Pillola assunta in ritardo

Buongiorno,
Sono una ragazza di 20 anni e assumo Lestronette da circa due anni.

Vi scrivo perché sabato sera avrei dovuto prendere la prima pillola del blister alle 19.45, mentre invece l'ho assunta domenica mattina alle 7.15, quindi entro le 12 ore.
Non ho avuto rapporti la settimana precedente.
Ciò che mi preoccupa, invece, è che ho avuto rapporti non protetti durante la giornata di domenica, poiché ho preso la prima pillola in ritardo e per poco entro le 12 ore di tolleranza.


Devo ricorrere a una contraccezione di emergenza o posso stare tranquilla?

Vi ringrazio in anticipo
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,3k 1,2k 248
Se ha assunto la pillola entro le 12 ore , nessun problema , sempre assicurando l'assunzione della seconda pillola lo stesso giorno (2^ pillola) alle 19,45..
Se ho inteso male me lo dica .
Quindi nessuna preoccupazione , in questo modo l'effetto contraccettivo è presente.
PS : si tratta della prima pillola del nuovo blister ?
SALUTONI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sì esatto, la seconda pillola l'ho assunta regolarmente alle 19.45 di domenica sera.
Sì, si trattava della prima pillola del nuovo blister, per questo mi sono preoccupata visto che venivo dalla pausa di 7 giorni e temevo che il ritardo, per quanto compreso nelle 12 ore, mi esponesse comunque a rischio per i rapporti successivi.
Se mi conferma che non c'è alcun problema posso stare tranquilla.
La ringrazio,
Saluti
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,3k 1,2k 248
Tranquilla

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test