Utente
Salve a tutti, siccome sono un pochino paranoica ho deciso questa mattina di acquistare un test di gravidanza clear blue nonostante non abbia alcun sintomo di gravidanza.
Vi spiego meglio: in pratica lo scorso ciclo mestruale, a febbraio, ho avuto dello spotting, cosa che solitamente non ho, per cui mi sono un pochino stranita di questa cosa ma poi mi sono tranquillizzata perché i giorni seguenti ho avuto un flusso mestruale normale sia come colore che come durata.
Adesso, per il mese di marzo, attendo le mestruazioni nei prossimi 2/3 giorni massimo 4.
L'ultimo rapporto l'ho avuto il 7 marzo, è stato un rapporto anale completo e non protetto ma che non considero a rischio perché ho fatto attenzione a non fare entrare in contatto sperma e vulva.
La mia domanda è: posso fare questo test di gravidanza domani mattina cioè dopo 14 giorni dall'ultimo mio rapporto?
Ho letto che addirittura può essere effettuato qualche giorno prima del ritardo mestruale. Quanto è affidabile?
L'altra mia domanda è: come si presentano le cosiddette false mestruazioni?
È possibile che a febbraio si sia trattato di false mestruazioni nonostante, dopo lo spotting, il flusso sia partito normalmente?
Grazie a tutti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Partiamo da un presupposto fondamentale , se ha avuto soltanto rapporti anali , perchè si preoccupa?
sì il test è abbastanza attendibile , ma in questo caso inutile.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI