Utente
Salve.
Sabato ho avuto il mio primo rapporto sessuale, ho sentito dolore molto forte, già durante i preliminari con le dita; la penetrazione poi all'inizio mi sembrava impossibile, sentivo molto molto dolore e quindi mi irrigidivo e lui non riusciva neanche ad entrare.
Mi sembrava proprio che fosse impossibile farlo entrare.
piano ci siamo riusciti ed abbiamo avuto un rapporto completo, anche se ho continuato a sentire dolore per tutto il tempo (anche se verso la fine del rapporto era meno intenso).
Dopo il rapporto ho avuto perdite di sangue rosso vivo, molto abbondanti, durate comunque solo la sera stessa ed un po' al mattino, poi sono finite.
Guardandomi con lo specchio i genitali, vedo l'apertura vaginale con intorno la membrana ed in un punto questo lembo di carne è rosso vivo, mi brucia e fa un po' male, è l'imene lacerato quindi tutto normale o proprio una lacerazione della vagina?! È tutto normale?
Continuerò a sentire questo forte dolore ad ogni rapporto?
Comunque l'imene non è scomparso ma lo vedo ancora intorno all' entrata della vagina ma più frastagliato di prima.

PS.
Aggiungo che qualche giorno prima del rapporto mi ero recata dalla ginecologa perché avevo prurito e bruciore e mi aveva diagnosticato la candida.

Attendo una gentile risposta vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Naturalmente non si tratta di una lacerazione "vaginale" ma rottura dell'IMENE (membrana integra nelle donne vergini ) .
Sicuramente il fastidio è legato sia alla pregressa vaginite , che alla presenza di caruncole imenali .
le consiglio detersione intima a base di clorexidina e l'uso di un buon contraccettivo
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie molte per la risposta. Quindi è normale ci sia diciamo quel lembo di imene così rosso acceso che mi fa male? Passerà con il tempo o resta così?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
appena si cicatrizza tutto rientra!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI