto dal preservativo, ma ho il dubbio che sia avvenuto un "incidente" ed erano proprio i giorni fertili.
Si presume che alla mia età una gravidanza sia rara anche a cercarla, ma ho fatto il test nel primo giorno di ritardo e quindi dovrebbe essere abbastanza accurato.
Seguirò il suo consiglio.
Mi ha detto la ginecologa di richiamarla fra 4-5 giorni e se il ciclo non fosse arrivato mi riceverà per una visita.
Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente 429XXX

Chiedo scusa, ho eseguito anche il dosaggio sierico in data odierna.
Sarebbero 32 gg dopo l'ultima mestruazione.
Il referto dice che la beta HCG è < 2.
Posso escludere categoricamente una gravidanza? Il ciclo comunque non accenna ad arrivare...
Grazie

[#4] dopo  
Utente 429XXX

La ginecologa ha detto di aspettare febbraio perché allo stato attuale "non vedrebbe niente". Non mi ha dato alcun appuntamento.
A me però forse ieri è venuto il ciclo o almeno spero lo sia perché molte donne su internet scrivono di "false" mestruazioni di cui nulla so. Ho perdite ematiche sostanziose (non spotting) e di colore rosso vivo. Credo che sia il ciclo ma non sono più sicura di nulla, come dovrei fare a capire cosa sta accadendo se la dottoressa non mi riceve?
Sarebbe un sanguinamento a 5 settimane esatte dal ciclo precedente e ha l'aspetto di una mestruazione.
Meglio rifare le beta ancora una volta?